Serie A, cambia tutto: “Big match all’ora di pranzo e si gioca anche a Natale”

Serie A, cambia tutto: “Big match all’ora di pranzo e si gioca anche a Natale”

Campionato / Rivoluzione in vista per la prossima stagione: addio allo storico blocco delle 15, ogni match avrà il suo orario

5 commenti

Ormai le proprietà straniere stanno subentrando nel nostro calcio portando soldi freschi ma che comunque devono essere accompagnati da certi vantaggi e ritorni per essi. Erick Thohir, appena arrivato all’Inter, affermò: “Vorrei che il derby venisse giocato all’ora di pranzo, così i milioni di appassionati asiatici possono godere dello spettacolo”, quello che chiedono gran voce le proprietà straniere è di cercare di migliorare la visibilità del nostro campionato. I primi segnali arrivano già in questa stagione con il derby della Madonnina che si disputerà all’ora di pranzo accontentando, con qualche anno di ritardo, il Tycoon asiatico. La stracittandina milanese però non sarà una mosca bianca, infatti dalla prossima stagione è previsto un cambiamento radicale per gli orari dei match di campionato.

TURIN, ITALY - FEBRUARY 12: President of FC Torino Urbano Cairo looks on prior to the Serie A match between FC Torino and Pescara Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 12, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – FEBRUARY 12: President of FC Torino Urbano Cairo looks on prior to the Serie A match between FC Torino and Pescara Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 12, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Corriere della Sera ha anticipato lo scenario del “campionato-spezzatino” della prossima stagione. Secondo il noto quotidiano del gruppo RCS si dirà addio allo storico blocco delle 15 di domenica, ogni partita avrà un suo orario come accade già in Inghilterra e Spagna. I big match dovrebbero andare in onda alla domenica all’ora di pranzo per attirare i mercati orientali che guardano all’Italia sempre con molto interesse.

ROME, ITALY - AUGUST 23: A general view of the Stadio Olimpico before the UEFA Champions League qualifying playoff round second leg match between AS Roma and FC Porto at Stadio Olimpico on August 23, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – AUGUST 23: A general view of the Stadio Olimpico before the UEFA Champions League qualifying playoff round second leg match between AS Roma and FC Porto at Stadio Olimpico on August 23, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Non è finita qua: dovrebbe essere anche spostata la pausa di Natale, come succede già in Serie B. In maniera da andare in campo anche a Santo Stefano (26 dicembre) e Capodanno. Gli anticipi del venerdì, i “lunch match” ed i posticipi  al lunedì non sembrano bastare: la Lega ha bisogno di presentare un pacchetto che offra la massima flessibilità sfruttando anche i fusi orari per attirare molte pay-tv in maniera da guadagnare di più e ritornare agli introiti di un tempo, quando questo campionato era il più bello del mondo; anche se tutta questa commercializzazione fa appassionare sempre meno i tifosi innamorati di questo sport.

Serie A: Torino-Udinese il lunch-match del 2 aprile

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 8 mesi fa

    Gli asiatici con i loro soldoni dettano legge con tanti saluti delle tradizioni nostrane. Alla juve delle mafie subentra l’inter delle lanterne cinesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. elio.bernard_392 - 8 mesi fa

    quindi ci saranno sempre meno abbonati!!!!! come fa ad es.uno che deve fare 300 KM ad abbonarsi…..?! si arriverà per facilitare altri continenti a giocare alle 2 o alle 5 di notte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. blubba - 8 mesi fa

    Gia adesso seguo la serie A col contagocce,,la verità è che senza il Toro per me questo è un campionato morto e sepolto il cui appeal è prossimo allo zero basta vedere gli stadi vuotissimi nn vuoti anche nei big match. Lo spezzatino ulteriore gli darà il colpo di grazia,cioè per fare soldi le società si agevola la trasmissione delle partite in orari assurdi come loè per me quello delle 12.30 e si lascia fuori la gente dallo stadio che dovrebbe essere colei che prima di tutte dovrebbe usufruire dello spattacolo ,quel poco che resta.Veramente grandi , ci siamo persi l’anima del gioco data via per due televisioni e una manciata di quattrini che peraltro vanno sempre agli stessi.Grazie Lega calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Jerry - 8 mesi fa

    A Natale lo concepisco, gente in vacanza con la possibilità di portare i figli allo Stadio. Ma lo spezzatino proprio non lo digerisco……. ma gli abbonati allo Stadio, nessuno ci pensa??…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. menkheperra - 8 mesi fa

    Che schifo !! Poi ci si chiede perché squadre come noi non vincono più niente e tutto viene spartito tra pochissimi eletti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy