Torino-Pisa: gara importante per compattare ancora di più il gruppo

Torino-Pisa: gara importante per compattare ancora di più il gruppo

Lavagna Tattica / Il nostro Lello Vernacchia analizza la partita di Coppa Italia: le seconde linee hanno un’occasione ghiotta per mettersi in luce e mettere minuti nelle gambe

Commenta per primo!

Torino-Pisa, una gara che può apparire molto semplice per i granata, ma che i ragazzi di Mihajlovic non devono assolutamente prendere sotto gamba. Certo, la categoria è molto diversa, quindi ovvio che si si aspetta una partita fatta esclusivamente dal Torino, ma per vincere occorrerà giocare comunque al massimo. Dal punto di vista tattico non cambierà nulla, ma saranno gli effettivi in campo a cambiare, e i nuovi entrati dovranno fare bene.

In tutti i reparti si girerà, si farà riposare il tridente, e anche il trio che si profila titolare (Martinez-Maxi Lopez-Boyé) costituisce un attacco di lusso. Questa è sicuramente una partita che il Toro può e deve indirizzare già nel primo tempo. Una sfida importante, per la Coppa Italia, ma anche per morale, perché continuare nella striscia positiva,.è davvero fondamentale.

Inoltre, questo genere di sfide dove ci sono tantissime rotazione possono fare bene anche nello spogliatoio, visto che danno la possibilità a chi ha giocato poco o niente, come Ajeti e Martinez, di mettersi in mostra agli occhi del mister. Importante, poi, risulta anche l’impatto sulla condizione atletica: allenarsi e non giocare non è semplice, il ritmo partita va recuperato, e anche l’allenatore potrà tastare le condizioni di chi non gioca.

Chi avrà più fame saranno sicuramente Martinez e Maxi Lopez, che davanti hanno Ljajic e Belotti e dunque sono quelli che scalpitano di più oggi. E’ una partita che questi giocatori non possono prendere alla leggera. Ergo, la prestazione che il Torino farà stasera dovrà essere importante, anche perché quest’anno si può fare qualcosa di davvero unico in tutte le competizione, Coppa compresa, e magari tornare a vincere qualcosa. Occorre perseverare, e stare sul pezzo, e oggi sul banco di prova ci saranno le seconde linee.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy