Fino all’ultima domenica

Fino all’ultima domenica

Editoriale / I due punti persi di Parma pesano per il Torino, ma ne perderanno anche le concorrenti

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto
GettyImages-1135243206-min

Sì, il Torino a Parma ha perso due punti di quelli pesanti. Se alla fine non sarà Europa, sarà anche e soprattutto alla sfida del Tardini che Mazzarri dovrà guardare indietro con rammarico, perché l’occasione era troppo ghiotta, contro una squadra di metà classifica con i quattro giocatori migliori contemporaneamente fuori e in una giornata di calendario favorevole rispetto alle concorrenti. Il Torino ha fatto la partita con possesso palla e buon atteggiamento, ma è mancato ora il gol, ora l’ultimo passaggio. Non certo una novità assoluta in un campionato che ha visto il Torino faticare quasi sempre contro le avversarie alla portata.

Ad aver causato l’esito insoddisfacente della partita è come sempre una catena di cause: un po’ la stanchezza nella testa e nella gamba di chi ha giocato, visto che Mazzarri ha riproposto gli stessi undici della vittoria contro la Samp (avrebbe potuto fare diversamente? Difficile con i giocatori che erano a disposizione). Un po’ la mancanza di un giocatore di qualità che sappia decidere le partite estraendo un coniglio dal cilindro. Un po’ l’insufficiente direzione dell’arbitro Doveri che avrebbe potuto e dovuto lasciare in dieci il Parma, e per finire aggiungiamoci quel pizzico di sfortuna che quasi sempre fa capolino (vedi il destro di Baselli finito fuori per pochi millimetri).

Due punti persi, dunque, certo. Ma ora non è proprio il caso di mollare, il Torino resta impegnato in una lotta Europa League che molto probabilmente durerà fino alle ultimissime giornate. Dal Milan alla Sampdoria ad oggi (7 aprile) non è emersa una squadra nettamente superiore o nettamente inferiore. Dunque stavolta è stato il Torino a perdere punti, ma prossimamente può toccare ad altre concorrenti. Quel che deve fare la squadra di Mazzarri è trovare il modo di fare tre punti contro il Cagliari. La corsa per il sesto-settimo posto sarà questione di dettagli e l’imperativo è quello di lottare fino all’ultima domenica.

53 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 2 settimane fa

    Intanto siamo ancora lì con le altre.
    Intanto siamo a soli 3 punti dal 4°posto a 7 partite dalla fine.
    Chi l’avrebbe immaginato all’inizio della stagione?
    Un po’ di ottimismo ogni tanto non farebbe male.
    Perché deve andare male sempre e solo a noi? Non è che spesso c’è la tiriamo da soli?
    Anche le altre hanno le loro belle gatte da pelare, non mi sembrano infallibili.
    Vedi Lazio sconfitta a Ferrara (ricordate quanti improperi sono arrivati dopo il nostro pareggio di Ferrara?) e quasi concede il bis oggi in casa con il Sassuolo.
    E senza parlare del calo del Milan, la Roma che vince di culo a Genova, ecc.
    Quindi? Le somme le tireremo il 26 maggio.
    FVCG sempre e comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. piroldo64 - 2 settimane fa

    Mi dispiace andare controcorrente rispetto ai molti amici che si sono lamentati per il pareggio di ieri a Parma, ma a sette giornate dalla fine siamo ancora pienamente in corsa per un posto in Uefa e non è ancora il momento di lamentarsi (con una squadra che molti pronosticavano tra il decimo e il dodicesimo posto, oltretutto). Abbiamo giocato brutte partite, vero, ma non è questo il caso e bisogna anche dare meriti agli avversari, che si sono difesi con le unghie e con i denti, con metodi leciti e meno leciti, anche se le ammonizioni erano tutte nostre. E qui mi lamento per il trattamento arbitrale, ormai costante, perchè se dopo due minuti mi ammonisci Rincon per aver impedito una ripartenza (non per un fallo da tergo), allora dopo li devi ammonire TUTTI per lo stesso tipo di fallo, non che fai costantemente finta di niente. O ci sono dubbi che se la testata la dava Berenguer non lo buttava fuori immediatamente? Ola Aina per molto meno si è preso tre giornate. Chiudo con un suggerimento: contate in una partita quanti falli fischiano a favore di Belotti e quanti contro e ne rimarrete stupiti. Ieri l’hanno ammonito per un fallo su un giocatore che gli arrivava da dietro e lui non ha nemmeno visto. E non è la prima volta (con la Samp due ricorsi al Var e due volte anziché rigore danno fallo contro). Il Toro si sostiene, non si critica. Anche se purtroppo (e sottolineo purtroppo) ci gioca anche Zaza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GranaSiempre - 2 settimane fa

    Stiamo facendo una stagione straordinaria riuscendo ad innalzare notevolmente l’asticella, vale a dire competere a metà aprile e domenica dopo domenica con le big del nostro campionato.
    Chiaro che su questi livelli ogni vittoria che non arriva è un “contraccolpo”, ma dobbiamo essere comunque orgogliosi del fatto che la squadra ci stia dando tali aspettative.
    Non so cosa sarà dopo queste 7 partite, ma incitiamo e sosteniamo questi ragazzi fino alla fine perchè se lo meritano.
    Finalmente quest’anno abbiamo un Mister ed una Squadra veri, con i c***, che non mollano un centimetro, che si fanno sentire, che ci tengono e non si fanno scivolare le cose addosso… E per noi tifosi del TORO è tanta roba!
    Avanti con ferocia e voglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ardi - 2 settimane fa

    Su un altro sito hanno scritto questo che forse è il motivo per cui abbiamo perso 10 punti solo con Bologna e Parma:”La qualificazione all’ EL frutta 2.92 mln. Nella fase a gironi ogni partit vinta vale 570.000 e 190.000 per il pareggio. 500.000 per i sedicesimi, 1.1 per gli ottavi, 1.5 per i quarti, 2.4 per le semifinali, 4.5 per la finale e chi la vince altri 4 mln. I conti della serva dicono che se vinci l’ EL porti a casa 25 mln circa….se la vinci. Stando a queste cifre cairo incassò 6/7 milioni nell’ unica nostra presenza. Iltutto per avvallare la tua tesi che dice che frega poco l’ EL….anche perchè non bastano 14 giocatori per affrontarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Ecco, secondo me hai centrato il problema. Ed è per questo che non commento più le partite a caldo e che ho smesso di essere un abbonato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. miele - 2 settimane fa

    E’ giusto non mollare, ma senza farsi troppe illusioni. La sequenza delle ultime 7/8 partite, con vittorie sofferte contro le ultime in classifica o addirittura la sconfitta col Bologna, alternate da due belle vittorie (Atalanta e Samp), è abbastanza significativa per poter dire che il Toro è l’emblema del “vorrei, ma non ce la faccio proprio”. Il pareggio di ieri ne è la conferma. La squadra si è impegnata, ha cercato la vittoria, ma contro una formazione di centro classifica priva dei giocatori migliori, ha confermato tutti i suoi limiti che ben conosciamo. La mancanza di ricambi di buon livello ne è uno degli aspetti più evidenti e richiama alla mente quanto accaduto due anni or sono, con il solo Sadiq alle spalle di Belotti. Penso che le nostre concorrenti siano tutte di livello superiore, o per organizzazione di gioco, o per qualità tecnica. pertanto è doveroso provarci fino in fondo, ma avendo ben chiari i nostri limiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 2 settimane fa

    Ljaijc che per me é un grande giocatore é voluto andare via perché gli hanno dato una montagna di soldi e la visibilità Dell Europa league. Non perché mazzarri non garantiva la titolarità(cosa per altro giustissima). ljaijc ha giocato tutto il secondo tempo a Milano la seconda di campionato se lo voleva mandare via come qualcuno sostiene per far passare per fessi il mister non lo convocava nemmeno come fece con niang.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torello di Romagna - 2 settimane fa

    C’e poco da fare …. le partite le possiamo vincere solo attraverso prestazioni intense , aggredendo l’avversario e tenendo ritmi alti altrimenti portiamo a casa , se va bene , il pareggio , soprattutto fuori casa . 12 pareggi di cui 5 per 0 a 0 significa che la squadra a livello difensivo sa contenere ….. manca il guizzo di qualcuno dotato di tecnica superiore alla media in grado di sbloccare e farci vincere le partite (calci piazzati diretti , azioni individuali) . Liaijc ? L’avevamo … chi ha deciso di farlo partire ? Era l’unico giocatore in grado di cambiare la partita ….. chi abbiamo ora che salta l’uomo , che crea superiorita’ numerica , in grado di trasformare I calci di punizione dal limite mare .
    Secondo me mister 2 milioni e’ sopravvalutato …. Gasperini costa molto meno e capisce di football molto di piu del lamentone toscano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Ti dirò di più. Il tanto vituperato liaijc sa giocare anche come seconda punta. Se proprio dovevi giocare in quel modo tanto valeva tenersi lui invece di cercare di adattare falque…E zaza e soriano restavano dov erano, qualche attaccante in giro si trovava lo stesso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello di Romagna - 2 settimane fa

        Concordo ….. Liaijc seconda punta al momento sarebbe tanta roba … soprattutto in versione assistman ….. se penso che l’abbiamo svenduto mi vengono i crampi allo stomaco.
        Spero tanto di sbagliarmi ma temo che questi errori li pagheremo cari …..
        Avessimo ora l’attacco del finale del campionato scorso (Liaijc , Gallo e Falque) nel 433 con la solidita’ difensiva trovata questo traguardo non ci sfuggirebbe

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Esatto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ddavide69 - 2 settimane fa

    Commento a mente fredda. La panchina corta servirà come pretesto alla società per attribuire all allenatore parafulmine di turno la mancata qualificazione europea.
    Con ieri, penso abbiamo definitivamente detto addio all Europa, anche alla luce della defezione di Belotti, l unico attaccante che abbiamo. In ogni caso la vittoria con il Cagliari sarà davvero l ultima spiaggia ma non abbiamo più del 20% di possibilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Per vincere contro il Cagliari bisognerà fare gol. E in attacco domenica avremo solo Zaza …
    Zaza due gol col Chievo
    Zaza che ci ha fatto perdere il derby
    Zaza che quando giocava contro di noi aveva l’argento vivo addosso e ora invece è piombo fuso.
    Zaza che ieri come spesso è accaduto ha commesso più falli che palle toccate, ha perso più palloni di quelli che gli sono arrivati..
    Con questo Zaza qui dovremmo lottare fino alla fine ?
    Meglio farebbe Mazzarri ha mettere in attacco Ansaldi che fa tutti i ruoli , o Izzo che le prende di testa e ha grinta. O Rauti.
    Ma non lui.

    Ovvio che poi i problemi non sono tutti riconducibili a Zaza, ma il 30/40%. Si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bischero - 2 settimane fa

    Mi sono dimenticato Bremer a 6 milioni granatiere. Ma Zaza non é stato riscattato a dicembre. Il toro ha il bilancio su anno solare. Riscattare un giocatore a dicembre vorrebbe dire caricare la spesa a fine anno. Mai il toro lo ha fatto e mai lo farà. Poi il discorso che faccio si basa sul resoconto finale del bilancio. Se si dovesse chiudere con un ulteriore attivo dopo 6 utili consecutivi vorrà dire che certi discorsi che fai non reggono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Mi spiace bischero ma proprio sul bilancio ti sbagli e zaza è stato riscattato a dicembre perché il suo obbligo scattava dopo poche presenze che a dicembre erano già fatte,infatti il Sassuolo sta già trattando l acquisto col Toro che ormai ne detiene il cartellino. Il Toro chiude il bilancio 2018 in perdita e lo avrebbe chiuso anche senza l acquisto di zaza per effetto dell ammortamento di niang e degli acquisti che ti ho già citato, oltre all ingaggio di Mazzarri per 4 mlni lordi che si aggiunge ai sei mesi residui di miha. Non ti offendere ma in materia bilancistica non temo nessun confronto e con te lo farei molto volentieri di fronte a una bella bottiglia di cannonau, però posso già dirti che i bilanci societari si fanno a costi, ricavi e rimaneggevole non per entrate e uscite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

        Rimanenze, scusa ho iniziato il cannonau senza di te

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. SiculoGranataSempre - 2 settimane fa

    Dai tifiamo Inter e poi vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 2 settimane fa

      non solo, anche cagliari, se oggi vince viene a torino tranquillo e forse gioca a viso aperto e allora abbiamo la possibilita di portare a casa la partita agevolmente, se viene con problemi di classifica e vuole il punticino, maran che sa metter le squadre in campo benissimo ci farà patire le pene dell’inferno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alexku65 - 2 settimane fa

    Quindi 7 finali insomma…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

      si, si, come no! Il problema, amico mio, è la conoscenza del significato delle parole. Ora se tu non hai mai fatto una finale in vita tua e non hai la più pallida idea di cosa possa significare giocare una finale, stai solo dando fiato all’ugola e prendendo per il culo la gente. Perché se la partita giocata ieri è stata disputata con la carica e l’intensità che devono essere tipiche di una finale, allora vuol dire che testa e resto del corpo non comunicano tra loro, e il problema, a parer mio, è abbastanza serio. Le parole sono importanti, diceva qualcuno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. 1401637 - 2 settimane fa

    Milan e Samp hanno perso quindi per ora il TORO ha guadagnato 1 punto …..ovviamente aspettando i risultati di Atalanta e Lazio .Comunque consiglierei i disfattisti cronici di aspettare fine campionato prima di esultare sugli insuccessi granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Bischero - 2 settimane fa

    Quindi secondo torello romagna il toro ha il primo allenatore che non vuole qualità e non vuole giocatori da schierare. Capisco…. Mazzarri non c era quando in Europa league schieravamo joansonn a centrocampo. Mazzarri cé da 1 anno ma sono 14 anni che a gennaio non compriamo nessuno. Mazzarri ha chiesto Pereyra e Peres. Hanno preso soriano a fine mercato e reciclato Berenguer come fluidificante. Potrei andare avanti per un po’. Ma quando capirete che ogni anno si cercano responsabili evitando sempre le mancanze della proprietà? Cmq…. Certi discorsi a prescindere di come finirà l anno andranno fatti dal 26 maggio in poi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bischero - 2 settimane fa

    Mirafiori. Zaza é tecnicamente comprato ma non pagato nella stagione corrente(o meglio nel bilancio 2019). Per di più si potrebbe trovare un accordo per provare a rinegoziare le cifre o annullare. Cmq anche rimanesse e fosse venduto per esempio nkoulou per 20 milioni che diciamo? Che il toro ha speso o che si sono guadagnati 6 milioni? Sono 6 anni(fra poco uscirà il bilancio 2018) che il toro Incassa più di cosa spende. Quindi evitiamo di dire che Cairo fa il massimo perché non é così. Non fa neanche il minimo. Cioé spendere Cosa incassa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 2 settimane fa

      Finalmente un discorso sensato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mirafiori64 - 2 settimane fa

      non sono esperto di bilanci e spero che tu abbia ragione per la rinegoziazione e non mai scritto che fa il massimo !!! ho solo scritto che ha speso male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. 1947 - 2 settimane fa

    Commento fotocopia delle partite fuori casa contro Bologna, Spal, Udinese,Cagliari,Fiorentina….e forse ne ho dimenticata qualcuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Torello di Romagna - 2 settimane fa

    Ottima analisi Garat..iere … aggiungo :
    Chi ha voluto e preteso la rosa corta ? ;
    Chi ha rinunciato alla qualita’ ? ;
    Ieri si doveva vincere senza se e senza ma e purtroppo abbiamo avuto l’ennesima conferma che dei limiti di questa squadra :
    manovra lenta e prevedibile ;
    nessun giocatore con talento individuale in grado di accendere e risolvere il match ( Adem quanto saresti servito) ;
    squadra sulle gambe reduce dall’impegno di mercoledi ;
    caduta in provocazioni di alcuni che poi sono stati regolarmente ammoniti
    In sintesi anche ad essere ottimisti , no gioco , zero alternative e squadra stanca ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Appunto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Bischero - 2 settimane fa

    Granatiere… Ma che soldi sono stati spesi? Per ora nella stagione 2018-2019 l unico comprato é stato izzo per 10 milioni. Gli altri sono tutti in prestito e meité ha portato 2 milioni in cassa visto che barreca é stato valutato di più. Soriano é già andato via e Zaza non é detto che rimanga. Zaza ola aina sono ancora da comprare. Per la cronaca negli ultimi 5 anni ha accantonato utili per 60 milioni. Quello spilorcio ci sta solo guadagnando con il toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 2 settimane fa

      zaza hai l’obbligo di riscatto a 14 mln, quindi è acquistato. Soriano fortunatamente non c’è la clausola dell’obbligo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. freddy - 2 settimane fa

      I soldi accantonati sono ben più di 60 milioni e bisogna aggiungere tutto quello che in bilancio non compare. Poi va sommata la visibilità che il Toro gli ha dato. Quando ha iniziato aveva due giornaletti di numero, ora mi pare qualcuno in più. Intendiamoci, chi fa l’imprenditore ha tutti i diritti di arricchirsi, credere alle balle che racconta non è invece un dovere, se ne può anche fare a meno. Non per niente in tutti gli ambienti continua ad essere chiamato bracciamozze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Ciao bischero. Sul fatto che cairo sia spilorcio mi sono già espresso in passato. Detto questo la mia analisi faceva un confronto con le stagioni passate e, permettimi, ti manca qualche dato. Meite e Barreca sono stati valutati entrambe 10 mlni. Izzo ne è costati 10, poi ci sono i 3,5 per il riscatto di n’koulu, i 6 milioni per bremer, dimenticato in panchina e i 15 milioni di zaza che è stato riscattato a dicembre perché l obbligo era legato a poche presenze. E mi limito agli acquisti di giocatori in rosa. Fanno 34,5 milioni. Dimmi tu quando nelle stagioni passate si è speso di più? Solitamente si è speso molto meno di quanto incassato. Quest anno si può dire che il Toro ha speso tutto lo spendibile, poi che l abbia fatto male è un altro discorso. Vogliamo poi parlare dell ingaggio netto del mister? Ventura 1,4, Sinisa 1,6, Mazzarri 2…se facciamo un rapporto investimenti fatti/punti ottenuti la stagione di Mazzarri è disastrosa, altro che storie e se non andiamo in Europa vedrai che diaspora con annesse plusvalenze…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Rossotoro - 2 settimane fa

    La classifica è corta e i punti ancora sono tanti. Tutto è possibile, ma se continuiamo su questa falsa riba si allunga solo la speranza senza soluzione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. paologen99 - 2 settimane fa

    la mia é una semplice constatazione…ma se non riusciamo a fare 2 partite di fila ad alto livello perché vogliamo andare in Europa dove regolarmente giochi ogni 3 giorni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. giacki - 2 settimane fa

    E pensare che papi Gomez era andato a giocare credo in Russia ed è costato all’Atalanta molto meno di niang…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. torotranquillo - 2 settimane fa

    Berenguer dovrebbe insieme a Zaza e Lukic giocare solo se tutti sono in infermeria. Luci e Berenguer si impegnano a differenza di Zaza, ma sono veramente grigi e inutili. In più Berenguer NON HA FISICO: IN due anni non ha mai fatto un dribbling. In due anni ha fatto due assist vincenti. In due anni non ha mai battuto un corner o una punizione in modo decente. In due anni NON HA MNAI SUPERATO IN VELOCITA’ nessuno. Lo vogliamo capire che nessuna squadra d’Europa lo cerca, che il Napoli non lo voleva e che non vale un fico secco? Avessimo un fantasista là davanti potremmo davvero centrare un obiettivo importante. Ci vuole TALENTO! Qui ce l’hanno Sirigu, Izzo, ‘N Koulou, Ola Aina, Ansaldi, Rincon, Belotti. Poi sono ottimi Moretti/Djidji/De Silvestri. Poi ci sono quelli che avrebbero i numeri ma a volte latitano Baselli e Meitè. Poi ‘è una promessa che almeno è veloce Parigini. Poi ci sono quelli onesti ma che non danno un quid in più Lukic. Poi ci sono quelli nulli Zaza e Berenguer. Zaza dotato, Berenguer no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 2 settimane fa

      stai vaneggiando !!!!! che berenguer non ha il fisico sono d’accordo e questo lo penalizza fortemente nel calcio di oggi, anche io sono combattuto su una sua conferma per il futuro, ma tecnicamente è uno dei piu forti che abbiamo !!!!! Capisci di calcio? berenguer è l’unico che salta l’uomo e l’unico che sa battere i corner e crossare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

        E Ansaldi è mio nonno!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. torotranquillo - 2 settimane fa

        ma quando ha saltato un uomo??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mirafiori64 - 2 settimane fa

          forse guardiamo due squadre diverse, concettualmente oggi su questo pianeta giocatori che saltano l’uomo nel uno contro uno c’è messi, neymar e fose qualcun altro, il calcio moderno è fatto di corsa e basta il dribbling, che è la cosa piu entusiasmante del calcio dopo il gol è stato cancellato fin dalle scuole calcio, INCREDIBILE MA VERO !!!! oggi saltare l’uomo che dovrebbe essere la prerogativa di tutti i giocatori che giocano sulla fascia significa farlo in velocità, questo pseudo dribbling berenguer lo sa fare molto bene, questo è innegabile, poi possiamo dire che basta un alito di vento o il tonelli di turno per scaraventarlo fuori dal campo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. 1947 - 2 settimane fa

          Toro tranquillo scusa, puoi togliermi una curiosità? il tuo nick l’hai scelto dopo aver visto giocare la squadra o è la squadra che si è adeguata dopo aver visto il tuo nick?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Tarzan - 2 settimane fa

    Sì. Abbiamo i due scontri diretti con milan e lazio, ce la giochiamo fino in fondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. giacki - 2 settimane fa

    Tempo fa nessuno di noi
    pensava di poter arrivare a 3 punti dal 4 posto.finalmente si gioca fino alla fine del campionato e abbiamo in casa partite con milan e Lazio.il gioco non luccica ma anche ieri si è vista la mancanza di una seconda punta tecnica come ad esempio il oapu gomez

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Scusa ma,col massimo rispetto, li leggete i numeri della campagna acquisti di quest anno? Siamo tutti li a dire che mai come quest anno ci giochiamo l europa fino alla fine ma lo vogliamo dire che il Toro quest anno ha speso forse quanto mai aveva speso da quando è in serie A? Come si fa a fare paragoni col passato quando a Ventura per sostituire cerci gli compravano amauri e Sinisa aveva sadiq in prestito per sostituire Belotti? E lasciamo stare l ingaggio del mister, due milioni netti per trovare scuse. Gli arbitri, il sole accecante, la mancanza di ricambi che ha voluto lui, il clima del Santiago Bernabeu a Ferrara e Frosinone. Ma insomma? Vogliamo almeno smetterla di osannare risultati minimi rispetto agli investimenti fatti quest anno? Coi soldi spesi ci mancherebbe altro che non fossimo almeno ancora in corsa per un posto in Europa, dopo aver peraltro buttato alle ortiche un obiettivo abbordabile come la coppa Italia. L andamento della squadra è appena sufficiente in rapporto agli investimenti fatti e all ingaggio del mister, che solo in alcuni casi è riuscito a dare un gioco decente in avanti alla squadra. Come disse il buon serino riferito a sinisa: il mister bravo è quello che vince con le squadre più deboli, cambiando l ordine dei fattori il prodotto non è cambiato e a me del record di punti non me ne frega nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 1947 - 2 settimane fa

        Bravo. Analisi lucidissima.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. mirafiori64 - 2 settimane fa

        forse non conosci gli investimenti e il monte ingaggi delle squadre che ci precedono, esclusa l’atalanta che è l’anomalia del campionato. Purtroppo i due giocatori su cui abbiamo investito di piu e che dovevano farci fare il salto di qualità, soriano e zaza sono stati due flop, uno lo abbiamo sbolognato nel vero senso della parola, l’altro se continua cosi sara dura piazzarlo a meno di una paurosa minusvalenza, immagina se questi due non avessero disatteso le aspettative! il senso del mio intervento è che questo toro non è molto distante da quello dell’anno scorso, solo izzo sta dando quello spessore che ci serviva e infatti la difesa insieme alla cura di mazzarri ne ha beneficiato ed è tra le migliori. Le responsabilità sono principalmente di chi ha scelto questi giocatori, vanificando lo sforzo economico della societa, mi spiace dirlo ma abbiamo speso male, gli sforzi economici non si sono tramutati nei risultati che ci aspettavamo, oggi il toro sta facendo il campionato che si merita, squadra a ridosso delle 6 sorelle.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. freddy - 2 settimane fa

          Se gli altri hanno un monte ingaggi superiore e vuoi andare in Europa due sono le strade: o alzi il monte ingaggi, o sei più bravo di loro a comprare. Con tutta la disistima che nutro per Mazzarri Soriano e Zaza non li ha scelti lui, la colpa sua è che per due milioni racconta balle per difendere la società.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. mirafiori64 - 2 settimane fa

            e cosa dovrebbe dire,zaza non lo voleva non c’e bisogno che lo dica, lo stesso ljalic lui lo voleva, contro tutti sostengono che lui ha dato il benestare, infatti a san siro nonostante era gia stato venduto lo ha fatto giocare altrimenti non lo avrebbe neanche convocato…..è pagato per far rendere al meglio il materiale che ha e secondo me lo sta facendo sufficientemente bene, poi che prenda uno stipendio esagereto è un altro discorso, faccio un esempio Maran che a me piace moltissimo, costa un terzo e avrebbe dato gli stessi risultati

            Mi piace Non mi piace
        2. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

          Conosco benissimo investimenti e bilanci di chi ci precede anche per curiosità professionale…È già il secondo anno che sbagliamo gli acquisti più onerosi…Solo che non tutti gli anni si è venduto zappacosta a 30 milioni…Non di sicuro quest anno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ddavide69 - 2 settimane fa

        Però granatiere, dovremo parlare di ‘utili reinvestiti’ più che di investimenti, perché gli investimenti veri si fanno caccuando il grano, non facendo girare sempre gli stessi soldi. E a volte nemmeno quelli…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

          Stavolta non sono d’accordo…Sono tutti investimenti, tu fai riferimento alle fonti e in quel caso hai ragione. Soldi freschi e di cairo non ce ne sono

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            Infatti io mi riferisco a quello. Una impresa fa mutui, aumenta capitale sociale, chiede soldi al mercato se quotata, oppure il proprietario caccia del grano dal suo conto in banca. Se vuoi crescere davvero fai così, le merde as esempio dopo essere andate in serieb non è che avessero tutto questo seguito… Eppure per iniziare hanno tirato fuori un po di soldi, poi si sono quotati.. Il resto lo conosciamo. Almeno si investa veramente sulla struttura societaria, a te sembra sia stato fatto? A me pare di no. É tutto un affitto, tutto in consulenza…

            Mi piace Non mi piace
      4. ddavide69 - 2 settimane fa

        Sai perché compriamo spesso ciofeche? Perché invece di investire davvero sulla struttura societaria ampliando il settore osservatori noi ci affidiamo ai procuratori, elargendo loro ricche cagnotte per far giocare i loro assistiti, questa è la verità. Chi non vuole avere una società di calcio con i controcazzi da serie a? Risposta : Cairo, che vuole una struttura snella…. Ma lasciamo perdere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy