Genoa – Torino, per il Grifone decisivo l’ingresso di Tino Costa

Genoa – Torino, per il Grifone decisivo l’ingresso di Tino Costa

Genoa – Torino 5-1 / La Lavagna Tattica di Lello Vernacchia: “Con l’uomo in più a centrocampo i rossoblu hanno preso il sopravvento”

Come sempre, anche dopo questo pesante 5-1 patito dal Torino a Marassi contro il Genoa di Gasperini, abbiamo contattato Lello Vernacchia, ex granata degli anni’70, per la nostra consueta Lavagna Tattica: ” Nel primo tempo il Genoa ha spinto molto chiudendo il Toro nella sua metà campo, anche se i granata hanno avuto un’occasionissima con Quagliarella. El Kaddouri ( l’unico in palla)ha segnato un gran gol su punizione e, anche sul 2-1, c’è stato equilibrio. Poi i granata hanno mollato”.

Per Vernacchia è stata decisiva la punizione di Tino Costa, entrato in campo da poco: “Fino a quel momento si giocava molto a metà campo, poi il Genoa è passato al 3-5-2 e quella è stata la mossa decisiva. Il Torino invece, con l’ingresso di Amauri, è passato alla difesa a 4, e l’assenza di un centrocampista si è fatta sentire parecchio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy