Serie A, la sconfitta non cambia la classifica al Torino

Serie A, la sconfitta non cambia la classifica al Torino

Serie A/ Il pareggio dell’Atalanta e la sconfitta dell’Udinese permettono al Torino di poter stare all’undicesimo posto in classifica. I granata però sono stati raggiunti dal Bologna.

4 commenti

Almeno, per quanto riguarda la classifica, la sconfitta per la squadra di Ventura sembra essere indolore, in quanto i granata hanno mantenuto l’undicesimo posto a pari punti con l’Atalanta proprio come la scorsa settimana, in virtù anche del pareggio del Toro contro il Sassuolo di mercoledì.

Il pareggio di ieri dei bergamaschi contro il Frosinone hanno permesso al Torino di restare nella propria posizione di classifica ad un punto di distanza da Palermo ed Udinese che si sono scontrare proprio oggi e la prima squadra ha rifilato un poker ai bianconeri. Quattro gol li hanno rifilati, anche, il Napoli alla Sampdoria e la Lazio al Chievo, in questa maniera i veneti restano a soli due punti di distanza da Glik e compagni. Dall’altra sponda l’Hellas, prossima avversaria del Toro, ha pareggiato contro il Genoa di Alessio Cerci mentre il Bologna ha trionfato per 0-2 contro il Sassuolo ed in questa maniera raggiunge la squadra di Ventura a quota ventisei punti. Passando alle zone alte: la Juventus ha trionfato contro la Roma, l’Inter ha, sorprendentemente, pareggiato contro il Carpi, anche dall’altra sponda di Milano hanno pareggiato, infatti Milan-Empoli è terminata 2-2.

 

Ventunesima giornata, i risultati

Serie A, la classifica

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Theblizzard - 1 anno fa

    Serve compattezza per quest’anno e un cambiamento di allenatore il prossimo! Basta Ventura ha un gioco scontato privo di idee diverse dalle solite! Tutti ci conoscono a memoria ! Davvero deprimente e domenica il Verona già il Verona che non ha ancora vinto una sola partita quelle situazioni in cui il Toro è la perfetta vittima sacrificale ! Legge di Murphy se qualcosa può andar male il Toro è lì presente !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nick - 1 anno fa

      Dobbiamo solo aspettare domenica, in caso di flop penso parta la contestazione verso l’allenatore….e quindi vediamo che fa la dirigenza poi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nick - 1 anno fa

    si sa, il campionato italiano é mediocre. prova ne é il basso tasso tecnico e il tatticismo esasperato. le partite più belle sono quelle delle provinciali dove si gioca più a viso aperto. ma i giocatori più bravi se ne vanno in spagna, germania o inghilterra dove peraltro sono pagati meglio. noi possiamo solo beneficiarne visto che le prestazioni delle squadre sopra di noi é molto altalenante e al momento solo i gobbi e il napoli sembrano tenere il passo. penso la cosa più importante al momento sia il gruppo e la sua compattezza. lamentarsi a questo punto del campionato non serve a nulla, é necessario solo sostenere i nostri giocatori e raccogliere le forze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. angelboy79 - 1 anno fa

    Purtroppo più o meno questa resterà la nostra classifica per quest’anno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy