Toro, contro il Napoli ci vuole coraggio. E devono giocare i migliori…

Toro, contro il Napoli ci vuole coraggio. E devono giocare i migliori…

Lavagna Tattica / Il pensiero del nostro Lello Vernacchia: “Che senso ha fare esperimenti al San Paolo?”

di Lello Vernacchia

Quella del San Paolo è una partita che Mazzarri sentirà parecchio e penso che vorrà fare bene e bella figura, come tutto il Toro d’altronde. Per loro è una gara da dentro e fuori, sapendo già il risultato della Juve. Il Toro deve tirare fuori tutto quello che ha, e dovrà essere una partita da giocare a viso aperto, non da chiudersi. Lo stesso Udinese, lo ricordo, è andata a giocarsela lì, perdendo poi all’ultimo minuto ma giocando a viso aperto. Il Toro non può più andare in Europa e quindi a questo punto cè giusto che queste ultime partite le giochi con gli attributi.

Il Napoli si sa che farà la partita e non glielo potrai impedire, l’uno contro uno diventa determinante, soprattutto su Insigne e  Callejon, sui quali ci dovranno essere marcature attente. Ci dovrà essere la convinzione: si possono aprire spazi visto che loro devono vincere assolutamente. Secondo me, però, non si può andare a Napoli a fare sperimenti e provare i giocatori: non si devono tenere nè fuori Belotti, nè Ljajic e nè Iago. Sono molto contento quando Mazzarri fa giocare Edera, che mi piace, ma in una partita come questa non credo sia il caso. Sono partite di cartello, uno come Belotti deve giocare e tirare fuori gli attributi. Non esiste che resti in panchina. Se fossi Belotti e dovessi partire dalla panchina mi arrabbierei. Voglio vedere una squadra viva e tosta. Ci si va a misurare con i secondi in classifica, e dopo un campionato con tanti errori e passi falsi, tenere fuori i migliori contro il Napoli non mi sembra proprio il caso. Posso capire, invece, la possibile scelta di una difesa a 4, ma a Ljajic si dovranno dare compiti di marcatura. Non si può andare allo sbaraglio e fare esperimenti al Napoli, e mi auguro che Mazzarri faccia la scelta giusta.

Per come la vedo io poi il centrocampo è l’anima della squadra. Baselli sicuramente avrà grandi compiti, così come Ljajic su Jorginho. Belotti, poi, sarà chiamato a tenere palla e permettere gli inserimenti dei centrocampisti, cercando di fare male in ripartenza. L’Udinese ha fatto una cerniera di centrocampo ripartendo forte: bisognerà fare così. A questo punto, forse il 4-3-3 sarebbe la scelta più azzeccata, se proprio si vuole cambiare qualcosa: ma ripeto, il Napoli non mi sembra la squadra giusta per far provare la gente. Mazzarri è lì già da mesi e dovrebbe conoscere i giocatori che ha. Sarà poi da sfruttare un loro possibile nervosismo se il risultato non dovesse sbloccarsi subito.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio - 5 mesi fa

    A trovarli i migliori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13793800 - 5 mesi fa

    Il nostro campionato è finito da 5 mesi…Nessuno si aspetta niente da Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13685686 - 5 mesi fa

    Domani ci dobbiamo scansare e dare un valore a questo campionato di merda facendo incazzare le merde a strisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. steacs - 5 mesi fa

    Che articolo senza senso…

    E’ una delle poche eccezioni sportive in cui si puo’ dire che é una partita che é megio perdere, visto che altrimenti si farebbe un favore a quegli altri…

    Dunque perfetto per fare esperimenti e valutare chi ha giocato meno ed invece si dice il contrario?

    Quando volete il mio CV per scrivere articoli avvisate, ovvio che sarei scomodo nelle vesti del critico del padrone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 5 mesi fa

      Concordo in pieno, perfetta partita per fare esperimenti perché tanto non abbiamo nulla da chiedere al campionato e l’avversario è probante e motivato, quindi la prova sarà vera. Solo nelle sfide con avversari seri puoi valutare davvero un giocatore e quindi proviamo i giovani e chi deve confermarsi, tanto difficile pensare di fare punti e male che vada meglio perdere contro gli avversari dei gobbi che domani avranno vita facile col Bologna oltre ai soliti 6 punti dello Scansuolo che ora rischia di non fare più punti e si gioca tutto domani con la Samp per aver regalato la goleada…
      Che Mazzarri faccia tutti gli esperimenti necessari, pensiamo al futuro del Toro ed in modo pratico, tanto fare risultato domani non ci cambia assolutamente nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 5 mesi fa

        Beh con il Bologna in questo momento stanno perdendo, gol di Verdi, un’altra intuizione della nostra societá nel cederlo…

        Comunque dubito che finisca cosí, nella vita si dice che non si sa mai, ma se serve l’aiutino ce l’hanno pronto anche per partite come queste, grazie VAR hai dimostrato che lo si puo’ aggirare come tuttto in questo Paese.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 5 mesi fa

    La valutazione sarà :vediamo se Sirigu para 20 tiri e un paio di rigori.
    Ma chi sono i migliori?
    Secondo me quelli che han voglia e che son giovani e freschi!
    Facciamo debuttare i primavera e proviamo Niang ed Edera in attacco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. robert - 5 mesi fa

    Contro il Napoli ci vuole coraggio ?No,ci vuole un furgoncino per caricare tutti i palloni che entreranno in porta.Povero Sirigu !!! Se ero in lui me ne andavo in un’altra squadra con buone prospettive di andare in Nazionale mentre ora si deve limitare a raccogliere tutti i palloni alle sue spalle !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13746076 - 5 mesi fa

      Commento senza capo né coda…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy