Serie A, la classifica davanti al Torino potrebbe accorciarsi

Serie A, la classifica davanti al Torino potrebbe accorciarsi

Campionato / Si sfidano Empoli e Milan da una parte, Lazio e Chievo dall’altra: qualcuno si toglierà punti, i granata possono approfittarne

1 Commento

Saranno di grande interesse gli accoppiamenti che questa 21a giornata regalerà alla Serie A, con una serie di sfide molto interessanti che metteranno di fronte squadre in lotta per l’Europa. Riuscisse a fare punti a Firenze, il Torino potrebbe rimanere in corsa. Gli incontri che i granata più terranno d’occhio sono Lazio-Chievo, in programma domenica nel pomeriggio, ed Empoli-Milan. Momento difficile per i biancocelesti, appena eliminai dalla Coppa Italia dalla Juventus, mentre  gli uomini di Maran sono in fase di crescita, come sono in crescita anche azzurri e rossoneri, in questo momento all’ottavo e sesto posto, che daranno risposte importanti in ottica europea nell’anticipo serale.

Prima, scenderanno in campo Frosinone e Atalanta, con uno Stellone sempre più in bilico e il cui futuro sulla panchina gialloblù dipende, probabilmente, da un eventuale successo contro gli orobici. La classifica dei ciociari, ora penultimi, scotta. Come scotta quella del Verona, ancora alla caccia della prima vittoria stagionale, che ospiterà un Genoa in fase di rilancio, dopo essere uscito dalle zone più rosse della graduatoria. Sempre in basso, impegno proibitivo per il Carpi, ospite dell’Inter neo-semifinalista di Coppa Italia, mentre il Bologna va a far visita al Sassuolo, che potrebbe pagare il recupero con il Torino in mezzo alla settimana. Altra sfida delicata è quella tra Palermo e Udinese, con i rosanero reduci dalla batosta di Genova – battesimo di fuoco per la coppia Viviani-Schelotto – e i bianconeri che puntano a staccarsi dalle inseguitrici e trovare acque più tranquille.

Genoa CFC v US Citta di Palermo - Serie A
Guillermo Barros Schelotto, nuovo tecnico rosanero

Infine, rischio sgambetto per il Napoli, impegnato sul campo della Sampdoria: sarà interessante capire se gli azzurri avranno portato su di sé le scorie della polemica Sarri-Mancini – con il tecnico dei partenopei che siederà regolarmente in panchina, essendo la squalifica da scontare in Coppa Italia. In caso di passo falso, gli azzurri rischiano di trovarsi raggiunti o superati (dipenderà solo dal risultato del Ferraris) dalla Juventus, che nel posticipo più atteso affronta la Roma: il primo big match del dopo-Garcia, la classifica, le implicazioni: ci sono una miriade di motivi per cui questa sfida si candida ad essere una delle più importanti dell’anno, capace probabilmente, di dare un volto nuovo a questa incerta Serie A.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bertu62 - 2 anni fa

    Scenario perfetto?
    Toro vince a Firenze, 3 punti —–> Totale 29
    Empoli – Milan pareggiano —> Empoli 32, Milan 33
    Lazio – Chievo pareggiano —> Lazio 29, Chievo 28
    Frosinone vince con l’Atalanta Atalanta 25, Frosinone 18
    Palermo vince con l’Udinese —> Udinese e Palermo 24….
    Morale: Saremmo 9°…..
    Ad ogni modo, 2 considerazioni:
    Prima = E’ NECESSARIO tornare a vincere! Indipendentemente da quello che faranno o meno gli altri…..
    Secondo = E’ un campionato con la classifica più corta degli ultimi anni! Davvero corriamo il rischio di vedere un bello spettacolo, rovinato solo dalla presenza in alto della Rube!!
    Se non ci fossero i “dopati” a sfalsare i valori, sarebbe davvero avvincente!!!
    FVCG!!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy