Toro, il borsino della salvezza: buona posizione

Toro, il borsino della salvezza: buona posizione

Dopo le prime gare post mercato di riparazione, in classifica c’è chi sale e c’è chi scende. Vediamo in dettaglio come si stanno muovendo le squadre di serie A.
 
CHI SALE- Si è parlato molto…
Dopo le prime gare post mercato di riparazione, in classifica c’è chi sale e c’è chi scende. Vediamo in dettaglio come si stanno muovendo le squadre di serie A.
 
CHI SALE- Si è parlato molto di Milan ultimamente, per via dell’acquisto del top player Balotelli, che nella sua prima esperienza in rossonero, ha lasciato una firma indelebile mettendo a segno 2 gol che hanno fatto portare a casa la partita. Gli uomini di Allegri si portano così sempre più vicino alle prime tre posizioni agganciando l’Inter a quota 40 punti. Nerazzurri bloccati da uno scoppiettante Siena che crede ancora nella salvezza, sebbene la posizione di classifica sia nettamente svantaggiosa. Nel secondo anticipo di sabato sera il Napoli raggiunge momentaneamente la capolista, che però fa presto a recuperare la prima posizione battendo in trasferta il Chievo. Il Cagliari può sperare ancora nella salvezza, arrivando in quint’ultima posizione dopo aver sconfitto la Roma per ben 4 reti a 2. Bene anche il Genoa che accumula importantissimi punti salvezza e blocca la Lazio, anche se per i liguri la retrocessione è pericolosamente vicina. La Fiorentina si avvicina alle prime posizioni distante di un solo punto da Inter e Milan. Importanti punti salvezza anche per Atalanta e Bologna che si allontanano dalla zona retrocessione con rispettivamente 26 e 25 punti.
 
CHI SCENDE– Brutto colpo la sconfitta in casa, la Roma non riesce a fare il salto di qualità e si blocca all’ottavo posto con 34 punti. Il Pescara fermato dal Bologna vede la retrocessione sempre più vicina, da adesso in poi sarà difficile tenere alto lo spirito e crederci. Inter e Lazio entrambe bloccate per la corsa allo scudetto e si fermano rispettivamente a quota 40 e 43 punti. Anche Chievo e Parma escono sconfitte dalla ventitreesima giornata, ma galleggiano a metà classifica.
 
SITUAZIONE STATICA– Torino e Sampdoria escono con un punto a testa a reti inviolate, i granata continuano ad aggirarsi a metà classifica guadagnando una posizione e anche i blucerchiati, a quota 25 punti possono sperare con tranquillità nella salvezza. Catania e Udinese restano nella parte medio alta della classifica in una comoda posizione di sicurezza, mentre il Palermo resta a quota 17 punti sempre più vicino alla retrocessione. 
 
Redazione TN

(foto Dreosti)
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy