Serie A, il Toro vola in alto: è secondo sempre a + 6 sulla Juventus

Serie A, il Toro vola in alto: è secondo sempre a + 6 sulla Juventus

Si scompone il gruppo delle seconde e i granata restano da soli: frenata della Roma mentre la Lazio crolla a Napoli. Al terzo posto solitario si issa la Fiorentina

1 Commento

Continua a stupire e a regalare emozioni questo matto campionato di Serie A, offrendo ogni domenica risultati inaspettati e delineando una classifica sempre più insolita.

Mentre il Torino infatti abbatte la Sampdoria e continua a vincere e convincere veleggiando in maniera sicura al secondo posto solitario alle spalle dell’Inter, tutt’attorno la graduatoria inizia a prendere una forma più definita, grazie anche agli incroci tra le prime sei della classe. Proprio i nerazzurri riescono ad infilare la quarta vittoria in quattro partite ancora con un gol di scarto, battendo un propositivo Chievo Verona grazie alla rete di un ritrovato Icardi, ulteriore arma a disposizione di una squadra cinica e, al momento, molto efficace.

AC Chievo Verona v FC Internazionale Milano - Serie A
Icardi esulta dopo la sua rete che ha deciso la trasferta con il Chievo Verona: l’Inter è prima in classifica a punteggio pieno (foto: Getty Images)

Alle sue spalle resta come detto solo il Toro visto che nel gruppone delle seconde pareggiano Roma e Sassuolo all’Olimpico, con i giallorossi che confermano la tradizione difficile contro i neroverdi in casa: terzo segno X in tre scontri a Roma. Il 300esimo gol in A di Totti e un capolavoro al volo di Salah servono solo a rimontare per due volte le reti di Defrel e Politano. Ride la Fiorentina che nel match delle 18 supera con il minimo sforzo il Carpi grazie alla rete di Babacar e si issa solitaria al terzo posto in classifica. A Genoa coglie la prima vittoria stagionale la Juventus di Allegri (sempre staccata di ben 6 punti dal Toro) che passa grazie ad una sfortunata autorete di Lamanna e ad un rigore trasformato da Pogba. Atalanta e Verona regalano emozioni nel finale della partita con Maxi Moralez che dà il vantaggio ai bergamaschi all’89’ e Pisano che firma il pari nell’ultima azione del match addirittura al settimo minuto di recupero. Il Bologna vince contro il Frosinone quello che sembrava già un primo ‘spareggio salvezza’ tra le due neopromosse grazie ad una rete di Mounier e lascia così i ciociari da soli all’ultimo posto in classifica.

Carpi FC v ACF Fiorentina - Serie A
I giocatori della Fiorentina esultano dopo il gol di Babacar contro il Carpi: i viola sono terzi in classifica (foto: Getty Images)

In serata clamoroso tonfo della Lazio che a Napoli viene letteralmente spazzata via da uno strepitoso Insigne che segna e fa segnare, dalla doppietta di Higuain e dalle reti di Gabbiadini e Allan: 5-0 senza appello e per Pioli sono guai con 9 gol presi e zero fatti in appena due trasferte di campionato: aquilotti in ritiro a Formello fino al turno infrasettimanale. Sabato infine, lo ricordiamo, c’era stata la sofferta vittoria del Milan in casa sul Palermo per 3-2 e l’importante successo dell’Empoli a Udine, con i friulani sconfitti 2-1 e sempre più impelagati nella parte bassa della classifica.

SSC Napoli v SS Lazio - Serie A
Gonzalo Higuain, mattatore nel 5-0 rifilato dal Napoli alla Lazio (foto: Getty Images)

Udinese-Empoli 1-2 (19’ Zapata, 73’ Paredes, 90’+2’ Maccarone)

Milan-Palermo 3-2 (21’ Bacca, 32’ Hiljemark, 40’ Bonaventura, 72’ Hiljemark, 75’ Bacca)

Chievo-Inter 0-1 (42’ Icardi)

Roma-Sassuolo 2-2 (22’ Defrel, 36’ Totti, 45’ Politano, 49’ Salah)

Atalanta-Verona 1-1 (89’ Moralez, 90’+7’ Pisano)

Bologna-Frosinone 1-0 (27’ Mounier)

Genoa-Juventus 0-2 (37’ Lamanna aut., 60’ Pogba rig.)

Carpi-Fiorentina 0-1 (35’ Babacar)

Napoli-Lazio 5-0 (14′ Higuain, 35′ Allan, 48′ Insigne, 59′ Higuain, 79′ Gabbiadini)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Perchè scrivere nel titolo dell’ articolo +6 sulla ……. quando basta scrivere +6 sulle Merde

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy