Serie A: Juventus campione d’Italia, il Torino può ancora arrivare nono

Serie A: Juventus campione d’Italia, il Torino può ancora arrivare nono

Campionato / Bagarre per la lotta salvezza. Lazio-Inter decisiva per la Champions

di Marco De Rito, @marcoderito

La Juventus è campione d’Italia per la settima volta, è questo il verdetto principale della 37a giornata di Serie A. I bianconeri grazie al pareggio a reti bianche strappato all’Olimpico contro la Roma portano a caso lo scudetto. Nulla è servita la vittoria del Napoli a Marassi contro la Sampdoria, i giochi per i partenopei si erano virtualmente chiusi dopo la sconfitta contro la Fiorentina e il pareggio contro il Torino. Se per il primo posto è arrivata la sentenza questa sera, per il resto delle posizioni i giochi sono ancora più che aperti.

LEGGI: Torino-SPAL 2-1, il film della partita: “Tutti pazzi per… Lollo!”

In zona Champions settimana prossima ci sarà lo scontro diretto tra Lazio e Inter che sarà decisivo. I primi hanno pareggiato contro il Crotone, i meneghini hanno perso sabato contro il Sassuolo. I nerazzurri devono per forza vincere per arrivare quarti, ai biancocelesti basta anche un pareggio per qualificarsi. Pareggio a Bergamo tra Milan e Atalanta tra due squadre che probabilmente parteciperanno alla prossima Europa League. I rossoneri sono sicuri, i nerazzurri distano tre punti dalla Fiorentina che oggi ha clamorosamente perso contro il Cagliari. Sampdoria e Torino sono tagliate fuori, dato che distano, rispettivamente, sei e nove punti. Il Toro, però, potrebbe superare il club blucerchiato la prossima giornata. La distanza è di tre punti, gli scontri diretti sono terminati in pareggio ma la differenza reti, ad oggi, sorride ai granata (+7, rispetto al -2 dei liguri).

Bagarre in zona salvezza. Hellas Verona e Benevento sono già retrocesse. Crotone, Spal, Cagliari, Udinese e Chievo Verona sono racchiuse in una fazzoletto di due punti. Ci sono tutti i presupposti per assistere ad un ultimo turno di campionato scoppiettante, con i colpi di scena che sono dietro l’angolo. Certo ad oggi pare compromessa la posizione del Crotone, che all’ultima giornata visiterà il Napoli e che ha gli scontri diretti contro la Spal a sfavore.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. KanYasuda - 4 mesi fa

    Non ve lo togliete proprio il Vizio di scrivere certi articoli di MERDA !
    Sapete cosa ce ne può fregare a Noi di poter arrivare Noni con una miglior differenza Reti rispetto alla Sampdoria ?
    ….NON CE NE FREGA UN CAZZOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy