Oltre il danno la beffa: il Livorno è settimo

Oltre il danno la beffa: il Livorno è settimo

Terminati anche gli ultimi posticipi, finisce il campionato regolare. In vista dei vari spareggi, il Novara, unica squadra con ancora delle partite in calendario viene sconfitto dal Modena. Sugli altri campi, significativa vittoria del Livorno, che vince sul Frosinone e supera il Torino in classifica. Il Crotone, vince all’ultimo secondo contro il Portogruaro, togliendo anche l’ultima gioia alla squadra di Agostinelli.

VICENZA-EMPOLI…

Terminati anche gli ultimi posticipi, finisce il campionato regolare. In vista dei vari spareggi, il Novara, unica squadra con ancora delle partite in calendario viene sconfitto dal Modena. Sugli altri campi, significativa vittoria del Livorno, che vince sul Frosinone e supera il Torino in classifica. Il Crotone, vince all’ultimo secondo contro il Portogruaro, togliendo anche l’ultima gioia alla squadra di Agostinelli.

VICENZA-EMPOLI 1-1: finisce in pareggio una gara con tanti rimpianti. Entrambe le squadre, sfiorato l’accesso ai play-off nell’arco della stagione, hanno terminato il campionato a pochi punti dal sesto posto. Come pronosticato, tanti i volti nuovi in campo, soprattutto nel Vicenza. Nonostante questo, è ancora Elvis Abbruscato a sbloccare il risultato su assist di Cellini. Il gol del pareggio arriva sempre nel primo tempo, quando Brugman è bravo a trafiggere Frattali con un potente sinistro.

LIVORNO-FROSINONE 2-1: ecco arrivare l’ultima vittoria della stagione ed il sorpasso al Toro di Lerda. Raggiunto il settimo posto cresce il rammarico in casa Livorno, un’altra “grande” delusa dal proprio campionato. La squadra di Novellino, andata in vantaggio con Danilevicius, ha trovato il gol del raddoppio con Cellerino, bravo  ad approfittare di un errore della retroguardia ciociara. Nel finale, l’ultimo gol cadetto del Frosinone, siglato da di Tacchio.

NOVARA-MODENA 2-3: il Modena finisce il campionato 2010-2011 in bellezza. La squadra di Bergodi si impone sul Novara e conclude al meglio un campionato senza troppi patemi. Protagonista di giornata è Mazzarani, che dopo solo 2’ trova il vantaggio con un gran gol da fuori area. Trascorsa mezzora, la squadra di Tesser risponde e pareggia i conti con Pinardi. Poi nella ripresa, i padroni di casa, imbottiti di riserve in vista dei play-off trovano il gol del vantaggio con il neo entrato Coubronne. Nel finale, ospiti mai domi e capaci di pareggiare ancora con Mazzarani e trovare il definitivo vantaggio grazie a Greco. Gli emiliani chiudono a quota 55 punti.

PORTOGRUARO-CROTONE 2-3: anche in Veneto non c’è nulla in palio, ma le due squadre decidono di regalare emozioni ai pochi spettatori. La squadra di Agostinelli trova subito il gol del vantaggio con Gerardi, lesto a ribattere un pallone a porta vuota. La risposta degli ospiti non si fa attendere. Matute batte il giovane Bavena con un destro preciso. Nel secondo tempo, veloce botta e risposta tra Altinier e Cutolo che stabiliscono il risultato sul 2-2. Nel finale, a pochi secondi dalla fine, è Curiale a fissare il finale sul 3-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy