Beati gli ultimi?

Beati gli ultimi?

Comunque Vada / Proprio gli ultimi in ordine di arrivo hanno tradito le aspettative di un Toro troppo brutto per essere vero

12 commenti

…Ecco. Così non è accaduto. Proprio gli ultimi in ordine di arrivo hanno tradito le aspettative di un Toro troppo brutto per essere vero.

Non ci credo. Non voglio e non posso credere che nessuno dei “nuovi” ultimi rinforzi siano quelli visti domenica. E il punto della questione forse sta proprio nel fatto che non si poteva pretendere forse di piu da chi é stato catapultato all’ultimo minuto o poco ci manca. Meglio il coraggio di Sinisa che la vecchia teoria venturiana  del “percorso di crescita fatta in panchina” ma avrei sperato in un percorso di crescita della nostra dirigenza che ancora una volta ha agito con poca programmazione.

La fantastica vittoria con i 5 gol realizzati rimane pur sempre una fantastica impresa da non ignorare e dalla quale ripartire con entusiasmo. Ma attento mio adorato Sinisa. La tua idea di gioco… Bisognerebbe adattarla un po’ di più ai giocatori di cui disponi e talvolta…di cui non disponi per via dei troppi infortuni. Su di noi…tifosi…fai sempre conto. Ci saremo anche domenica

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torissimo - 1 anno fa

    Un mese fa si leggevano su questa rubrica, in risposta a un articolo di Tardy, sperticate note di fiducia alla squadra e a Cairo&Petrachi. Dopo tre giornate, siamo già a un giudizio sulla “nostra dirigenza che ancora una volta ha agito con poca programmazione”. Però, che coerenza!
    Su una cosa non si può certo criticare questa dirigenza: di aver fatto risparmi, proprio in un’ottica di programmazione, sull’ingaggio dell'”adorato” Mihajlovic: un milione e mezzo netti a stagione, record nella storia di un tesserato del Toro, cifra che avrebbe trattenuto tanti dei giocatori partiti nelle scorse stagioni. Sarebbe bene ricordarselo prima di sottolineare all’infinito questa presunta divisione tra società cialtrona ed allenatore superfico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Fava - 1 anno fa

    Che gran bella ” Penna” , in tutti i sensi.
    Articolo che trovo completamente da condividere, infatti lo faccio.
    Poi leggo sotto, un blogger detrattore del Mister, del quale afferma ” tutto volontà, forza e determinazione” parlando del gioco che esprime, ma esponendo le suddette caratteristiche come se fossero dei difetti incorreggibili.
    Ma….. Noi siamo il TORO, e da sempre per me queste caratteristiche non dovrebbero mai mancare, e ripeto mai.
    Forse non ho mai capito niente io, ma ho sempre pensato che la nostra squadra e noi Tifosi siamo, o dovremmo essere fatti proprio così, con queste 3 qualità ( e non difetti).
    Rispetto comunque chi la pensa in modo diverso, ci mancherebbe!
    FVCG SEMPRE e Forza Signora VADA, avercene……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Calogero - 1 anno fa

    Credo sia troppo presto per bocciare tutto e tutti, certo che dopo il secco 5 – 1 contro il Bologna e la buona prova contro il Milan, mai più pensavo a un simile scivolone con l’Atalanta. E’ anche vero che tra infortunati e incerottati non eravamo proprio al meglio ed è certo che in serie A assenze come quelle di Ljajić e Belotti sono assenze pesanti. In più c’è il centro campo e la difesa da settare. Io sarei partito con Vives e poi nel secondo tempo avrei messo Valdifiore, ma non è detto che sarebbe cambiato, vedremo con l’Empoli che pensano già di trovare punti al Grande Torino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etnagranata - 1 anno fa

    Anch’io faccio notare che Hart ha preso la palla …. mentre sia Buffon che Successo sono proprio andati a farfalle.
    Ma come sempre avviene è più facile sparare a salve contro il portiere inglese alla prima in serie A …anche fantagazzeta ha infierito. Ha sbagliato solo un rilancio di piedi in una decina fatti quasi millimetrici. In ultimo in queste prime partite preferisco rischiare di perdere ma giocare per vincere anche giocando mediocre mente. Questo deve essere lo spirito dei ragazzi in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. stefano.siclar_874 - 1 anno fa

    L’imperfezione di Hart è stata anche classificata come papera…come se un portiere che respinge un tiro fa una papera se l’attaccante la ribatte dentro.
    Ha sbagliato di poco il calcolo della traiettoria, ci è arrivato appena per toglierla dalla testa dell’avversario dietro, due difensori erano su questo e nessuno su Masiello. Arriva a questo che tira al volo e la fa passare in un piccolo spazio.

    Se questa è una papera o un errore o una stecca, allora parliamo d’altro. Poteva far meglio col pugno, poteva non esserci nessuno lì o Masiello marcato e non stavamo a parlare di prestazione insufficiente di Joe.

    Sul resto sono d’accordo. Basta modello venturiano. Si va in campo e si cerca di vincere.

    Cara Pimpa, la soluzione in casa che tutti dicono, Longo sembra per forza quella più ovvia. Tutte le volte che ho visto giocare la primavera l’ho trovata di un noioso assurdo. Schema di gioco molto simile a quello di Ventura, o meglio, pochi schemi…poca roba…bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Vita69 - 1 anno fa

    Centra un cazzo con l’articolo..ma volevo fare un sincero augurio ad un vero fratello granata che nonostante tutto quello che ha passato il Toro lui è sempre stato vicino a questi colori.. Auguri Toni vecchio cuore granata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Pimpa - 1 anno fa

    Il portiere non mi sembra che abbia deluso,o almeno non più di tanto, e Valdifiori si, qualcosa di meglio, forse non molto, ma credo che possa fare.
    E’ sul nostro “allenatore” che sono in disaccordo: primo, non capisco quale sarebbe il coraggio dimostrato perché buttare dentro attaccanti a casaccio per me non significa coraggio ma totale insipienza tattica, cioè esattamente quell’aspetto che caratterizza il serbo da sempre: nessuna traccia di gioco, tutta volontà, forza e determinazione. Si dà il caso che costui però faccia l’allenatore, non il trombaio, motivo per cui affidare la panchina a un soggetto del genere, lo ripeterò fino alla noia, a mio giudizio è stata una scelta scellerata che si poteva tranquillamente evitare visto che avevamo in casa la soluzione (Longo).
    Però c’erano moltissimi, e ce n’è ancora qualcuno, che credeva che si fosse trovata la pietra filosofale solo perché questo “allenatore” proclama ai quattro venti pugno di ferro,valori morali e altre pinzillacchere del genere, senza considerare che non gli si chiede di motivare una legione in vista della battaglia, ma di dare un senso e un gioco alla squadra con i giocatori che ha a disposizione.
    Vuole vincere sempre, dice, e tutti bene, giusto, belle parole, così si fa.
    Ma, di co io, scegli i giocatori migliori in base all’avversario che incontri, scegli una tattica di gioco sulla base delle caratteristiche degli avversari,capisci quando un giocatore non è in grado di restare in campo e sostituiscilo in maniera sensata,non come se tu stessi giocando ai campioni dell’oratorio.
    Povero Toro e poveri noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rokko110768 - 1 anno fa

    Grande Silvia!!! Bella (da sempre ma lo sai) e molto brava (lo sai anche questo). Però anche con tanto tanto Cuore Toro, bella storia questa.
    Non gradivo più di tanto il ‘percorso di apprendimento venturiano’, credo solo che domenica siamo andati in campo con la mentalità sbagliata. Molli e senza nerbo nel primo tempo invece di essere aggressivi e veloci come contro i felsinei. Penso che Miha abbia sbagliato, non ne gliene faccio colpa visto che era la prima, nel far giocareo Benassi e Baselli con Valdifiori. Serve un centrocampista più forte fisicamente al posto di uno dei due, lasciando Valdifiori in mezzo.
    Penso che abbiamo fatto una gran rivoluzione di giocatori, modulo ed approccio. Lasciamo lavorare Sinisa, del braccio corto di Cairo purtroppo già sappiamo. Ho fiducia, conscio che quest’anno è anno di transizione dove però voglio vedere il Toro giocare con cattiveria contro tutti e sempre per vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Zagor - 1 anno fa

    Complimenti Silvia. Oltre ad essere una bella donna hai le idee molto chiare e e ostenti una saggezza non comune alle donne giovani come te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. The Mtrxx - 1 anno fa

    ultimi chi? Joe che poraccio non parla italiano (e la difesa non internazionale non parla inglese) o gli ultimi in infermeria?

    A me domenica mi e’ parso che ci fosse troppo vecchiume (non vecchi ma gente che sta giocando esattamente come l’anno scorso, baselli, benassi, obi, sempre la stessa poca sostanza al centro)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Catlina - 1 anno fa

    Mi dai il tuo numero di telefono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 1 anno fa

      Hahaha che ” tombeur de femmes” ! :-)
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy