Petardi, laser, insulti: la classifica delle curve più antisportive di Serie A

Petardi, laser, insulti: la classifica delle curve più antisportive di Serie A

Inchiesta TN / Multe da record per Napoli e Frosinone

L’INCHIESTA

Frosinone Calcio v Juventus FC - Serie A

Lo Stadio è niente di meno che uno status: un luogo di aggregazione e passione, nella quale il tifoso si amalgama all’interno dei propri colori, pagando – a volte anche profumatamente – per assistere alla partita dei propri beniamini. Una spesa spesso non indifferente per gli appassionati, che versano ogni domenica nelle casse delle rispettive squadre centinaio di migliaia di euro, pagando così la propria passione. I tifosi diventano in questo modo “azionisti” delle società, che dalla loro sono chiamate a rispondere spesso degli errori degli stessi, i cui comportamenti scorretti ricadono sui bilanci societari. Ma quanto costano, nel dettaglio, i tifosi alle proprie squadre? Quali sono le curve più virtuose della Serie A, e quali quelle, invece, più punite dal giudice sportivo per un comportamento scorretto?

L’inchiesta che vi vogliamo proporre mira proprio a questo: stilare una classifica delle società che sinora, in questa stagione, hanno pagato di più per il rivedibile comportamenti i dei propri sostenitori all’interno dello stadio.

QUI LA PRIMA PARTE SUL RAZZISMO IN SERIE A

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy