I professionisti delle idiozie

I professionisti delle idiozie

Vorrei che si meditasse un attimo su quanto avvenuto negli Stati Uniti, in Florida.

Un pastore rimbecillito, sconosciuto come miliardi di noi, in uno sperduto paese di quattro anime se ne esce con la felice idea di bruciare un Corano l’11 settembre.

Chissà quanti idioti avranno detto e pensato analoghe fesserie per situazioni simili seppur agli antipodi, magari proclamandole…

di Guido Regis

Vorrei che si meditasse un attimo su quanto avvenuto negli Stati Uniti, in Florida.

Un pastore rimbecillito, sconosciuto come miliardi di noi, in uno sperduto paese di quattro anime se ne esce con la felice idea di bruciare un Corano l’11 settembre.

Chissà quanti idioti avranno detto e pensato analoghe fesserie per situazioni simili seppur agli antipodi, magari proclamandole in qualche bar, piuttosto che in una predica in chiesa, o dalla console D.J. di una discoteca. Nulla sarebbe accaduto se alcuni strapagati professionisti delle stronzate non avessero pensato di trasformare questa innocua quanto delirante idea in un fenomeno mediatico.

Ciò che ne è scaturito è a tutti noto e le proporzioni del casino sono forse tutto sommato ancora accettabili rispetto a quanto sarebbe potuto avvenire, anche se non sono esclusi ulteriori sviluppi.

Il colpevole è Terry Jones? Non quegli imbecilli avidi di scoop del piffero? 

Ogni professione ha un etica ed un codice. Questa più di altre, più di quella di un medico, qualunque sia l’argomento. 

Ma non se ne verrà mai fuori, è così purtroppo; ed allora almeno proviamo a non dare peso a quanto tanti di questi signori scrivono. Proviamo a non diffondere sudice fandonie che hanno espressamente e ripetutamente un solo fine, quello di alimentare piccoli o grandi forme di terrorismo.

Vogliamo fare imbufalire ancora di più gli Ultrà del Toro? Vogliamo costruire altri alibi per atti di protesta di vario genere? Ebbene inventiamoci un bel titolo “ Tensione Cairo – Bianchi” e poi argomentiamolo con delle congetture personali che non trovano riscontro in alcuna affermazione degli interessati. Diritto – dovere di cronaca vero? 

Non conosco i giornalisti americani ne lo spettacolare cronista della nuove tensioni granata, come se non ce ne fossero già abbastanza.  

Ma non ho dubbi nell’affermare che meriterebbero di finire in un meandro oscuro ed invisibile al mondo per subire gli stessi meritatissimi trattamenti correttivi a cui venivano sottoposti un tempo i fanciulli ineducati, oggi definiti bulli, prima dell’avvento del telefono azzurro. 

E questo fintanto che non giurino sui loro figli di decidere una volta per tutte di fare onestamente e con etica il lavoro di cui si fregiano d’esser titolati.

Stat Roma pristina nomine, nomina nuda tenemus. Per i più solo dopo la morte ma per troppi anche durante la vita, sebbene si adoperino in modo demoniaco per farsi notare, creando danni che non hanno nulla a che vedere con il “relativismo”.

Guido Regis

Presidente del Toro Club C.T.O. Claudio Sala

(Foto: M. Dreosti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy