Bianchi-Toro: hanno perso tutti

Bianchi-Toro: hanno perso tutti

Anche quest’anno si è chiusa finalmente l’ipertrofica finestra di mercato invernale che invece di essere una veloce sessione di “riparazione” per consentire alle squadre un’aggiustatina delle rose dove necessario, è sempre più sorella della versione estiva risultando troppo lunga in rapporto proprio…

Anche quest’anno si è chiusa finalmente l’ipertrofica finestra di mercato invernale che invece di essere una veloce sessione di “riparazione” per consentire alle squadre un’aggiustatina delle rose dove necessario, è sempre più sorella della versione estiva risultando troppo lunga in rapporto proprio al suo originario e suddetto scopo. Ci tocca così sorbirci anche nel mese di gennaio tormentoni mercatari dei quali faremmo tutti volentieri a meno. In questo senso per noi granata ormai un classico del genere riguarda la sempre verde telenovela sulla cessione di Bianchi che due volte all’anno ci tiene compagnia fino alle 19 dell’ultimo giorno di mercato. Negli ultimi tempi la vicenda si era arricchita della variante legata al contratto in scadenza con tutte le implicazioni che essa comportava: il rischio della società di perderlo a zero euro e la possibilità per Rolando di firmare dal 1 febbraio per un’altra squadra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy