Toro, tradizione positiva con Abisso: nessuna sconfitta in A. Ma in Coppa Italia…

Toro, tradizione positiva con Abisso: nessuna sconfitta in A. Ma in Coppa Italia…

Verso il match / Il fischietto di Palermo ha diretto 6 partite del Toro, di cui due nella Coppa Italia di quest’anno

di Silvio Luciani, @silvioluciani_
Arbitro

Sarà Rosario Abisso ad arbitrare Torino-Lazio, gara valevole per la 38ª giornata di Serie A. Per il fischietto di Palermo sarà la diciassettesima partita diretta in questo campionato tra cui, però, non c’è mai stato il Toro. Per i granata sarà la sesta volta con Abisso, di cui due nella Coppa Italia appena terminata. Ricordi non proprio positivi, visto che in una delle due gare il Toro è stato eliminato dalla Fiorentina in casa. Quello 0-2, seppur pesante, rimane l’unica sconfitta dei granata con Abisso: per il resto 4 vittorie e un pareggio.

Oltre alla vittoria per 4-0 con il Cosenza nel terzo turno di Coppa Italia di questa stagione, l’ultimo precedente risale al febbraio del 2018: Torino-Udinese finì 2-0 con goal di Nkoulou e Belotti e il VAR annullò un goal dei bianconeri sul punteggio di parità. Abisso ha poi diretto due gare in trasferta vinte in extremis dai granata: è il caso di Benevento-Torino 0-1, in cui segnò Falque al 90′ e Bologna-Torino 0-1, con i granata corsari grazie al rigore del Gallo Belotti. L’unico pareggio è invece un Chievo-Torino 0-0 del 2015.

Abisso in stagione è stato bersaglio di tantissime critiche per la direzione di gara di Fiorentina-Inter del 24 febbraio 2019. In particolare gli è stato contestato l’ultimo episodio della partita: Abisso fischiò un rigore all’ultimo minuto per un presunto tocco di braccio di D’Ambrosio, che in realtà toccò il pallone con il fianco. Nonostante l’On Field Review, Abisso confermò il rigore inesistente e la Fiorentina pareggiò 3-3: dopo quell’episodio l’arbitro di Palermo è stato ai box per un mese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy