Serie A: il pareggio lascia il Toro ad un punto dal treno europeo

Serie A: il pareggio lascia il Toro ad un punto dal treno europeo

I risultati / Il punto sulla classifica dopo la decima giornata

di Redazione Toro News

 

In attesa di Lazio-Inter, che si giocherà domani alle 20:30, vediamo insieme i risultati della decima giornata di Serie A, giocata tra ieri ed oggi. Altro pareggio per i granata, che fanno 1-1 all’Olimpico Grande Torino contro la Fiorentina, e decimo posto in classifica a quota 14 punti insieme al Genoa (che ha disputato però una gara in meno). Il pareggio lascia il Toro di Mazzarri a un punto dal gruppetto Milan-Fiorentina-Sampdoria-Roma-Sassuolo che occupano, tutte a quota 15 punti, le posizioni dalla 5° alla 9°. Proprio i blucerchiati saranno i prossimi avversari dei granata, domenica al “Ferraris”.

Sabato l’Atalanta si è imposta con un netto 3-0 ai danni del Parma, mentre al Castellani la Juve ha vinto 2-1 contro l’Empoli con doppietta di CR7 dopo l’iniziale vantaggio di Caputo, consolidando il primo posto in classifica; poi, come detto, il Toro.

Domenica pari per 2-2 nel derby emiliano tra Sassuolo e Bologna, disputato alle 12:30; nelle gare delle 15 vittoria inattesa del Frosinone a Ferrara contro la Spal per 3-0, Udinese che strappa un pareggio in casa del Genoa e seconda vittoria consecutiva per il Cagliari, vincente per 2-1 alla Sardegna Arena contro l’Udinese.

Alle 18 il Milan ha vinto per 3-2 contro la Samp una partita combattutissima e piena di colpi di scena. Nel big match delle 20:30, Napoli e Roma fanno 1-1 Al San Paolo: per i giallorossi segna El Shaarawy, per i partenopei Mertens allo scadere. Il Napoli resta quindi secondo, mentre la Roma è ora al quinto posto, a pari punti (15) con Milan, Fiorentina, Samp e Sassuolo.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

    RLA
    Rimpianti in lento accumulo. Poi ce li ricorderemo alla fine quando faremo i conti leccandoci le ferite, come al solito. Due a Bologna, due con la Viola, e la Var…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 3 settimane fa

    Quanto ci sarebbe servito uno come lijaic in partite come queste… Invece noi siamo andati a prendere Soriano, un altro giocatore da ricondizionare. Bah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ACT1906 - 3 settimane fa

      Più che ricondizionare attualmente serve proprio a un c.z.o e pure stipendiato serve un po’ di cantiere a sta gente, sana e rispettabilissima manovalanza,
      FORZA TORO!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Quanto è vero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. claudi_689 - 3 settimane fa

      Ora tutti a rimpiangere il serbo, prima dicevate che era un montato con ferrari e piagnucolone ora tutti che lo rivogliono. Chiaro, era l’unico con tecnica, l’unico che faceva l’ultimo passaggio per le punte, era il faro della squadra. Belotti non segna più perchè il nostro gioco prevede solo tiri da fuori e nessuno che fa l’ultimo passaggio, Simeone è nella stessa barca. Sono giocatori che si sbattono perchè provano a fare tutto da soli in quanto la squadra non li supporta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy