Torino – Cesena, è Defrel il pericolo numero uno

Torino – Cesena, è Defrel il pericolo numero uno

Verso Torino – Cesena / I granata dovranno ottenere il controllo della mediana e stare più attenti in difesa rispetto alla gara con il Milan

Anche prima dell’ultima gara di campionato del Torino all’Olimpico contro il Cesena di Mimmo Di Carlo non poteva mancare il nostro consueto appuntamento con la Lavagna Tattica di Lello Vernacchia, ex calciatore granata negli anni ’70.

“Sarà una partita importante per Ventura anche per fare delle valutazioni in vista del prossimo anno. Tuttavia non credo che il Mister granata farà stravolgimenti particolari, al massimo uno o due cambi, perché penso che ci tenga a vincere e a chiudere in bellezza di fronte al proprio pubblico. Il Cesena è già retrocesso e non ha più molto da chiedere a questo campionato. Mi spiace perché sono un ex anche dei romagnoli”.

Ovviamente il Torino dovrà stare attento, sebbene l’avversario non ha più nulla da chiedere a questo campionato:

“Credo che i tre punti siano alla portata dei granata ma occhio comunque ai bianconeri, in particolare a Defrel, che con i suoi inserimenti può far male. Il 4-2-3-1 di Di Carlo ha infatti nelle tre mezze punte dietro all’unico attaccante elementi potenzialmente pericolosi perché rapidi e tecnici”.

Quindi la vera chiave tattica del match:

“Sarà fondamentale vincere i duelli a centrocampo e ottenere il controllo della mediana. Il Cesena è forte in attacco ma ha un atteggiamento piuttosto offensivo e concede spazi, e a maggior ragione lo farà stasera quando, al pari del Toro, scenderà in campo spensierato, motivo per cui i granata dovranno essere bravi a colpire, mettendo maggiore attenzione in difesa rispetto all’ultima gara di Milano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy