Rubino riacciuffa Colantuono all’88’

Rubino riacciuffa Colantuono all’88’

A Bergamo si gioca il secondo posticipo di questo lunedì di Serie B. Rispetto alla gara di Torino di mercoledì sera, Colantuno cambia tutto: fuori Doni, Tiribocchi e Bjelanovic, dentro Barreto (era squalificato contro i granata), Marilungo e Ruopolo. Proprio l’ex-AlbinoLeffe é protagonista nella prima parte di gara delle azioni più pericolose dei nerazzurri, su tutte il palo pieno, piuttosto clamoroso, che colpisce al…

A Bergamo si gioca il secondo posticipo di questo lunedì di Serie B. Rispetto alla gara di Torino di mercoledì sera, Colantuno cambia tutto: fuori Doni, Tiribocchi e Bjelanovic, dentro Barreto (era squalificato contro i granata), Marilungo e Ruopolo. Proprio l’ex-AlbinoLeffe é protagonista nella prima parte di gara delle azioni più pericolose dei nerazzurri, su tutte il palo pieno, piuttosto clamoroso, che colpisce al minuto 18.
Dal canto suo, Tesser torna a schierare titolare Gonzalez al fianco di Bertani con Motta alle spalle, il che la dice lunga sull’intenzione del tecnico azzuro di provare -perché no?- il colpaccio.

La gara é combattuta e caratterizzata da grande agonismo, ma il gioco non é bello, e stupisce specie da parte dei piemontesi. Le cose cambiano in parte quando l’Atalanta, al 7′ della ripresa, si porta avanti con Padoin, abile a insaccare un diagonale di destro da dentro l’area. Il Novara fatica ad organizzare una reazione; Tesser fa la mossa inversa a quella tipica degli ultimi mesi, ossia toglie Gonzalez ed inserisce Rubino. Al minuto 88′, protagonisti due attaccanti ex-Toro: Bjelanovic non riesce ad approfittare di una buona occasione e si fa ammaliare da Ujkani, sul ribaltamento di fronte proprio Rubino é bravo a trovare, di testa, l’importantissimo e definitivo 1-1.

 

ATALANTA-NOVARA 1-1
52′ Padoin, 88′ Rubino

Atalanta (4-4-2): Consigli; Ferri, Capelli, Peluso, Bellini; Barreto, Bonaventura (84′ Delvecchio), Carmona, Padoin; Marilungo (79′ Tiribocchi), Ruopolo (68′ Bjelanovic). A disp.: Frezzolini, Manfredini, Ferreira P., Ceravolo. All.: Colantuono

Novara (4-3-1-2): Ujkani; Gheller, Lisuzzo, Ludi, Gemiti; Marianini (76′ Scavone), Porcari, Rigoni; Motta (90′ Centurioni); Gonzalez (62′ Rubino), Bertani. A disp.: Fontana, Coubronne, Shala, Parola. All.: Tesser

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy