Torino, il centrocampo risente della mancanza di Gazzi ed El Kaddouri

Torino, il centrocampo risente della mancanza di Gazzi ed El Kaddouri

Sassuolo – Torino 1-1 / Linea mediana inedita per Ventura: non è andata malissimo, ma Vives dà il meglio come mezzala

 

Tra squalifiche e turnover per evitarne altre, Ventura ieri ha schierato una linea mediana alquanto inedita. A Sassuolo hanno giocato titolari Benassi e Farnerud come mezzali e Vives in cabina di regia: mancavano due colonne di questa squadra, a loro modo insostituibili perché giocatori con caratteristiche uniche all’interno della rosa.

O’ PROFESSO’, MEGLIO COME MEZZALA – Ormai si è capito; Giuseppe Vives dà il meglio come mezzala. L’anno scorso ha fatto molto bene come perno centrale del campo, ma aveva a fianco la fisicità di Kurtic che lo aiutava in fase difensiva, e due “iene” come Cerci e Immobile da lanciare negli spazi aperti, due che raggiungevano l’ottanta per cento delle sue verticalizzazioni. E’ passato un anno, le primavere sono diventate 35 e, nonostante O’ Professò sia tutt’altro che un giocatore finito, è chiaro che quando è ora di fare lo schermo alla difesa Gazzi – ieri tenuto fuori da Ventura per evitare “gialli” fatali – dà più garanzie.

BENASSI NON MALE, MA MANCA L’INVENTIVA DI EL KADDOURI – Benassi si è mosso a detta di tutti piuttosto bene, correndo moltissimo, arrivando anche alla conclusione, sprecando per la verità anche un’occasione buona davanti a Consigli che gli ha tolto la palla in uscita bassa. Farnerud se la cava col mestiere, ed è molto utile dai calci piazzati col suo sinistro tagliato; però quando manca El Kaddouri si sente. Solo lui, tra i giocatori di Ventura, ha quei colpi e quelle accelerazioni che possono fare la differenza, anche se non sempre ha la contuità di tirarli fuori. Il “Sultano Berbero” è rimasto fuori per squalifica e tornerà domenica nel derby, in cui anche lui, come gli altri, è atteso ad una prova maiuscola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy