Cerchiamo cose da Toro

Cerchiamo cose da Toro

Buonanotte granata/Primi passi nella nuova stagione del Toro, tra amichevoli importanti, il calendario e le polemiche

di Cristina Raviola, @CriCuoreToro

L’estate pigra avanza, tra colpi di mercato, ritiri da seguire e un campionato da sognare.
Le polemiche però non si fermano. Nonostante un incremento degli abbonamenti, serpeggia un certo malcontento tra una parte di noi granata, che vorremmo di più come prospettive e come risultati, che sogniamo di più per il Toro che amiamo. Quello che certamente mi auguro è che ci troveremo all’inizio di un campionato che rispecchi quello che in fondo tutti stiamo cercando e chiedendo: ritrovare un po’ dell’essenza del Toro, negli intenti, nel gioco, nell’atteggiamento dentro e fuori dal campo.
Tra chi cerca un nuovo presidente e chi cerca ulteriori speranze per la prossima stagione, tutti in realtà stiamo cercando “cose da Toro”.
Cose da Toro sono il nostro Gallo, che si mostra in piena forma e sereno, pronto a ripartire, dimenticando un’annata difficile per tutti, rinsaldando un rapporto di fiducia con la piazza, che lo vuole come icona di questo Toro.
Cose da Toro sono l’amichevole contro la Chapecoense di mercoledì, una finestra estiva che ci consente di vivere quelle emozioni che fanno parte della nostra storia.
Cose da Toro sono un calendario che ci mette un derby in una data importantissima (la Data con la d maiuscola), quasi fosse un segno.
Cose da Toro sono non porsi limiti, guardare avanti con l’intenzione di migliorarsi davvero, al di là delle annate dignitosamente grigie, per fare finalmente un passo degno del Toro.
La petizione, che ad oggi ha raccolto circa 3700 firme, che cerca un presidente per il Toro, è un urlo. Ad ognuno, destinatario o meno, rimane il compito di interpretarlo con rispetto.

Buonanotte granata…

Laureanda in Scienze della comunicazione ed imprenditrice, un cuore granata da 35 anni. Da tre stagioni a Toro News, condivido la mia insonnia post-partita e i miei sogni, primo tra tutti quello di un calcio fatto solo di emozioni e di un Toro composto da giocatori-bandiere.

48 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LucioR - 4 mesi fa

    Cose da Toro NON sono vincere un derby in 13 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Cose da gobbamaiala è vincerli quasi tutti con interventi arbitrali scandalosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 4 mesi fa

    vergogna della tifoseria e’ un manuale di bon ton..sparirai con cairo,quando non lo so,magari prima di quanto si creda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 4 mesi fa

    permettere di insultare una persona come la Raviola e’ un grave atto di maleducazione,non tanto da un pseudo utente villano e decisamente schierato se non colluso,quanto da parte della redazione.
    Permettere i travasi di bile non e’ professionale.
    A quel bel tomo,chiamarlo signore e’ privilegio che non merita,dico solo che alcuni firmatari della petizione,son gli stessi che han permesso,sempre con stesso metodo,di dare il nome allo stadio.
    Anche una marcia di 1000 miglia incomincia con un passo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      E dove sarebbero gli insulti?
      Io contesto alla Raviola il fatto di fare da spalla ai multinick (alcuni bloccati anche su questo sito) della petizione.
      Tu ti permetti di scrivere sotto un altro articolo, che evidentemente non ti piace, che è scritto “SOTTO DETTATURA”.
      Dei due chi è più offensivo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Hagakure - 4 mesi fa

    Uno dei problemi principali che oggi affliggono la Vera Tifoseria Granata è il prolificare di individui come te, provocatori, offensivi e “tenutari della verità assoluta”, nonchè baciapile del “padrone di turno”.
    Se non ci fosse Cairo e ci fosse un altro al suo posto, parleresti allo stesso modo, con la stessa arroganza e boria che ti contraddistinguono.

    Hai proprio ragione, prima di fare una raccolta firme contro Cairo l’arrivista, bisognerebbe trovare e isolare tutti quelli come te e metterli alla berlina: solo così l’Anima Vera del Toro potrebbe rifiorire e metter fine a tutto questo scempio e a questa vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Immagino che tu sia uno dei “veri tifosi granata”.
      Partendo da quel presupposto, immagino, come immagini anche tu, che tu sia nel giusto.
      La realtà purtroppo è tutta un’altra cosa: è quella di un calcio drogato dai soldi, dagli agganci, dal potere.
      Contestare chi cerca di tenere a galla la baracca è oltremodo miope, anzi fa il gioco dei potenti a righe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 4 mesi fa

        Lo ripeto nuovamente a Tutte/i i Tifosi Veri di quello che fu il Torino Calcio: il primo problema non è Urbano Cairo, ma tutti coloro che, in nome di una Fede Granata che non appartiene in nessun modo al loro DNA, lo appoggiano ciecamente, perchè sono gli stessi che hanno approvato e approvano i suoi comportamenti, le sue bugie e le sue collusioni con lo sterco bianonero, grazie alle quali, da vero pidocchio dell’imprenditoria editoriale è diventato proprietario del primo Gruppo Editoriale italiano.

        Per loro gli unici risultati che contano sono quelli imprenditorali, quelli economico finanziari, quelli legati al fatto che (sempre secondo loro) costui ci ha “salvati” da fine certa (in effetti prima ha permesso che il vecchio Torino Calcio fallisse e poi, per quattro soldi, ne ha acquistato i Poveri Resti, cucendoli addosso alle maglie di questa società e di questa squadra che non ha nulla, ma proprio nulla di quello che fu il Toro) quelli che, parlando a sproposito, difendono le loro assurde posizioni dicendo che:”meritate un altro Cimminelli, Vidulich, Calleri, Aghemo, ecc.”. quelli che si accontentano delle briciole, di una salvezza tranquilla e della mediocrità dell’ultimo, penultimo posto nella parte sinistra della classifica, purchè la baracca stia a galla.

        Dei risultati sportivi a costoro non importa un accidente, proprio come il loro padrone, e per giustificarlo si rifugiano dietro le solite frasi fatte del tipo “il calcio è cambiato, il calcio ormai è fatto di soldi, di agganci di potere, ecc” dimenticando il fatto che nessuno di noi Tifosi ha mai chiesto a Urbano Cairo di poter competere alla pari con i vari “potentati”, nessuno ha mai chiesto ad urabano Cairo di svenarsi per acquistare dei fenomeni o dei giocatori inarrivabili per costo ed ingaggio, bensì quello che gli è stato chiesto più volte è stato di allesitire una squadra dignitosa, sanguigna, in grado di competere almeno per l’EL e tale da poter essere all’altezza della Storia e del Blasone che ha sempre contraddistinto il Torino Calcio.

        Nulla di tutto questo è avvenuto e mai avverrà e le motivazioni ormai le sapete tutti chiaramente.

        P.S.: io descrivo solo quel che vedo, giusto o non giusto che sia. Mi limito ai fatti e basta.
        La mia Militanza Granata è partita 60 anni fa, dunque nessuno meglio di me (e dei miei coscritti) conoscono il Vecchio Filadelfia e i suoi Tifosi, Storia, Fatti, Episodi, aneddoti, e quant’altro del Toro post Invincibili, che ti piaccia o no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

          Ve la cantate e ve la suonate.
          Ormai il vostro mito non è più il Toro che fu, quello degli Invincibili, ma la tiritera che recitate ogni momento, quella che parla delle vostre farneticazioni: il colluso coi gobbi, il DNA dei Veri Tifosi, i Poveri Resti ecc.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. vicTORINOx - 4 mesi fa

          Poi, però, ci sono altri, con 60 anni o più di militanza granata, che non la pensano come te, ma non si permettono di “apostrofare” o giudicare altri Tifosi Granata che non la pensano come te, a meno che tu non sia uno dei ‘mandati, ‘legalmente riconosciuto’ a dare il patentino di Vero Tifoso del Toro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Hagakure - 4 mesi fa

          Poveretti.

          Cercate in tutti i modi di provocare e di nascondere la realtà dei fatti, addirittura accusando chi non la pensa come voialtri “tifosi 2.0” di essere il tenutario della verità e di essere il “mandante legalmente riconosciuto” a dare i patentini ai Tifosi…!!

          I Sesantenni Granata (ma anche i Cinquantenni) che sanno che cosa ha rappresentato e rappresenta il Torino Calcio e la Sua Storia, hanno abbandonato lo Stadio da tempo e vivono diricordi, mentre quelli “eventuali” che si sono piegati a questa società di cialtroni, allora devono proprio essere completamente disperati.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        4. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

          Hagakure,
          elegante come sempre…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        5. Hagakure - 4 mesi fa

          Dico solo quel che leggo, dunque caro il mio “elegantone”, moderati o ci pensera qualcun altro a “moderarti”.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        6. IlDadoDelToro - 4 mesi fa

          Hagakure, ho già cercato con te il dialogo, ma vedo che la cosa imperversa in maniera sempre più degenerata. Credimi: i provocatori e maleducati sono nella maggior parte dei casi proprio i più strenui contestatori di Cairo.
          Cercherò di moderare toni e termini perché mi piace tenermi dalla parte della ragione, ma avete veramente rotto i beneamati con ‘sta storia del Vero Toro. Se come dici “i Veri tifosi del Toro” hanno abbandonato lo stadio, già qui io ritengo che non siano nemmeno dei miseri tifosi.
          E ti chiedo, una volta per tutte, di smetterla di raccontare balle.
          Ti prego, rileggiti la storia dell’acquisizione del Toro e smettila di parlare di servilismi inesistenti. La sequenza dei fatti nella vicenda del fallimento del Toro non è una teoria ri-adattabile per giustificare la contestazione contro Cairo. Tirate in ballo i falsi bilanci di acquisti e vendite, parlate di scarso interesse allo spirito granata del presidente, ricordate le vergognose scelte last minute del mercato, tutto lecito, ma non inventate storie inesistenti: questo sì vi scredita e vi rende patetici.
          In conclusione, come al solito NON tutti hanno capito l’articolo di Cristina, ed è un vero peccato … pazzesco!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        7. Hagakure - 4 mesi fa

          La tua opinione non mi interessa ma la rispetto, come anche la tua idea di come sono andate le cose con l’acquisizione dei Resti del Torino Calcio dai lodisti da parte di Cairo.

          In quanto al dialogo, non te l’ha ordinato il dottore di cercarlo con il sottoscritto, dunque occupati dei tuoi interventi e non venire a farmi la morale in nessun caso e mai più.

          Non mi può interessare nemmeno da quale parte tu possa stare ma non ti azzardare più a darmi del provocatore e maleducato solo perchè non sono dalla tua perte e nemmeno ti valga l’eccezione che hai posto e che dovrebbe confermare la regola (“sono nella maggior parte dei casi proprio i più strenui contestatori di Cairo”).

          E ti conviene proprio moderare i toni e i termini e tenteri dalla parte della ragione, almeno nel lessico.

          In quanto al tuo discorso “avete veramente rotto i beneamati con ‘sta storia del Vero Toro. Se come dici “i Veri tifosi del Toro” hanno abbandonato lo stadio, già qui io ritengo che non siano nemmeno dei miseri tifosi. E ti chiedo, una volta per tutte, di smetterla di raccontare balle” non ti permettere mai più di darmi del bugiardo e di attribuirmi la nomea di contafrottole, visto che questa tua affermazione la considero un’offesa e una provoacazione nei miei confronti alla quale non risponderò in nessun caso.

          Nessuno ti obbliga a leggere quello che scrivo, nè o ne i cosiddetti anti Cairo.
          In quanto alla storia dell’acquisizione del Toro e di tutto il resto, le mie Fonti sono non solo più che attendibili ma sicure, essendo io stesso “dentro” certi ingranaggi e meccanismi che mi danno la chiara dimensione della realtà in cui è nata ed è “caltata” questa società.

          La tua “verità” tientela per te e fanne buon uso per i creduloni e i “mangiafrottole” e non venire più ad insegnarmi cosa devo e non devo dire e/o pubblicare.

          P.S.: patetico sarai tu e i tuoi “simili” perchè altro non sei che uno dei vari multinick che nascono qui “ad arte” per creare zizzania, offendere ed insultare.

          E adesso fatti gli affari tuoi e non permetterti mai più di provocare o offendere come hai gà fatto troppe volte.

          E spero che la Redazione ti tenga d’occhio “multinick”…!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        8. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

          Hagakure,
          hai un’unica scusante, il caldo. Il caldo fa straparlare e scrivere interventi prolissi e fuori da ogni logica come i tuoi.
          Sei un poveretto e ne teniamo debito conto, l’unica cosa che ti chiediamo è di non intasare il forum con il tuo vomito.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        9. IlDadoDelToro - 4 mesi fa

          Sei proprio fuori strada, ma tanto.
          Ho un solo nick ed è questo che sto usando! Tra l’altro non sono mai andato nemmeno in altri blog. Non ho nessun problema a dimostrarlo e questa è l’ennesima riprova della tua violenza verbale.
          Se le tue teorie sono vere come il fatto che io mi celi dietro a più nick, ho la certezza di essere dalla parte della ragione.
          Tu sei libero di dire ciò che vuoi e io di pensare che siano invenzioni: se sei negli ingranaggi e conosci eventi loschi fai un esposto, una denuncia, una lettera aperta a mezzo stampa, tutto ciò che possa essere opportuno metter in atto se davvero ci tieni a salvare la nostra squadra, altrimenti restano delle semplici opinioni personali.
          E che senso avrebbe per te, che non te ne frega un tubo delle considerazioni degli altri, scrivere su un blog. Ero convinto fossi una persona aperta al dialogo, ma la tua ultima uscita chiude il confronto.
          Ti contraddici con frequenza preoccupante: se rileggi a ritroso sei tu che hai iniziato aggredendo PrivilegioGranata, però ti rivolgi a me dicendo di non leggere i tuoi post e quelli degli antiCairo: fa la stessa cosa o rischi di essere additato come ipocrita, e tu non lo sei, giusto?
          “baciapalle, trovare, isolare, mettere alla berlina”: tutte parole tue … modera tu i termini. Perché fare la guerra tra di noi assomiglia sempre di più a quello che fanno i gobbi, e io non voglio avere nessun punto in comune con quelli.
          Io vorrei veramente sapere se ci fossero motivi reali per accusare la dirigenza. Ho vissuto in prima persona il fallimento e il salvataggio dei lodisti: mi piacerebbe sapere se ci fosse qualcosa di nascosto all’opinione pubblica.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        10. Hagakure - 4 mesi fa

          Te lo ripeto: tu hai la tua opinione ed io la mia, e per quanto riguarda denunce o altro, se e quando sarà il momento non è escluso che la “stroia” non venga fuori nella sua complessità.

          P.S.: a proposito di “violenza verbale:

          PrivilegioGranata – 22 minuti fa

          Hagakure,
          hai un’unica scusante, il caldo. Il caldo fa straparlare e scrivere interventi prolissi e fuori da ogni logica come i tuoi.
          Sei un poveretto e ne teniamo debito conto, l’unica cosa che ti chiediamo è di non intasare il forum con il tuo vomito.

          P.P.S.: vai a rileggerti gli interventi del suddetto provocatore il quale è stato il primo a poatare questo messaggio, IL PRIMO. Hai inteso…???

          PrivilegioGranata – 6 ore fa (SEI ORE FA….!!!

          La Raviola che fa da spalla ai multinick (qualcuno bloccato anche su questo forum) che si multifirmano in una petizione senza regole e senza possibilità di verifica della validità dei voti è semplicemente patetica, o in cerca di facili consensi da parte dei petaioli.
          Mi sa che alla fine saranno più gli spettatori allo stadio dei firmatari (anzi multifirmatari) del giochino dell’estate.
          Ai multivisionari, multifirmatari, multinick, consiglio di tornare sulla terra, coi piedi ben piantati a terra e guardarsi intorno. Viene contestato anche ADL, qui portato come esempio di massime capacità, lo scudo viene vinto ininterrotamente da un’unica squadra che fa il bello e il cattivo tempo in Italia e forse, purtroppo, prossimamente in Europa. La bilancia del potere, del denaro, degli agganci politici, pende clamorosamente dalla parte delle squadre a righe di tutta Europa e c’è chi individua in Cairo la causa di tutti i mali del Toro.
          Miopi e ignoranti o volutamente cattivi, e con secondi fini, falsi come falso è il risultato della petizione, arroganti per la pretesa di parlare a nome di tutti, quando in realtà siete una minoranza da zero-virgola. Siete la vergogna della tifoseria granata.

          Insulti anche alla Sig.ra Raviola, come puoi leggere.

          …certo, poi sono sempre “gli altri” a provocare e a tirare il sasso per primi.

          Dunque finiscila una buona volta di attribuirmi cose che sono “di competenza” altrui.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        11. IlDadoDelToro - 4 mesi fa

          Hagakure, l’ho letto, ma vedi che a volte l’italiano è insidioso: io ho interpretato la frase “La Raviola che fa da spalla ai multinick … è semplicemente patetica” all’opposto di quanto hai decifrato tu. In realtà significa che non sta in piedi pensare che la giornalista sia dalla parte di certi nick, il solo pensarlo è patetico! (ma qui, a fugare i dubbi, può intervenire solo PrivilegioGranata).
          Come ho scritto prima: smorziamo tutti i toni. Non facciamoci la guerra in un momento in cui le cose possono migliorare, devono migliorare.
          Anche chi la pensa come me, ma cerca lo scontro, non ha la mia approvazione (ecchissenefrega, per carità, capisco che ci possa soffiare il naso con la mia approvazione, ah ah ah), ma credo che finalmente ci sia qualcosa di buono nel Toro degli ultimi anni. Io ho fiducia e spero non inizi una sterile guerra contro i fantasmi.
          In compenso, mi auguro davvero che chi sa non taccia: venga fuori la “storia” ad aprire gli occhi dei creduloni, altrimenti non c’è speranza. Chi sa, tacendo, è complice, e questo lo dice l’ordinamento giuridico.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13797744 - 4 mesi fa

    Petizione o non petizione presto
    Torino non sarà più granata Chi dovremo ringraziare ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 4 mesi fa

      i sindaci gobbi, il comune di torino e la mafia strisciata?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BIRILLO - 4 mesi fa

    Cairo rimarrà sempre e solo un presidente “commerciale”. Coi suoi proclami potrà illudere quei tifosi meno accorti e passionali che seguono più tiepidamente gli eventi. Palesi i suoi proclami rivolti alla massa (con gran rispetto per tutti quei tifosi meno “aggressivi”) e meno ai granata memori delle recenti promesse rimaste tali.
    Ci sarà un’amichevole con la Chapecoense. Il significato di questa partita dovrebbe unire e non dividere.
    La Nostra storia impone e pretende rispetto, vada come vada, questa proprietà farà quel che può o quel che vuole.. Abituiamoci trasformando il malcontento delle promesse inespresse in un onda passionale verso squadra e giocatori che ora militano. Freghiamocene dei proclami, urticanti per quasi tutti i più attenti, ma ciò non fa bene più a nessuno. Dirottiamo il malessere trasformandolo in ardore e speranza per questa squadra, sicuramente non completa. Il Patron, l’entourage non lo meritano, i ragazzi, i giocatori non hanno colpe, sosteniamoli. La vendetta più efficace è il disinteresse per l’esecrabile, l’odio è faticoso e presuppone altri sentimenti. Noi siamo del Toro, dobbiamo amarlo comunque. Forza Toro !

    Quando mi separai dalla moglie, (in realtà mi diede il benservito), ritenni di dover attuare ritorsioni sanguinarie più per avermi tolto l’opportunità di crescere giornalmente il bimbo che per avermi allontanato anche da lei. Il sillogismo è chiaro, mio figlio sarà sempre il mio amore, così come il Toro sarà sempre nel mio dna, le mogli se succede vanno. Come i presidenti. Il Toro resterà SEMPRE ! Ciao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Esempretoro - 4 mesi fa

      Bel post,Birillo@,è molto vicino a ciò che provo anch’io,ma oltre a quello che sostieni vorrei aggiungere un ragionamento. Ok,ogni volta che si incontrano i Gobbi ultimamente (per la verità da parecchio) non ci va bene…
      peccato che più di una volta abbiano avuto bisogno dell’aiutino,circostanza umiliante PER LORO!!! Ma di cosa parliamo? Con la differenza di mezzi che c’è in alcuni frangenti abbiamo fatto delle belle gare. Alla fine girano lo stesso,ma lo spirito è vivo. La bulimia strisciata non ci deve toccare,non è roba nostra la vittoria ad ogni costo. Schiena dritta,quindi,ma mi piacerebbe che Lui smettesse di illudere i tifosi del Toro e ci trattasse come meritiamo:con chiarezza! Non stai vendendo siberini al Polo,”maneggi”una storia pesante e meritevole di educazione e rispetto. Alcune dichiarazioni lasciano allibiti,increduli. Abbiamo tanti limiti come squadra,ammetterlo è il primo passo,se il coraggio di osare non ce l’hai è un gran problema,se quello di dire le cose come stanno neppure il problema è enorme. Dovrebbe pensare a Torino-Mantova più spesso,capirebbe che se si riempie i Delle Alpi per uno spareggio di play-off si può fare qualsiasi cosa.Un saluto a Birillo@ e a tutti i granata. SSFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. riky60 - 4 mesi fa

      Buongiorno a tutti. Dopo un periodo di sola lettura dei commenti più o meno condivisibili ho deciso di postare le mie considerazioni.
      Il post di Birillo mni trova d’ accordso.Cairo è e sarà sempre un presidente “commerciale” che usa la squadra per far quadrare i bilanci delle sue attività. Non illudiamoci di vedere un TORO come lo vorrebbe chi ha pianto in maratona ai gol di Combin nel 4-0 ai gobbi la domenica dopo la morte di Meroni. Sì, peerchè quall’ animo da TORO appunto era nel cuyore dei giocatori e nell’ atteggiamento della società. Oggi il cuore è sotto un grasso portafoglio e i battiti non si sentono. Non voglio essere melodrammatico, ma vorrei tanto piangere ancora in curva …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Esempretoro - 4 mesi fa

        Il gol di Carelli col numero di Gigi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paul67 - 4 mesi fa

    Cose da TORO è dare il massimo o anche
    di più , sudare la maglia.
    A proposito Cairetto la suda la maglia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13891419 - 4 mesi fa

    Quelli che hanno firmato la petizione troverebbero da ridire anche se Cairo comprasse Ronaldo.. e se con un nuovo presidente arrivasse di nuovo Delli Carri?? No problem: altra petizione!! E se arrivasse Neymar? Petizione.. e se si arriva quarti? Petizione.. ahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 4 mesi fa

      Non fare il provocatore patetico…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vanni - 4 mesi fa

      Avvisa anche quando bisogna ridere. Non si è capita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13658280 - 4 mesi fa

    se poi senza cairo passiamo dai lijajc e Belotti di nuovo a gente come magallanes e delli carri cosa facciamo l abbonamento allo stadio me lo pagano quelli ke hanno firmato la petizione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 4 mesi fa

      E Se invece tornassimo come ai tempi del Grande Torino? Con i se e con i ma non si va da nessuna parte. Ci va il coraggio di lottare per ottenere ciò che i tifosi e questa società meritano….. chi non rischia non rosica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 mesi fa

        Ogni tifoso di ogni squadra nel mondo crede che la sua squadra meriti più di ogni altra, e dice anche di meritarsela lui, questa squadra- leader!
        X me il paragone col Grande Torino non regge: parliamo di un altro mondo, di un altro tipo di calcio, di tempi troppo diversi, che non torneranno mai più!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Flower17 - 4 mesi fa

      Andrea Valentino con molto rispetto ti dico che chiunque tifi Toro vorrebbe un Toro in stile GRANDE TORINO ma purtroppo oggi è impossibile al 99,99999999999%. Speriamo piuttosto in un piazzamento in Europa FVCG SEMPRE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13746076 - 4 mesi fa

    Bell’articolo Cristina, complimenti. Molti credo non lo abbiano capito però.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Veyser - 4 mesi fa

    3700 su milioni di tifosi un vero successo la petizione per mandare via Cairo… Concordo massimo rispetto per i votanti però allo stesso modo,bd”ora in poi quando scriveranno nei forum abbiano almeno il buon gusto di non dire più la frase: “la maggior parte dei tifosi non vuole Cairo” perché appunto e aggiungo io per fortuna non corrisponde al vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sylber68 - 4 mesi fa

      Ma vai a cagare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Veyser - 4 mesi fa

        Argomentazioni migliori e che non riguardino il mio intestino?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 4 mesi fa

          Il sondaggio lo puoi fare in %. Dopo tutti sti anni di bracciacorte se saremo rimasti 600.000 è grasso che cola. Qualche anno fa eravamo ancora un milione. Quindi tra i sondaggisti siamo 10 a 1 quelli contro e a favore. Fai tu.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 4 mesi fa

            Ogni tifoso di ogni squadra nel mondo crede che la sua squadra meriti più di ogni altra, e dice anche di meritarsela lui, questa squadra- leader!
            X me il paragone col Grande Torino non regge: parliamo di un altro mondo, di un altro tipo di calcio, di tempi troppo diversi,che non torneranno mai più!
            E coloro che cambiano colori se la squadra non vince non sono degni di essere chiamati tifosi!
            Possiamo benissimo farne a meno, di costoro… Il Toro si ama e basta, indipendentemente dai risultati conseguiti!per

            Mi piace Non mi piace
    2. Hagakure - 4 mesi fa

      I “milioni” di tifosi li vedi soltanto tu, forse perchè credi ancora alle favolette che ti raccontano i giornalisti di questo sito a libro paga del “padrone del vapore”: dopo 14 anni di malefatte di questo coaltrone e, dunque, di questo scempio, oltre a perdere la possibilità di trasmettere ai Giovani la nostra Storia, Leggenda, Cuore ed Anima, abbiamo perso per strada un sacco di Tifosi, dunque, se siamo rimasti in poco più di 500.000 è tutto grasso che cola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Veyser - 4 mesi fa

        Ok…. 3700 su 500000…. Ti piace di più così? Ma sempre di 4 gatti si parla…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. LucioR - 4 mesi fa

      Ma quali milioni di tifosi? Ma perché dite cose senza senso?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13814870 - 4 mesi fa

    sognare non costa niente…io sogno un Toro che vince lo scudetto..sogno .sogno …ma poi apro gli occhi. il Toro non vincerà più uno scudetto..i giocatori bandiera non esistono più. una volta i giocatori si fermavano anni nella stessa squadra. Ora i meglio cercano il meglio. Sovente all’estero. Smettiamo di sognare e stiamo coi piedi x terra con quel che passa il convento. Sempre meglio che serie B o fallire. Almeno il Toro possiamo amarlo lo stesso se esiste. Almeno possiamo andare allo stadio o sentirne parlare in tv. Il Toro è ritornato agli onori del calcio..decoroso e pulito ..Non è più deriso . Tanto i detrattori ci saranno sempre. Cercano firme fasulle o vere,cercano un Presidente che li faccia sognare. Anche a lei che scrive questo articolo dico di smettere di sognare il Calcio è diventato un altra cosa .Il calcio è solo denaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ddavide69 - 4 mesi fa

    Grassi e krunic non servono a d arrivare il europa. Serve gente pronta, forte, con bagaglio internazionale e con personalità. Il resto serve solo a tirare a campare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13963316 - 4 mesi fa

    con cairo non combineremo mai nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. TOROHM - 4 mesi fa

    La petizione per vendere serve se c’è il compratore. Vorrei vedere se arriva il Cimminelli di turno cosa dicono tutti. Con Cairo alla fine qualcosa otterremo. E’nel suo DNA avere successo in quello che fa. Pazientiamo e prima o poi vinceremo. Tanto se non arriva li sceicco meglio di Cairo non ce ne sono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 4 mesi fa

      Otteremo sicuramente prese per il culo e umiliazioni sopratutto nei derby….. patetici….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pepe - 4 mesi fa

        non c’è altra soluzione, per il momento cairo è la migliore opzione in giro, se ami il toro tiferai toro sempre e comunque invece se hai perso la passione, per stare li sempre a prendertela con cairo, è meglio che smetti di seguire il calcio

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy