Sabato sera c’è il derby della lanterna, Inzaghi all’ultima spiaggia?

Sabato sera c’è il derby della lanterna, Inzaghi all’ultima spiaggia?

Serie A, la presentazione della 24° giornata / Un lungo fine settimana spalmato tra Venerdì e Lunedì

Il week-end sta arrivando e questo vuol dire che gli incontri di Serie A si stanno avvicinando. Un lungo fine settimana calcistico è quello che aspetta milioni di tifosi, a partire da questa sera con l’anticipo Juventus-Atalanta (ore 20.45) fino a Lunedì con il doppio “Monday night” serale. Nel dettaglio ecco il focus sulle partite in programma.

SUBITO LA JUVENTUS – Questa sera tocca subito ai bianconeri scendere in campo in casa contro l’Atalanta. La banda di Allegri affronterà i bergamaschi con la testa al doppio impegno dei giorni successivi: la sfida Champions contro il Borussia Dortmund e lo scontro diretto con la Roma della prossima giornata. In ogni caso per i bianconeri è vietato sbagliare dopo lo scivolone di Cesena per evitare di arrivare alla sfida con i giallorossi con meno punti di vantaggio. Dalla sua l’Atalanta arriva dalla sconfitta interna contro l’Inter e arriva a Torino speranzosa di rubare, come successo al Cesena la scorsa settimana, qualche punticino per togliersi dalle zone basse della classifica.

IL DERBY DELLA LANTERNA – L’anticipo del Sabato vede in scena il derby di Genova tra Sampdoria e Genoa. Match che arriva in un momento per nulla favorevole per la banda blucerchiata visto che non vincono dalla 18ª gornata e Mihajlovic dovrà cercare di ritrovare la miglior forma dei suoi ragazzi di inizio stagione. In ogni caso quale miglior partita per ritornare alla vittoria come la stracittadina. Di fronte però si troverà un Genoa in ottima forma e reduce da due vittorie di fila, l’ultima delle quali vinta per 5-2 sul Verona di Mandorlini che ha messo in luce un rinato Niang.

IL PROGRAMMA DOMENICALE – La Domenica calcistica viene drasticamente ridimensionata dai numerosi anticipi e posticipi e così alle 15 andranno in scena solo quattro incontri.

Il primo di questi è lo scontro dell’“Olimpico” per il quarto posto tra Lazio e Palermo. I biancocelesti arrivano dal ritorno alla vittoria di Udine e vogliono continuare a vincere per lasciarsi alle spalle il periodo nero. Dall’altra però affronterà un Palermo in formissima e con il morale alle stelle dopo la vittoria convincete sul Napoli, che in caso di vittoria andrebbe a -1 dai laziali e a -2 dal quarto posto. Per Mauri e compagni occhio particolare agli scatenati Dybala e Vazquez.

Un altro incontro pomeridiano vede affrontarsi Milan e Cesena a “San Siro”. Il tecnico rossonero Inzaghi è fortemente in bilico e l’unico modo per tenersi la panchina è quello di vincere. Per farlo si affiderà sicuramente a Destro voglioso più che mai di ripetersi dopo la prima rete all’Empoli. Da non sottovalutare il Cesena di Di Carlo consapevole dei propri mezzi dopo aver dato del filo da torcere alla capolista Juventus la scorsa giornata.

La terza partita vede la sfida salvezza Empoli-Chievo Verona, incontro sulla carta avvincente visto che entrambe le compagini sono appaiate in classifica a quota 24 punti. I ragazzi di Sarri arrivano dal buon punto di Milano e hanno dimostrato di essere un’ottima corazzata in casa, mentre gli scaligeri vogliono dare continuità ai propri risultati dopo la buona vittoria contro la Sampdoria.

L’ultimo match delle 15.00 vede di fronte Parma e Udinese. I nerocrociati stanno vivendo una stagione travagliatissima e le ultime vicende societarie non aiutano per niente il morale dei ragazzi di Donadoni. Il buon punto strappato a Roma, però, dimostra che la squadra c’è e lotterà sempre. I bianconeri di Stramaccioni non vivono un buon momento dopo le sconfitte con Napoli e Lazio e proveranno a risollevarsi proprio con l’ultima in classifica.

I POSTICIPI SERALI – Questo diverso week-end calcistico non si fa mancare niente e piazza due posticipi domenicali alla sera. Alle 18.00 il Verona ospiterà al “Bentegodi” la Roma di Garcia reduce dalla fatiche di coppa e vogliosa di ritrovare i tre punti in vista della sfida con la Juventus. Toni e compagni non stanno vivendo una bella stagione e la visita della seconda in classifica sembra un buono stimolo per risollevarsi dopo il K.O. di Genova.

Alle 20.45 si affrontano altre due reduci di coppa all’ “Artemio Franchi”: Fiorentina e Torino. I viola sicuramente saranno più affaticati visto la difficile trasferta con i londinesi del Tottenham, ma faranno di tutto per non perdere e rimanere saldi al quarto posto. I granata, anche loro con le tossine post Europa League, ritornano nello stadio dove per un attimo sfuggì la qualificazione all’Europa la scorsa stagione forti del proprio buon momento, dimostrato anche con il Bilbao, che non li vede perdere dal derby del 30 novembre scorso.

MONDAY NIGHT – La 24ª giornata si conclude il Lunedì sera con due sfide. Alle 19.00 Napoli-Sassuolo con i partenopei decisi più che mai a riscattare la brutta sconfitta di Palermo e alle 21.00 Cagliari-Inter dove i ragazzi di Mancini vogliono continuare a mostrare gli ottimi risultati visti contro Palermo e Atalanta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy