Verdi protagonista nell’ultima recita a San Siro. Diop e Matera, fine del sogno Serie B

Verdi protagonista nell’ultima recita a San Siro. Diop e Matera, fine del sogno Serie B

Italia Granata / Assist vincente per il trequartista, l’attaccante segna il suo rigore ma non basta: Como in finale play-off

 

Ormai la truppa di Italia Granata si è assottigliata: i campionati volgono al termine e ieri anche Verdi e Diop hanno concluso la loro stagione. Il trequartista si è reso protagonista a San Siro, mentre l’attaccante ha visto sfumare il sogno Serie B ai rigori col suo Matera. Ecco tutto nel dettaglio.

 

SERIE A

VERDI (Empoli) – Il giocatore di Sarri chiude una buona annata con un assist vincente per il gol di Pucciarelli. Inserito da Sarri al 43′ del primo tempo, il trequartista classe 1992 gioca una buona partita e mette a segno un filtrante vincente per il secondo gol toscano. Chiude la stagione con 26 presenze e una rete in Serie A: ha dimostrato di poter reggere bene la categoria. (Voto: 6.5)

LEGA PRO

DIOP (Matera) – Il sogno del Matera finisce ai rigori della semifinale play-off contro il Como. Lucani e lombardi erano sull’1-1 dopo i tempi supplementari e poi hanno finito per capitolare: ha giocato tutta la partita Diop, tirando e segnando anche un rigore nella lotteria finale. La prestazione non era stata eccezionale, ma ha messo in mostra tanta volontà e buona potenza fisica, tenendo costantemente impegnati i difensori comaschi (Voto: 6) Lo spezzone di stagione al Matera è stato alquanto positivo, anche se avrebbe potuto trovare più spazio da titolare. Cinque le reti segnate.

ESTERO

VESOVIC (Rijeka) – Il Rijeka viene asfaltato per 4-0 dalla Dinamo Zagabria nel match di alta classifica in Croazia. Vesovic viene schierato da Kek titolare nel ruolo di terzino sinistro della difesa a quattro, andando in difficoltà come tutta la squadra. I 13 punti di distanza tra le due compagini si sono visti tutti. Il montenegrino però negli ultimi tempi ha riconquistato un posto da titolare. Esce nella ripresa (Voto: 5.5)

SANCHEZ MINO (Estudiantes) – Nella notte l’Estudiantes non è andato oltre lo 0-0 in casa col Colon. Gabi Milito ha inserito Sanchez Mino solo al 69′ della ripresa, nel ruolo di mezzala sinistra del centrocampo a tre. Il mancino ha offerto una discreta prestazione, senza però riuscire a rendersi pericoloso(Voto: 6)

LARRONDO (Tigre) – Il Tigre di Larrondo ha perso 1-0 in casa dell’Independiente. L’argentino ha giocato come spesso succede tutti i novanta minuti, ma non è riuscito a gonfiare la rete. (Voto: 5.5)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy