Serie A, sabato coi botti

Serie A, sabato coi botti

La ventiquattresima giornata del campionato di Serie A apre i battenti domani. Scenderanno in campo tre delle cinque squadre italiane impegnate la prossima settimana nelle competizioni europee. Sabato coi botti, dunque. Alle 18:00 la capolista ospiterà a Venaria la Fiorentina in un match dall’alto contenuto adrenalinico,…

La ventiquattresima giornata del campionato di Serie A apre i battenti domani. Scenderanno in campo tre delle cinque squadre italiane impegnate la prossima settimana nelle competizioni europee. Sabato coi botti, dunque. Alle 18:00 la capolista ospiterà a Venaria la Fiorentina in un match dall’alto contenuto adrenalinico, vista la rivalità tra le due compagini. Biglietti esauriti da tempo. Vedremo se Montella e i suoi sono davvero usciti dalla crisi dopo la vittoria sul Parma e quanto peseranno le assenze di Giovinco e Marchisio nelle fila bianconere. Alle 20:45 invece si affronteranno Lazio e Napoli. Petkovic e i suoi sembrano aver definitivamente ceduto lo scettro di anti-Juve a Mazzarri ma non è ancora detto. Di certo la Juventus osserverà attentamente, nella speranza di sfregarsi le mani.

 

Il lunch-match di domenica porta in scena il Genoa ospite a Parma, con i gialloblu desiderosi di replicare la bella e inaspettata vittoria contro la Lazio.

Aprono il tabellino delle 15:00 le sfide Atalanta-Catania, Cagliari-Milan e Sampdoria-Roma. Per i giallorossi siamo forse arrivati all’ultima spiaggia per sperare ancora in un posto in Europa. Il Torino sarà invece in scena al Friuli di Udine, dove i bianconeri non perdono in campionato dal 2 SettembreGli incontri più interessanti sono però quelli in chiave salvezza. A Palermo sarà la prima in panchina di Malesani. Neanche il tempo di sedersi e subito partita da dentro o fuori quella fondamentale contro il Pescara. Il Bologna invece ospiterà il Siena, entrambe reduci da due importanti vittorie contro rispettivamente Pescara e Inter.

E chiuderà il programma proprio l’Inter nel posticipo serale delle 20:45 contro il Chievo: occasione importante di riscatto per i nerazzurri dopo la pesante batosta di Siena.  

 

Redazione TN

(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy