Torino-Udinese, bisogna ritrovare Glik e Quagliarella

Torino-Udinese, bisogna ritrovare Glik e Quagliarella

La Lavagna Tattica / Maxi Lopez può spaccare in due il match

1 Commento
Glik, Mercat, Le probabili formazioni di Genoa-Torino, Le pagelle di Bologna-Torino

Bisogna voltare una brutta pagina, che non deve portare scorie. Si gioca contro l’Udinese che ha sì perso contro la Lazio in Coppa Italia, ma ha comunque giocato bene, e ha avuto soltanto due disattenzioni.

Il Torino scenderà in campo con lo stesso modulo, il 3-5-2, ma dovrà necessariamente cambiare qualcosa sull’atteggiamento: quello visto contro la Juventus mercoledì sera non era per nulla adatto. Più che il comportamento sul 3-0, è mancata grinta sullo 0-0.

Contro l’Udinese sarà una partita molto tattica, con una squadra che ha un buon attacco soprattutto guardando un fuoriclasse come Di Natale, che è in grado di fare meraviglie con un pallone tra i piedi, è un grande giocatore. Anche senza Théréau e Kone, i bianconeri sono ben organizzati, ma questo fine settimana sono senza qualche uomo per infortunio, e il Toro deve essere bravo ad approfittare del momento.

Senz’altro il Torino dovrà avere, nella partita, un centrocampo duttile, e come coppia d’attacco preferirei Maxi Lopez-Quagliarella, anche se a Ventura piace molto Belotti. Il match contro i friulani arriva davvero molto presto, e può essere una grande occasione per il Torino di risollevarsi e non guardarsi troppo indietro: è una partita che può ridare quella credibilità che la squadra ha perso contro la Juventus. Questo match può riappacificare gli uomini di Ventura con il pubblico, che adesso è un po’ deluso.

Belotti, Derby, Juventus-Torino
Belotti, forse preferito a Maxi Lopez contro l’Udinese

Però è giusto ricordare che l’Udinese è una buonissima squadra, che non resterà a guardare, perché è corta e sa come difendersi bene. Sarà secondo me un incontro anche molto fisico, dal momento che i bianconeri non navigano in buone posizioni, e hanno bisogno di fare punti.

Credo che la difesa disputerà un bell’incontro, e mi auguro ancora una volta che Glik torni determinante sui calci piazzati. Dato che ci sarà il centrocampo titolare, presumo che lì in mezzo al campo si possa fare bene, anche perché se all’Udinese lasci troppo spazio, è difficile contenerla. Infine mi auguro anche che Quagliarella e Maxi Lopez ritrovino la via del gol, perché altrimenti la partita sarà durissima.

Per concludere, spero che nel 2016 si realizzino gli obiettivi del Torino, magari tornando in Europa, ma ci vorrà un Toro sempre più gagliardo e tonico, oltre che motivato.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Qui bisogna ritrovare tutti, non solo Glik e Quaglia…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy