Una storiella granata…

Una storiella granata…

Comunque Vada / Con un invidiabile self control, senza scomporsi più di tanto si è alzato in piedi e…

2 commenti

Torna sulle colonne di TN la firma di Silvia Vada con la sua rubrica “Comunque Vada”. E questa sera ci racconta una storiella a forti tinte granata, con protagonista un giocatore del Toro…

Mi piacerebbe rivivere la scena che tra poco vi racconterò altre migliaia di volte.

Come quando da bambina mio papa’ mi raccontava del bacio della principessa che trasformò in principe il ranocchio ed io non mi stancavo mai di riascoltarla purchè usasse sempre le stesse parole accompagnate dallo stesso tono di voce.

Vorrei riuscire a trasmettere ad ognuno di voi l emozione che ho vissuto.

Dunque, sono circa le 22 di una sera come un’altra, mi trovo seduta in un bar del centro di Torino. Sto conversando allegramente con amici quando alle mie spalle entra un giocatore del Toro, fisico statuario, abbronzato, mano nella mano alla sua sposa si accomoda ad un tavolo e subito viene avvicinato da 3 ragazzotti.

“Ehi tu, ti ho riconosciuto – gli dice uno – “ma sai che te ne devi andare da qui sai che ci stai proprio sulle scatole te la tiri e sei proprio scarso!”

Con un invidiabile self control, senza scomporsi più di tanto si è alzato in piedi, ha guardato dritto negli occhi tutti e i suoi 3 contestatori e con tono pacato ha semplicemente rivolto loro una domanda: “Siete del Toro o della juve?Perché se siete del Toro vi stringo la mano e vi dico che avete facoltà di dirmi qualsiasi cosa che volete bella o brutta. Ma se siete dell’altra sponda iniziate a correre più veloce che potete perche’ vi acchiappo uno per uno, gobbi di ..… che siete!”

Vi state domandando chi sia il giocatore? Volete sapere come è terminata la serata?
Alla prossima puntata…

Comunque come Vada… Sempre forza Toro!!!

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Scarso? Fisico statuario?

    Padelli!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata - 1 anno fa

    E brava Silvia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy