Juve Stabia, stadio omologato

Juve Stabia, stadio omologato

Il comunicato della Lega di serie B che riportava lo stadio ‘Partenio’ di Avellino come sede degli incontri casalinghi della Juve Stabia aveva gettato nel panico i sostenitori gialloneri che attendevano la serie B al ‘Romeo Menti’ di Castellamare da più di sessant’anni: l’emittente televisiva Sky, detentrice dei diritti di ritrasmissione delle partite di serie B, s’era infatti lamentata dell’impianto di illuminazione del centro sportivo…

Il comunicato della Lega di serie B che riportava lo stadio ‘Partenio’ di Avellino come sede degli incontri casalinghi della Juve Stabia aveva gettato nel panico i sostenitori gialloneri che attendevano la serie B al ‘Romeo Menti’ di Castellamare da più di sessant’anni: l’emittente televisiva Sky, detentrice dei diritti di ritrasmissione delle partite di serie B, s’era infatti lamentata dell’impianto di illuminazione del centro sportivo giallonero che, non in regola con gli standard della serie B, avrebbe minato le riprese ed il lavoro dei propri operatori durante le partita in notturna.

Considerando che l’esordio casalingo della Juve Stabia, in programma per mercoledì 31 agosto contro il Verona, si sarebbe giocato proprio in notturna, la società e l’amministrazione comunale locale si sono mosse subito per risistemare l’impianto.

La modifica sarebbe però avvenuta dopo la diramazione da parte della Lega del comunicato ufficiale e questa sarebbe stata la base del disguido; con una nota ufficiale apparsa sul proprio sito, infatti, la Juve Stabia ‘‘nell’intento di tranquillizzare la tifoseria ed allo scopo di evitare prematuri ed inopportuni allarmismi” comunica che i lavori si sono svolti regolarmente e che la documentazione richiesta è stata già trasmessa agli organismi preposti, precisando quindi che non ci saranno intoppi per la partita infrasettimanale contro il Verona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy