Serie A: si infiamma la lotta per non retrocedere

Serie A: si infiamma la lotta per non retrocedere

La 29° giornata / Praticamente assegnato lo scudetto, si sgomita per conquistare salvezza e secondo posto

di Redazione Toro News


Con lo scudetto ormai praticamente aggiudicato alla Juventus e gli altri due posti validi per la Champions quasi sicuramente assegnati, si continua a lottare per gli altri obiettivi: dal secondo posto all’Europa League alla salvezza. La corsa per evitare la retrocessione in particolare quest’anno è più appassionante che mai. Ecco il quadro sintetico della giornata.

CHIEVO-ROMA (Sabato ore 20.45): match ad alta tensione al Bentegodi con i padroni di casa, a caccia di punti salvezza, che affrontano una Roma che deve guardarsi le spalle dal Napoli. I giallorossi sono, comunque, certamente favoriti.

PARMA-GENOA (Domenica ore 15): il Parma vuole continuare la sua impressionante stagione: il quinto posto è lì, solo a un punto di distanza, e Cassano e compagni ci vogliono provare. Domenica riceveranno un Genoa alquanto tranquillo, reduce però dalla sconfitta beffarda con la Juventus.

BOLOGNA-CAGLIARI (Domenica ore 15): partita importantissima per entrambe le squadre: il Bologna deve assolutamente reagire dopo aver perso lo scontro diretto col Livorno e il Cagliari non vuole farsi risucchiare nei bassifondi della classifica. Ballardini rischia anche la panchina.

INTER-ATALANTA (Domenica ore 15): i nerazzurri vogliono dare seguito all’ultimo periodo positivo poiché non possono fallire l’obiettivo Europa. Contro un’Atalanta soddisfatta, Mazzarri dovrebbe di nuovo affidarsi a Palacio e Icardi.

SAMPDORIA-VERONA (Domenica ora 15): Mihajlovic, arrabbiatissimo con i suoi dopo la debacle di Bergamo, vuole una pronta reazione contro un Verona in fase calante. Eder e compagni sembrano i favoriti ma mai sottovalutare i gialloblu di Mandorlini.

UDINESE-SASSUOLO (Domenica ore 15): L’Udinese vuole tre punti per ipotecare la salvezza e il rinato Sassuolo di Di Francesco ha il morale a mille dopo il ritorno del suo condottiero, che è coinciso con i tre punti nello scontro diretto col Catania di domenica scorsa. I bianconeri, comunque, hanno dimostrato lunedì a Roma di stare bene e sono favoriti.

NAPOLI-FIORENTINA (Domenica ore 18.30): I viola, delusi e cacciati fuori dall’Europa League, devono vincere al San Paolo se vogliono sperare in un piazzamento Champions. Gli azzurri però,anche loro estromessi dall’Europa, non si risparmieranno e andranno a caccia dei tre punti: nel mirino c’è il secondo posto della Roma.

CATANIA-JUVENTUS (Domenica ore 20.45): Turno sfavorevolissimo ai catanesi, che hanno poche speranze di andare a punti, nel “testa-coda” della Serie A contro una Juventus lanciata verso il terzo scudetto consecutivo ed esaltata dal passaggio ai quarti di Europa League. Un Massimino “sold out” potrebbe però spingere i siciliani, ultimi e amaramente sconfitti a Sassuolo, all’impresa.

LAZIO-MILAN (Domenica ore 20.45): Per Seedorf la situazione inizia a farsi critica: mentre su di lui si addensano sempre più nubi, i rossoneri andranno nella tana della Lazio. Entrambe le squadre sono obbligate a vincere per continuare a sperare nel sesto posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy