Toro, confusi e insoddisfatti

Toro, confusi e insoddisfatti

Buonanotte granata / Prestazione non buona del Toro a Bergamo, dai pochissimi segnali positivi

Male, male, male. Senza dubbio con l’Atalanta la partita andava giocata meglio e portata a casa, ma il Toro oggi era decisamente appannato, confuso e nervoso.

Pochissimi sono i motivi per sorridere e mi ostino, prima di andare a dormire, a cercarne qualcuno per risollevarmi il morale. Senza dubbio il mister vuole esprimere un gioco offensivo e rischioso, come lui stesso l’ha definito nel post-partita,e questo significa a volte purtroppo non portare a casa nemmeno la sufficienza. Atteggiamento giusto o sbagliato? Solo il tempo potrà definirlo, ma questo campionato vede il Toro completamente stravolto, e forse servirà tempo perchè venga acquisito lo spirito giusto.

Mi sforzo di pensare più al nostro gol che a quelli altrui (figli purtroppo di nostri evidenti errori), soddisfatta di quelli che sono finalmente i risultati ottenuti da calci piazzati, con Iago Falque e Ljajic, che sembrano ricavare il meglio da queste situazioni. Ovviamente però questi pochi sprazzi, compresa l’entrata positiva di Boyè, non bastano per togliersi la sensazione e la paura che possa essere un altro anno difficile, per motivi molto diversi rispetto agli anni passati e confermano che le assenze, in particolare quella del Gallo, pesano davvero molto in fase realizzativa. Siamo Belotti-dipendenti?

E su Hart, che al suo esordio non ha soddisfatto del tutto le speranze in lui riposte per superare le difficoltà che abbiamo da anni in porta, mi auguro che molti tifosi non si lascino prendere dal disfattismo tipico di chi vuole buttare via tutto al primo segnale negativo. C’è tempo, lasciamo che il campo parli ancora: magari, spero, rimarremo sorpresi e felici.

Buonanotte granata…

49 commenti

49 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. deolone72 - 8 mesi fa

    Beh,vedo l’isteria montare come sempre: prima si inneggia ai nuovi acquisti ed al nuovo allenatore, poi ci si accorge magicamente che qualcosa non va.
    Ieri partita inguardabile e non voglio parlare del fatto che serve tempo, ma voglio augurarmi di vedere un toro decente al più presto.
    Quello che invece voglio sottolineare è che il toro rivoluzionato di quest’anno é, rispetto a quello dell’anno scorso,:
    – più scarso in difesa (e mi pare pacifico)
    – più scarso a centrocoampo (giocando a 3 e più dura per tutti e Benassi, Baselli, Acquah e Obi al momento non ne hanno un’idea)
    – più forte in attacco, se a ranghi completi e se arrivano palloni.
    Quindi altro che europa league: incominciamo a capire come essere squadra, salviamoci e vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pusceddu - 8 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Yuri - 8 mesi fa

      Se l’obiettivo era salvarci e galleggiare a metà classifica perchè si è contestato Ventura, addirittura congedandolo con uno striscione ignobile mesi prima della fine del campionato scorso? :).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Torissimo - 8 mesi fa

      Premesso che ritengo la squadra in generale indebolita (se non altro perché da noi in Italia la difesa è più importante dell’attacco) il centrocampo è alla peggio uguale allo scorso anno. Sempre in tre erano, stessi giocatori, anzi con Valdifiori in più (non questo gran fenomeno, a dire il vero)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pusceddu - 8 mesi fa

    Ma facciamole due risate! Troppo sul serio ci prendiamo e non va bene dividerci troppo, siamo SORELLE E FRATELLI GRANATA zioffa’!!! A me cairo non piace, ad altri sì, ergo? Dobbiamo fare una guerra civile? Scannarci per fare prevalere una scuola di pensiero piuttosto di un’altra? Il confronto sempre ad illuminare tutti, al massimo si rimane della stessa opinione, ma ricordate che i presidenti vanno e vengono, noi no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pusceddu - 8 mesi fa

      errate corrige: il confronto serve ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rokko110768 - 8 mesi fa

    Primo problema di ieri la mollezza. Niente a che vedere rispetto alla determinazione vista contro il Bologna. Se giochiamo come contro i rossoblu facciamo bene, se giochiamo come contro gli orobici sono dolori sicuri.
    Secondo problema: tatticamente il centrocampo di qualità Benassi-Valdifiori-Baselli non regge e lascia esposta la difesa, sarà una soluzione da usare ogni tanto. Acquah o Obi garantiscono forza e chili necessari.
    Terzo problema: Gasperini ha chiesto pressing alto alle punte (Gomez, D’Alessandro) e così ha messo in difficoltà i ns terzini.
    Hart parzialmente colpevole sul gol, tuttavia decisivo in altra situazione. Rivedibile ma è un portiere.
    Giusto provare il 424, finalmente un po’ di varietà tattica. E’ vero che giochiamo in modo meno manovrato ed organizzato rispetto a GPV, prevedibili se siamo molli. Tosti se corriamo come fatto invece contro il Bologna.
    C’è da lavorare, per noi c’è da sostenere il Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Akatoro - 8 mesi fa

    Il ruolo di valdifiori non è facile, e finché non si acquisisce feeling con la squadra difficile vederlo giocare bene se non qualche singola giocata. L’assenza del gallo si sente tanto quando abbiamo palla noi, che in fase di pressing. Mi sa che la squadra debba raggiungere ancora una buona forma fisica. Molti dei giocatori non infortunati sembrano avere si è no un ora nelle gambe. Per Hart ha fatto una uscita decente sul gol, e Masiello oltre a esser stato fortunato, era solo. Secondo gol non gli si può dar colpe su rigore. Secondo me errori grossi sono stati quelli di miha, ha messo 2 punte acciaccate, lasciando in panchina boye che invece sembra in ottime condizioni, si è fatto espellere, e viste difficoltà a centrocampo avrebbe dovuto mettere vives. Il tutto per tutto forse è presto per farlo da un lato, dall’altro se ci si accontenta di un punto contro l’Atalanta diventa dura pensare all’Europa league. A settembre comunque si sa, succede un po di tutto, i veri valori li vedremo da fine ottobre in poi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. osvaldo - 8 mesi fa

    La partita è stata brutta, il Toro ancora più brutto!
    Io vorrei spendere due righe per Hart perchè non ho visto questa papera di cui tutti parlano (nessuna parla invece della grande parata in tuffo a mano aperta, nel primo trempo). Intanto,giusto per fare chiarezza,tutto è nato da un calcio d’angolo fantozzianamente regalato all’Atalanta e il cross è stato intercettato da Hart il quale uscendo, si è trovato d’avanti un paio di giocatori avversari e un paio dei nostri con il grave rischio di travolgere gli avversare e procurare il calcio di rigore (con espusione?). Tale situazione ha fatto sì che non potesse dare una spinta maggiore al pallone che,per sfiga che più sfiga non si può!, è finito dritto sul piede di un…. ciabattino dei campi da calcio che, al volo e da posisione quasi impossibile, ha messo il pallone tra il palo e il portiere. Una cosa che sarebbe stata difficile anche per un certo Maradona!.
    Se quel pallone non fosse entrato, ora staremmo a parlare di ben altre cose (positive), pur nella pochezza e mediocrità della partita giocata ieri dal Torino.
    Osvaldo
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 8 mesi fa

      Si, ha padellato come tutti i portieroni…niente di strano, è il gioco del calcio. Ergo, Daniele, poveraccio, meglio che taccio….troppo bistrattato a ragion poco veduta.
      Diciamolo onestamente, se ci fosse stato lui qui si sarebbe scatenato l’inferno. Già così fà abbastanza schifo….ma si sapeva che sarebbero subito emersi i disfattisti menagrami (gobbi o meno che siano), niente di cui stupirsi.
      Ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Ieri ho visto due brutte squadre. Potevs finire in ogni modo, noi abbiamo sbagliato di più e non abbiamo prodotto gioco. Contro la Juve ne avremmo presi sette. Ma Martienz e Maxi non erano in forma e ci mancavano altri giocatori. Per non parlare di Valdifiori e Hart che devono ancora amalgamarsi alla squadra. Aspettiamo altre tre o quattro partite e poi vedremo. Certo, resta il rammarico di aver già buttsto un punto a Milano e almeno uno ieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. spartaco - 8 mesi fa

    Ieri è stata giocata una brutta partita da due squadre decisamente poco in palla. Doveva finire ragionevolmente 0-0, ma si sono visti 3 goal frutto di gravi errori personali. Detto questo, ribadisco quello che ho già scritto in altre circostanze: prendere un portiere inglese come Hart a campionato iniziato, avendo una difesa tutta da registrare, significa mettere in conto qualche goal evitabilissimo, anche perchè quasi certamente questo è venuto avendo certezza di giocare titolare da subito. Ieri non ha fatto un movimento giusto, perchè chiaramente non ha alcuna intesa con i compagni e la lingua non lo aiuta. In pratica, abbiamo un paio di mesi di ritardo nella costruzione della squadra, che pagheremo inevitabilmente. Prima di novembre non capiremo se siamo più forti dello scorso anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 8 mesi fa

      Questa storia della lingua mi pare un pò enfatizzata….mah….non è che devono recitare Shakespeare (che per noi è un pò come recitare Dante, per dare un’idea), devono pronunciare si e non le solite 4 patole in croce!. Detto ciò, Hart ha padelllato, ma ci stà…tempo al tempo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 8 mesi fa

        si e no le solite 4 parole…buona giornata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pusceddu - 8 mesi fa

    Ha vinto il bilancio, dovremmo essere contenti, cosa vi lamentate a fare? Che ce fotte se non esiste ‘la programmazione’, che ce fotte se puntualmente braccino non vede l’ora di fare cassa con i migliori e non se ne fa scappare uno eh?! Alla faccia dell’ossatura, alla faccia del blasone e tutto in nome di un provincialismo sempre più marcato. Soffrire sì, non essere fortissimi ok, ma noi eravamo una Squadra di tutto rispetto! Dai tempi dell’ultimo scudetto in poi abbiamo venduto, con il contagocce, qualche bandiera, ma la spina dorsale non è mai mancata e anche se non dominavamo in Europa e in campionato, il TORO faceva cagare sotto tutti, vincenti o perdenti!!! Ma ormai, si è dimenticato tutto e come le mode, ci siamo allineati al braccinismo. Benediciamo i ragionieri del Torino calcio, loro sì che la sanno lunga e mi riferisco ai tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 8 mesi fa

      Mi sfugge chi si cagava sotto ai tempi dei Leones, o di Cimminelli e Romero… il Licata? Abbiamo perso una partita che si poteva pareggiare, ok.. senza i nostri due giocatori migliori, con le rispettive riserve a mezzo servizio, insomma… non è cascato il mondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massimo Ñ - 8 mesi fa

      miiiinchia che palle!! sei proprio messo male, scusa ma a sto punto sparati! eccheccazzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Pusceddu - 8 mesi fa

      Esagerato! Spararmi adesso! Fratello, sii magnanimo con chi la pensa diversamente da te, ricorda che un giorno moriremo tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Massimo Ñ - 8 mesi fa

        sono magnanimo dai, mica ce lho con te, ma quando ti leggo (e purtroppo non solo tu sei di quella tendenza disfattista) mi viene voglia di tirarmi dal balcone cazzo. se ti va bene così cercherò di non leggerti più quindi puoi fare a meno di spararti dai (e cmq non lo dicevo nel proprio senso della parola). forza toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pusceddu - 8 mesi fa

          Ma si dai fratello, si scherza, siamo tutti granata, non sopporto braccino, tutto qui,poi sempre FORZA TORO!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Massimo Ñ - 8 mesi fa

        …un giorno moriremo tutti….eh mo me lo segno! 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pusceddu - 8 mesi fa

          AHAHAHAH!! Non è farina del mio sacco….ZEN

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alberto Fava - 8 mesi fa

            Minkia tocco ferro, io sono già piuttosto avanti con gli anni ….. :-)

            Mi piace Non mi piace
  9. abatta68 - 8 mesi fa

    Premetto che la partita non la ho vista ma solo sentita alla radio… “non ti sei perso niente!” direte voi… quando ho semtito del goal di Iago ho pensato che se fosse passato un quarto d’ora il risultato ce lo saremmo portato a casa e invece… dopo un minuto abbiamo di nuovo beccato il goal, tra l’altro da un’azione non irresistibile e con la difesa piazzata. Queste cose non credo dipendano dal fatto di avere giocatori scarsi, più probabilmente da una scarsa lucidità e sicurezza (vedi gli errori sotto porta di Maxi, dal dischetto di Belotti, rigori regalati agli avversari e appunto i goal beccati subito dopo averli realizzati). Tutte queste cose poi fanno la differenza sul risultato finale, perchè contro di noi gli altri i rigori li segnano! Un’altra cosa ancora è la corsa… può anche essere che ti manchino i giocatori più tecnici, però a questo devi sopperire correndo più degli altri e oggi mi pare di aver capito che l’Atalanta corresse molto più di noi, senza avere chissà quali nomi in campo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 8 mesi fa

      Bravo, giusto, poi mettici pure che con l’assenza pesantissima (almeno adesso) di san Belotti mi mandi in campo 2 giocatori semi infortunati e che contro i loro attaccanti veloci tieni come esterni silvestri e Molinaro allora il mister e tutto il suo cazzo di mega staff manco si studiano gli avversari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabrizio - 8 mesi fa

    non si puo’ cavare sangue dalle rape….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pimpa - 8 mesi fa

    Quello che manca sono giocatori decenti.
    Sostengo dall’anno scorso ad esempio che Baselli è un giocatoruccio normale che tra averlo e non averlo non fa differenza,per non parlare di benassi.
    Ragazzi,siamo stati capaci di perdere col Milan e con l’Atalanta,squadre orride.
    E pensare che c’è ancora qualcuno che parl di Europa league,di allenatore,di tutto fuor che di quello su cui dovremmo concordare tutti.
    Non faremo certo un campionato migliore dell’anno scorso.
    Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_Malaga - 8 mesi fa

      Col Milan abbiamo perso di un gol sbagliando rigore….qui perso di un gol.
      Probelma e’ che prendiamo 2 gol a partita, obbietivamente Bovo, De Silvestri Moretti….in una difesa a 2 evidenziano preoccupanti lacune!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toro_Malaga - 8 mesi fa

    Prendiamo 2 gol a partita, difesa deboluccia…per il resto normale che non ci sia ancora un gioco! De Silvestri Bovo…non un gran che! Non farei DRAMMI ma (almeno)un centrale forte ci manca!

    Mihalovic dice che prendiamo gol sempre da errori individuali: per forza abbiamo degli scarponi li, evidente con difesa a 2!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ater64 - 8 mesi fa

    Chissà dove sono rintanati il giornalaio e l elettrauto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Catlina - 8 mesi fa

      Nello stesso posto dove eri rintanato tu dopo Bologna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ater64 - 8 mesi fa

    Ecco le vittorie delle plusvalenze. Una frase cult di un fratello ok

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Vita69 - 8 mesi fa

    Tutti gli anni dobbiamo accaparrare scuse perche’ si rompe questo o perche’ si rompe l’altro..la verita’ è che non abbiamo sostituti all’altezza dei titolari..questo è quanto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. torofabri - 8 mesi fa

    Non si può e non si deve rivoluzionare la squadra una settimana prima dell’inizio del campionato. In più aggiungiamo la sfiga degli infortuni, se tutto va bene la vera squadra la vediamo fra due mesi. Per ora sono molto perplesso, ma contento di non avere più Ventura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massimo Ñ - 8 mesi fa

      daccordo con te torofabri purtroppo qualcosa dev’essere successo e han dovuto costruire la squadra in poco tempo, nonostante tutto mi sembra che abbiamo alcuni giocatori buoni e altri di prospettiva e in compenso la squadra è migliore dell’anno scorso. speriamo che nelle prossime partite ci mettano la stessa grinta e voglia che contro il bologna. miha si fara sentire sicuramente. forza toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. sysma_558 - 8 mesi fa

      Con Ventura avresti avuto 7/9 punti……contento te….io invece mi amareggio per questo mister da voto 3!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Catlina - 8 mesi fa

        Scommetto che l’anno scorso tiravi merda pure a Ventura. Sicuro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Massimo Ñ - 8 mesi fa

          sicuramente è il suo lavoro o il suo modo di vivere… contento lui io dico forza toro e mi sento meglio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alberto Fava - 8 mesi fa

            Sempre, FORZA TORO !!!!

            Mi piace Non mi piace
  17. Vita69 - 8 mesi fa

    Se non batti queste squadre non parlare piu’ di Coppa Uefa stop..torniamo a parlare della salvezza che quella riusciamo quasi sempre a raggiungerla..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Esatto. Stravolta la squadra, serve di nuovo tempo
      A noi serve sempre del tempo, quelli che puntano veramente ad un obbiettivo ambizioso i cinque anni quantomeno si strutturano per arrivarci. Noi non quando abbiamo l attacco ci manca la difesa quando abbiamo la difesa ci manca il centrocampo, poi il regista poi il portiere… Non nascondiamocelo, manca sempre qualcosa. Poi può sempre succedere il miracolo come tre anni fa ma si tratta di miracolo non di volontà. Ora ci troviamo di nuovo a perdere punti e tempo con quaranta milioni di euro in banca. Ebbene a me questo fa decisamente incaxxare. Pare proprio che manchi la volontà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vita69 - 8 mesi fa

        Noi aspettiamo sempre i miracoli tutti gli anni..il problema è che siamo a Torino non a Medjugorje..se hai la squadra buona vai in Uefa altrimenti ti accontenti (come sempre) di una salvezza abbondante 10°/12°..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. sysma_558 - 8 mesi fa

    Concordo e invidio l’ottimismo che non ho. Ma non sono d’accordo sull’atteggiamento offensivo per cercare di vincere sempre. Se avessimo perso dopo aver comandato la partita cercando di vincere ……tanto di cappello ma la partita l’hanno sempre avuta in mano loro a centrocampo CAVOLO!!!! CHE IDIOZIE CI BEVIAMO ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 8 mesi fa

      Naturalmente le idiozie non le tue Cristina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 8 mesi fa

      Col Milan, seppur sotto 3-1, abbiamo spinto e schiacciato gli avversari e se nn fosse stato x il rigore sbagliato avremmo portato a casa 1 punto.
      Oggi,invece, hanno avuto sempre il pallino gli altri. Altro che mentalità offensiva…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Akatoro - 8 mesi fa

        Non so quanto siamo stati bravi noi a schiacciare loro, o quanto ingenui loro a chiudersi. Intendo dire che con 2 gol sopra gli ultimi 20 minuti il Milan ha provato a chiudersi molto e ci stava col portiere che hanno si può anche decidere di stare molto coperti e provare a lasciare solo qualche tiro da lontano( anche se poi gli è andata di fortuna)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bertu62 - 8 mesi fa

    Concordo CRI nell’essere ottimista e nel non voler buttare tutto alle ortiche alle prime (scontate…) sconfitte!!!
    Ma ATTENTA perchè rischi di essere presa per GOBBA come me!!!!
    Ahahahahahahha!!!!
    :-)
    Ciao Sorella!!!
    FVCG!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Tu non sei gobbo esattamente come non lo sono io. Semplicemente sei solo meno frustrato di me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy