Torino, col Genoa dimostra la tua superiorità. E Parigini merita una chance dal 1′

Torino, col Genoa dimostra la tua superiorità. E Parigini merita una chance dal 1′

Lavagna tattica / Parigini merita una chance dal primo minuto, è un giocatore che può dare molto al Toro

di Lello Vernacchia

Quella di oggi sarà una partita particolarmente interessante, entrambe le squadre hanno un compito molto importante. Il Genoa si gioca la salvezza, dopo la sconfitta nel derby è vicina alla zona retrocessione e basta uno scivolone per ritrovarsi coinvolta nel discorso salvezza. Il Toro ha cinquanta punti, ma potrebbe averne di più, perché è una squadra che può lottare per obiettivi importanti. La Champions ora come ora sembra utopia, ma nel calcio mai dire mai. La Juventus ha fatto vedere con l’Ajax che la condizione fisica ora è fondamentale e i ragazzi di Mazzarri, infortuni a parte, hanno dimostrato di stare bene (in particolare Baselli e Belotti). Il Toro, dunque, deve andare a giocare a viso aperto, perché ormai non si possono fare grandi calcoli, si deve scendere in campo per vincere. Nonostante una classifica discreta, il Toro ora potrebbe essere messo molto meglio. Bastavano 3 o 4 punti in più, ma comunque si dovrebbe arrivare in Europa League. I granata sono in ballo da tempo e bisogna cercare di centrare l’obiettivo. La partita con il Bologna, forse, è la partita che scotta di più. Il VAR può sbagliare, ma anche i giocatori commettono errori, come Zaza domenica scorsa, ma da adesso è vietato fare altri scivoloni.

Sicuramente il Genoa non sarà semplice come gara, ma il Toro deve andare a fare la partita. I giocatori devono essere sciolti e avere fiducia. Parigini gioca veramente poco, è l’unica cosa che non capisco. Secondo me è un’opzione più che valida e penso meriti di giocare dall’inizio, perché ha voglia e sa distinguersi nell’uno contro uno. Comunque, oggi Mazzarri potrebbe optare per il 3-4-2-1 con Meité e Baselli sulla trequarti e potrebbe essere una mossa buona, perché così si assicurerebbe il controllo del centrocampo. Penso che il Torino farà bene e lo deve fare, perché un punto ora non serve a nulla. Inoltre l’Europa League riporterebbe legame ed entusiasmo tra i tifosi.

Torino, a Genova ora o mai più

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carlin - 1 mese fa

    Lei dice giustamente che il TORO deve giocare per vincere.cosa che tutti i tifosi pensano, vincere senza se e senza ma, solo mazzarri dice nelle interviste ai giornali ;possiamo perdere tanto poi ci sono ancora 15 punti possibili.Che vergogna!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alètoro - 1 mese fa

    Parigi è ottimo sotto l’aspetto tecnico. Tuttavia la voglia di strafare e la smania di realizzare la prima rete in maglia granata lo rendono talvolta eccessivamente precipitoso commettendo un errore clamoroso a Parma un paio di settimane fa in cui per eccesso di egoismo non passò il pallone a compagni di squadra soli in centro all’area. La trattativa complicata per il rinnovo contrattuale lo condiziona sotto l’aspetto psicologico e il suo rendimento è risultato particolarmente alterno, come d’altronde i risultati e le prestazioni dell’intera squadra.
    Vittorio Parigini rimane una grande potenzialità per il TORO e pertanto auspico un maggiore utilizzo se dimostra condizione psico-fisica e costanza di rendimento. Forza Vittorio Parigini ! Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 1 mese fa

    Io ho parlato di giocatori offensivi o che fanno la fase offensiva del 3-4-2-1.ho fatto I nomi e cognomi definendoli mediocri per l obbiettivo e le ambizioni. Non parlavo di Sirigu nkoulou o altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 1 mese fa

    Farei persino giocare assieme Damascan e Parigini, spazio ai giovani e agli attaccanti.
    Fuori meite e Lukic, Ansaldi a centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MimmoBG - 1 mese fa

    ricordiamo che parigini era infortunato e ci ha messo un pò a ritrovare la forma. ora potrebbe avere una chance anche se mazzarri lo vede da subentrante a sfiancare avversari. come domenica scorsa,piano poi rovinato da zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13814870 - 1 mese fa

    ogni settimana scriviamo le stesse cose…ogni settimana speriamo sempre. .e ogni settimana molto spesso siamo delusi. Pareggiare con certe squadre è come perdere. Facciamo troppa fatica a fare gol…calciamo troppo poco verso la porta. Anche i commenti di noi tifosi han perso entusiasmo han perso certezza di una vittoria….e poi spero tanto vada diversamente. Che ci sia tanta grinta tanta voglia di vincere. Perché a parole queste cose ci sono ma poi in campo è diverso. speriamo in un po di fortuna e un arbitraggio equo. FORZA Toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13973712 - 1 mese fa

    scusate ma cosa devono scrivere questi poveri giornalisti di toronews? Che ci possiamo accontentare del pareggio? Certo che se fossero tutti così scarsi come dice Bischero (ma secondo te Sirigu Nkoulu e Rincon sono scarsi?) non avremmo 50 punti. Anzi secondo me con un allenatore meno conservativo di Mazzarri ne avremmo qualcuno in più perché secondo me la rosa è una delle migliori in assoluto degli ultimi 20 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. spelli_446 - 1 mese fa

    Sì va bene dobbiamo vincere. Così come contro Bologna, Parma, Cagliari…Basta , non ne posso più di questi articoli..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bischero - 1 mese fa

    Aspettando parigini, no ma edera potrebbe giocare…. Poi tocca a Berenguer…. Poi magari millico….. No!! Deve giocare baselli rifinitore…. No… Deve giocare a centrocampo. Non capite… Zaza é il partner di Belotti. Ne ho lette di tutti i colori in questi 7 mesi. La realtà che tolto Belotti e Iago gli altri sono tutti da cedere. Per un motivo o l altro non sono adatti per una squadra da Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ninjiagranata2 - 1 mese fa

      Però Millico teniamocelo almeno ancora per un po

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy