Il Toro ha pareggiato e tutti noi abbiamo perso

Il Toro ha pareggiato e tutti noi abbiamo perso

Buonanotte granata/ Ennesima delusione ricevuta dal Toro nel match contro il Carpi, nonostante la spinta dei tifosi presenti

Mi sono servite più di 24 ore per digerire anche questa, l’ennesima beffa di un Toro che fatico a riconoscere e mi ostino a cercare negli angoli di curva, di campo e di cuore.
Ieri abbiamo perso tutti. I ragazzi per primi, sprecando l’occasione di dimostrare che di fronte alla spinta della piazza il Toro c’è, è vivo e scalpita. Il mister, che continua a non osare, impassibile anche di fronte alle provocazioni e prova un cambio a 15 minuti dalla fine, come se il match di ieri non avesse l’importanza del sassolino sulla bilancia che ti fa decidere per il sì o per il no. Il presidente che insieme a Ventura improvvisa un simpatico siparietto davanti ai microfoni, per stemperare, mi auguro, la tensione, con il risultato scontato di far infuriare ancora di più i cuori granata già stanchi.
Anche noi tifosi abbiamo perso. Tra striscioni di saluto a Ventura (esposti troppo tardi o troppo presto, a seconda di come la si vuole vedere) e gli applausi di incoraggiamento a fine gara, nell’ambiente c’è parecchia confusione. Chi si accontenta, e chi non è mai contento, tutti contro tutti a difendere o ad affossare il lavoro di questi anni e a commentare con il coltello tra i denti questa stagione che, ahimè, è andata sprecata. Insomma, abbiamo perso tutti.
Qualcosa è rimasto? Forse.
Comunque la si voglia girare, in qualunque modo la si voglia vedere, ogni segno verso questa squadra, dai fischi ai canti, dagli applausi alle grida, dal veleno al miele, rimarrà l’espressione di quello che significano per noi questi colori. Se qualcuno non lo capisce, se qualcuno non se la sente di sopportare ciò, ne rimane offeso, ferito o turbato… beh, senza dubbio questo non è il suo posto, perchè questo posto è fatto così, di rabbia e amore immenso.
I conti si faranno a fine campionato, e saranno conti sul futuro, non sul passato, perchè si dovrà lavorare su questo. Nel frattempo arrabbiamoci, tifiamo o contestiamo, accompagnati dal caos o dalle nostre idee più chiare. Poco importa. Il Toro siamo noi, con la nostra passione, e questa sarà sempre la nostra vittoria.
Buonanotte granata…

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Junior69 - 11 mesi fa

    voi siete convinti che siamo salvi? Io personalmente no…..a meno che non vinciamo con qualke squadrone (eufemismo in italia non ce ne sono) o contro l’altra squadra….ma ci vorrebbe un pò di tremendismo in campo ke non c’è….come non c’è in panca, anzi…il sig.Ventura è molto presuntuoso ed egoista si è circondato di un manipolo di scarsi (mi riferisco ai suoi fidati, Vives, Gazzi, Molinaro, Glik, Moretti e ci metto anke il grande Barreto) perkè facciano in campo solo quello ke vuole lui…il resto è bandito….è lui al centro…non esiste cuore, non esiste forcing, non esiste passione solo il 352….vi dico speriamo di salvarci…almeno quello….io non ne sono sicuro…e se ci riusciremo non sarà per merito nostro….ma per demeriti altrui…siamo questo una squadretta ke deve salvarsi….il resto sono solo chiacchiere e illusioni estive….era evidente la nostra pochezza!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lello66 - 11 mesi fa

    Finalmente un articolo che descrive i sentimenti e la passione che contraddistinguono il tifoso granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simone - 11 mesi fa

    Conoscendo il calendario che ci attende trovo inconcepibile il fatto che non si siano schierate le tre punte dall’inizio. Anche la presenza di silva poco si sposa in una formazione che dovrebbe essere d’attacco.
    Continuiamo a pensare a non prenderle quando vorremmo (credo tutti) provare a darle.
    Personalmente avrei preferito perdere mettendo una formazione votata all’attacco a questo sterile pareggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 11 mesi fa

    godere della posizione attuale in classifica e del gioco espresso sino ad ora mi pare da masochisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ToroFuturo - 11 mesi fa

    Nella tifoseria del Toro convivono due correnti: quelli che pensano che se vuoi vincere dovevi tifare per un’altra squadra e quelli che credono in un Toro vincente. Ritenendomi parte di questa seconda, sono alquanto contrariato dal processo di decrescita in corso. E volendo guardare al domani, dobbiamo affrontare Milan, Lazio, Genoa, Juventus e Inter: dopo queste partite non vorrei che anche il buon Presidente sia costretto a destarsi e dare una svegliata alla squadra e al caro allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. jen - 11 mesi fa

    che vergogna !
    6 mesi di critiche
    6 mesi di soffi contro il toro
    è in crisi ? non è in crisi ? che vergogna che siete…. sempre contro ventura,contro le scelte, bisognava fare questo e l altro , questo si e questo no!!!

    4 punti in meno …4 in piu ..meglio longo o ventura, meglio i nuovi o i vecchi
    non sarete mai contenti ne consci di quello che si fa
    volete tutto ? cambiate squadra!non vi piace ventura? tifate i gobbi

    veramente tifosi del toro che non sapete soffrire…e non dite che ne avete le palle piene…non sappete soffrire e vedere al di la dell oggi !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lello66 - 11 mesi fa

      Vedi di andare a cagare. Forse pensando a quello che hai scritto ti rendi conto di essere un po’ gobbo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RDS- toromaremmano - 11 mesi fa

      Tifoso del TORO si!
      Masochista no!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. MAgo - 11 mesi fa

      C’è un mio conoscente che ha la moglie che non ha voglia di lavorare, sperpera i suoi risparmi e lo tradisce spudoratamente ma lui è innamorato anche di fronte all’evidenza e dice che bisogna saper soffrire…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. RDS- toromaremmano - 11 mesi fa

      Ma tu per come ragioni dovresti tifare Carpi o al massimo Frosinone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. ddavide69 - 11 mesi fa

      Non siete mai contenti??? Ma p er cosa di grazia?? Illuminati tu o vate… Ah no il vate siede in panchina. Speriamo di non finire nel water anche noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy