Serie B, buone notizie per il Torino: esordio di Barreca con il Cagliari e assist di Rosso

Serie B, buone notizie per il Torino: esordio di Barreca con il Cagliari e assist di Rosso

Italia Granata / Barreca, una “prima” incoraggiante. Rosso e Parigini fanno vedere cose buone. In Lega Pro, Suciu e Diop risentono dell’esonero di Asta

Barreca, Nazionale, Diop

Ecco la nuova puntata di Italia Granata. Ci sono buone notizie dalla Serie B, perché finalmente Antonio Barreca esordisce con la maglia del Cagliari, pur se in una gara sfortunata. Fanno bene anche Simone Rosso (assist per lui col Brescia) e Vittorio Parigini, lanciata finalmente titolare da Bisoli dopo la rete in Under 21.

In Lega Pro, continuano a fare bene Graziano, Gyasi e Parodi; c’è da registrare un sabato non fortunatissimo per Fissore e Morra, che comunque sono sempre titolari nella Fidelis Andria.

Manca all’appello Alfred Gomis: il portiere classe 1993 sarà in campo questa sera, nel posticipo di Serie B tra Cesena e Spezia

 

 

SERIE A

LYS GOMIS (Frosinone) – Il portiere senegalese, reduce dagli impegni con la propria nazionale (anche se in realtà l’amichevole che avrebbe dovuto disputare è stata annullata) non viene convocato da Stellone per la gara che il Frosinone ha vinto contro la Sampdoria (2-0),

SERIE B

ROSSO (Brescia), CHIOSA (Avellino) – E’ un 3-3 pirotecnico il risultato finale dell’anticipo del venerdì di Serie B tra Avellino e Brescia. Tra i lombardi, da segnalare un Simone Rosso protagonista. Come spesso capita, il talento classe 1995 è entrato nella ripresa, precisamente al 12’, al posto di Embalo. Gli basta il tempo di un minuto e trova un bellissimo assist per la seconda rete bresciana realizzata da Kupisz. Rosso sta iniziando a mettere in mostra la sua gran qualità; a questo punto si aspetta davvero la prima da titolare. (VOTO: 6.5). Un’altra panchina, purtroppo, per Marco Chiosa, che non sta trovando il feeling giusto con Attilio Tesser.

PARIGINI (Perugia) – Bisoli non poteva esimersi dallo schierare titolare un Parigini di ritorno da una rete decisiva in Under 21. Nella gara che il “Grifo” ha perso 2-1 sul campo del Latina, il classe 1996 gioca finalmente novanta minuti su buoni livelli, andando vicino alla rete nella ripresa e dispensando giocate di classe che fanno ammonire ben tre avversari. Nella ripresa si prenderà anche lui un giallo (VOTO 6.5)

Calcio Catania v AC Perugia - Serie B

 

BARRECA (Cagliari) – Finalmente l’esordio per Antonio Barreca con la maglia del Cagliari: contro il Novara Rastelli lo lancia al posto di Murru come terzino sinistro e viene ripagato con una prestazione tutta corsa e sostanza. La partita non è delle più facili (il Cagliari perde 1-0) e Barreca finisce per dare qualche avvisaglia del fatto che ha bisogno di mettere minuti nelle gambe. La sufficienza di incoraggiamento, però, è doverosa (VOTO 6)

ARAMU (Livorno) – Il Livorno crolla contro il Crotone (3-0); Aramu stavolta non è titolare, ma entra all’intervallo. Panucci prova ad aumentare il peso del reparto offensivo con lui, ma in settimana non si è allenato regolarmente e si vede. Manca brillantezza e la solita capacità di accendere la luce con il suo sinistro.(VOTO: 5.5)

LEGA PRO

THIAO (Cuneo) – Il Cuneo sbanca il campo di una Pro Patria sempre più ultima in classifica 0-3 che vale la seconda vittoria in campionato. Resta sempre in panchina Ousseynou Thiao, il mediano classe 1996 vincolato col Torino.

GRAZIANO (Renate) – Continua a convincere Giovanni Graziano nella nuova veste di esterno di centrocampo. Il biondo classe 1995 si è conquistato ormai da qualche giornata il posto da titolare nel Renate come esterno destro del centrocampo a quattro e nella gara col Padova (0-0) gioca novanta minuti di qualità, cercando a più riprese la rete (sia di testa che di piede) e operando anche come assist-man (al 24’, e Valotti prende un palo). Ottimi segnali da Graziano. (VOTO: 6.5)

Giovanni Graziano firma autografi nel ritiro di Bormio
Giovanni Graziano firma autografi nel ritiro di Bormio

 

GYASI (Pisa) – La Carrarese si fa rimontare due gol in casa dal Pisa (da 2-0 a 2-2). Reduce da una bella doppietta in casa dell’Arezzo, Gyasi parte di nuovo titolare e gioca una buona partita, confermato come punta nel 4-3-1-2 di Remondina contro la sua ex squadra (l’anno scorso da agosto a gennaio solo una manciata di minuti per lui). Disputa un’ora su buoni livelli, pur senza segnare, e dopo la sua uscita (al 18’ della ripresa) il Pisa incomincia la rimonta. (VOTO: 6.5)

FISSORE, MORRA (Fidelis Andria) – Un sabato non entusiasmante, questa volta, per Matteo Fissore e Claudio Morra, i due granata in prestito ad Andria. Come sempre, i due ragazzi partono titolari, ma le prestazioni sono incolori: Morra non riesce a procurarsi occasioni da rete (VOTO: 5.5), Fissore non è roccioso come al solito (VOTO: 5.5). E la Fidelis Andria perde 0-1 in casa col Messina.

LESCANO (Melfi) – Lontano dal terreno di casa, continua a perdere il Melfi. In casa del Monopoli, i pugliesi passano 2-1. Lescano mette a segno un’altra presenza, entrando al 67’, ma non riesce a incidere sull’incontro. Ancora rimandato il ritorno da titolare (VOTO: 5.5)

PROIA (Pistoiese) – Pari tra Rimini e Pistoiese (1-1) a Santarcangelo, nell’esordio di Oscar Brevi sulla panchina degli emiliani. Fra i toscani, non compare né in campo né in panchina Federico Proia, il centrocampista classe 1996 l’anno scorso nella Primavera granata.

BONIFAZI (Benevento) – Il difensore classe 1996, quast’anno in ritiro per qualche giorno con Ventura a Bormio, è rimasto in panchina nella gara che il Benevento ha pareggiato in casa del Matera (0-0). Seduto vicino a lui anche Michele Troiani, il terzino destro l’anno scorso punto fermo della Primavera Campione d’Italia, oggi di proprietà del Chievo

SUCIU, DIOP (Lecce) – La prima del Lecce senza Antonino Asta (il nuovo allenatore è Braglia) coincide con una vittoria, in casa contro l’Ischia (1-0) ma anche con la prima esclusione sia per Sergiu Suciu che per Abou Diop. I due ragazzi di proprietà del Torino restano in panchina per tutto il tempo: l’impressione è che l’addio del loro mentore non sia stata una buona notizia per loro…

PARODI (Ancona) – Sempre titolare come terzino destro, Luca Parodi fornisce una bella prova, come tutta la sua squadra, nella gara vinta dall’Ancona al “Porta Elisa” contro la Lucchese (1-2). Novanta minuti di attenzione e caparbietà per il giovane classe 1995, che a giugno ha firmato il primo contratto da professionista col Torino. (VOTO: 6.5)

ESTERO

SANCHEZ MINO (Estudiantes) – L’Estudiantes vince ancora (4-1 al Quilmes) e si arrampica al sesto posto in classifica. Ancora titolare Sanchez Mino, ma come esterno del 4-2-3-1; l’argentino classe 1990 con Gabi Milito è sempre titolare e dimostra anche buona duttilità, a differenza di quanto fatto vedere con la maglia del Torino, essendo stato schierato lungo tutta la fascia sinistra. (VOTO: 6.5)

PRIMAVERA

D’ORAZIO (Carpi) – Il centrocampista classe 1997 gioca titolare nella gara che il Carpi di Bortolas gioca contro il Trapani. Per lui un buon primo tempo, poi viene sostituito al 3′ della ripresa e gli emiliani dilagano segnando cinque reti (finirà 5-2). In rete anche il suo sostituto Saric (VOTO 6)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …Barreca sarà il futuro terzino sx del TORO…ma credo che Cagliari sia il posto sbagliato per lui…ha davanti Murro…20anni e con 2 o 3 stagioni di A ed è di proprietà del Cagliari…dubito che Barreca potrà fare un campionato da protagonista…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy