Mihajlovic a Torino e Ventura in Nazionale: pronto un biennale per entrambi

Mihajlovic a Torino e Ventura in Nazionale: pronto un biennale per entrambi

L’editoriale / La proposta: un’Italia giovane e competitiva per in vista di Russia 2018 e un’eredità da lasciare per i prossimi Europei itineranti. L’ex rossonero pronto a ripartire per rilanciare se stesso ed anche il club granata

27 commenti

VENTURA NAZIONALE

Cairo Tavecchio Lotito

Giampiero Ventura sarebbe, secondo indiscrezioni dell’ultima ora, in procinto di firmare un contratto biennale con la Federazione Italiana Giuoco Calcio per rivestire il ruolo di allenatore della Nazionale di calcio. Il contatto registrato ieri pomeriggio tra Marcello Lippi e l’allenatore del Torino sembra essere il seme che presto farà germogliare il frutto azzurro.

L’ex allenatore della Juventus invece ricoprirebbe le vesti di direttore tecnico. Un tandem che sarebbe di sicuro affidamento secondo la visione del progetto-Nazionale di Carlo Tavecchio. Già nei prossimi giorni – una volta chiarita la situazione in casa granata, dove lo stesso presidente Urbano Cairo si attende una risposta concreta e sincera da parte del tecnico -, dovrebbero esserci altri incontri, in proposito, per quantificare l’eventuale ingaggio che Ventura andrebbe a prendere in qualità di nuovo selezionatore Azzurro.

27 commenti

27 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. michelebrillada@gmail.com - 8 mesi fa

    io spero solo che ventura non si porti padelli in nazionale sarebbe sventura per l’italia grazie mister per quello che hai fatto ma serve una svolta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

      Ma nemmeno che lo lasci qui …..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. miele - 8 mesi fa

    Speriamo che il sogno si avveri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. LeoJunior - 8 mesi fa

    quando capiremo che l’allenatore è solo una delle componenti di una complessa macchina che si chiama squadra? Se l’equazione fosse così semplice dovremmo mettere in discussione anche Mou, Van Gaal, Pellegrini, Guardiola, etc. che hanno fatto molto meno rispetto al potenziale che avevano. ed è quanto successo al Toro con Ventura. Quindi tutti brocchi?! E quindi tutti capri espiatori? forse meglio analizzare tutte le componenti. Una di queste è la coesione che, concordo, è data spesso dal feeling che si crea tra giocatori e squadra. E se viene a mancare meglio cambiare. Quindi, sia nella valutazione del passato sia per il nuovo allenatore, lasciamo perdere questo tipo di valutazioni, stanno a zero. Piuttosto auguriamoci che Sinisa (a me piace per lo spirito) entri in sintonia. Ad esempio con Maxi? …. spero che nella scelta abbiano coinvolto i senatori che resteranno nello spogliatoio (Moretti – nuovo capitano?-) per partire con il piede giusto. In questa fase i tifosi possono fare la differenza: se appoggiamo il progetto e diamo forza all’allenatore tutto si semplifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. saettadallimite - 8 mesi fa

      Il cambio dell’allenatore, a parer mio, serve soprattutto a una cosa: resettare tutto, portando una ventata d’aria fresca e riequilibrando l’ambiente, dove generalmente ci sono i senatori e i figli e i figliastri. A prescindere dalla bravura di Ventura e del nuovo allenatore che arriverà ogni tot anni è sempre positivo cambiare. Inoltre al Toro c’è Cairo, soggetto molto particolare, prima mangia-allenatori, poi convertitosi a un buonismo davvero estremo (mai una critica a Ventura in cinque anni, ma dai…). Non so se Maxi Lopez (o altri) meriti di rimanere, o se Moretti meriti di essere il nuovo capitano (i suoi rendimenti mi sembrano in caduta libera) ma vorrei che l’allenatore decidesse unicamente in base a ragioni tecnico-tattiche, senza condizionamenti dovuti ai rapporti personali o all’ambiente, in positivo o in negativo. Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ziocane66 - 8 mesi fa

      Esatto! In campo vanno i giocatori, ovviamente il gioco del Toro non è inventato da loro e sta diventando prevedibile oltre che non costruttivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. saettadallimite - 8 mesi fa

    Io penso che Ventura meriti tutta la nostra riconoscenza, però ha anche avuto ottimi organici, non credo che abbia fatto proprio dei miracoli. In passato abbiamo avuto allenatori non inferiori a lui (secondo me uno è De Biasi) che han dovuto fare le nozze coi fichi secchi (vi ricordate il fuoriclasse Oguro?). Ventura è stato bravissimo a vendersi, a far credere che tutto fosse in fondo merito suo. Io ricordo Toro-Genoa di due anni fa, quello dei gol di Immobile e Cerci nel recupero; fino al gol di Gilardino era stata né più né meno come una delle tante prestazioni scialbe (leggi di m…a) con la tremarella nelle gambe e il solito buco difensivo grave, poi è venuta fuori la classe dei singoli. Penso che Ventura sia umano, con pregi (grandi)e difetti (altrettanto grandi) ma con la caratteristica generale di essere (lo dico con affetto) molto ma molto testone. L’insistenza sull’attempato e non molto performante Vives, la contemporanea cessione di Prcic a gennaio e la rinuncia a inserire un nuovo centrocampista penso sia proprio emblematico, come il fatto di non voler provare Peres in posizione più avanzata (almeno una volta, una), quando mezzo mondo ormai glielo chede, anche lo stesso giocatore. Potrei andare avanti fino a domani con gli esempi. Detto questo non è assolutamente detto che Mihailovic ottenga subito grandi risultati, ma può portare quell’entusiasmo che gradatamente negli ultimi due anni è scemato fino a zero (o quasi). Forza Toro e in bocca al lupo a Ventura e al nuovo allenatore del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

      D’accordo con te sul discorso di certi allenatori giunti qua e che non hanno avuto squadre all’altezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Brawler Demon - 8 mesi fa

      De Biasi era ed è uno scarsone di primo livello, non lo puoi paragonare a Ventura. Quello manco con Darmian in squadra riusciva a combinare nulla.
      Dal primo Mondonico, non abbiamo più avuto un allenatore da Toro, fino all’arrivo di Ventura. Solo Camolese si è salvato.
      Sembra che tutti abbiano dimenticato lo schifo e il disgusto che c’era, culminato sotto il periodo Lerda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. trenotoro - 8 mesi fa

    Adesso tutti buoni ad esaltare GPV….fino a ieri a buttarli la croce addosso. Ma siete sicuri che non siete del Venaria?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SemperFidelis - 8 mesi fa

    Sono passati molti allenatori ma che io ricordo e stimo sono Giagnoni Radice Mondonico Camolese e Ventura, avrà commesso molti errori ma stare dietro una tastiera a criticare a fatti avvenuti è facile e comodo.
    Ventura con una società ballerina ci ha dato di nuovo la serie A e l’ha mantenuta, sarei molto felice che chi lo prenderà il suo posto riesca ad ottenere i suoi risultati se farà meglio inserirò un altro nome nella lista da ringraziare, ma a noi tifosi dl Toro è più facile che ci vada storta e che si goda ogni 15 anni.
    GRAZIE VENTURA LA NAZIONALE TE LA MERITI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ilpalodiBeruatto - 8 mesi fa

    Non sono sicuro che il litigioso Mihailovic sia il meglio per il Toro. Sono certo che il gallo arriverà in Nazionale ora scavalcando quel mostro di bravura internazionale che il mondo ci invidia di Borini…
    Però l’attacco ai mondiali del 2018 Immobile-Belotti non sarebbe male..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toro - 8 mesi fa

    infatti con ventura non andremo mai in europa..peccato che ci siamo già anche andati facendo un figurone e non ci siamo riqualificati per un rigore regolare annullato a maxi..
    fa bene ventura ad andare via..dovrebbe restare per questa manica di tifosi ingrati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. faber.fibr_993 - 8 mesi fa

      non voglio fare polemica, ma ti ricordo che l’anno scorso è andata diversamente… oltre ai torti arbitrali, nelle ultime 5 partite, cioè quando ci giocavamo l’ingresso in europa, abbiamo vinto solo con cesena e chievo in casa, e abbiamo perso con l’empoli, in casa, grazie ad un autogol clamoroso di padelli, abbiamo preso 5 pere a genova giocando una partita scandalosa e poi 3 pere a milano contro il milan che ci è pure arrivato dietro in classifica. risultato finale, la samp che ha preso il posto del genoa aveva 56 punti, noi 54… c’è da dire altro? eravamo tutti qua a strapparci i capelli per le scelte di ventura… a ragion veduta!!! per me è rimasto pure un anno di troppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LUCAT - 8 mesi fa

    Se Va via, con la massima stima e riconoscenza e un vero apprezzamento, spero che possa avere la possibilità e il coraggio di giocare (anche) a tre punte. Questa è l’unica critica che Le consegnerei dal cassetto di questi cinque anni. Io non riesco a dimenticare Bilbao, i minuti di recupero di Torino-Zenit e la rete di Darmian. Era tanto, dai primi anni novanta (sono nato nel 79), che non godevo (a petto e sguardo fiero mi basta esser granata).
    Suona tanto come un addio.
    Cairo, ora tocca solo a te.
    Buona notte a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. rossogranata - 8 mesi fa

    Siamo tutti contenti e soprattutto lo sarà lui che aspirava a finire la carriera in Nazionale. Comunque con Ventura non saremmo mai andati in serie B ma nemmeno in Europa. Peccato per questo ultimo anno, forse l’idea della Nazionale lo ha un pò distratto, facendogli commettere, con la sua esperienza, spesso degli errori imperdonabili . Auguri Mister e mi raccomando “niente passaggi al portiere”, siamo in Nazionale !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granata - 8 mesi fa

    Io nn riesco a dire auguri mi spiace mister speriamo di nn doverci pentire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Nick - 8 mesi fa

    se tutto si concretizza auguri Mister! cmq l’ho sempre stimata come professionista anche se non sono stato d’accordo con alcune sue scelte ma questo é normale, chi non lavora non sbaglia mai :) mi dispiace che qualche tifoso l’abbia insultata sulla rete e soprattutto che per prendere il posto da allenatore della nazionale é stato prima valutato da un gobbo che sarà anche il suo DS! ma gli auguro di rifarsi 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 8 mesi fa

      Bel commento.. Totalmente d’accordo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nick - 8 mesi fa

        Grazie. I non mi piace saranno di qualche infiltrato pigiamato 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Frank Toro - 8 mesi fa

    Dovesse accadere il miracolo…Vediamo se porterà in nazionale Benassi Baselli Zappacosta Belotti Padelli Immobile Cerci Darmian D’Ambrosio Moretti e farà una nazionale fatta a Personam… a dimenticavo … ovviamente Vives capitano…e molinaro ai Mondiali in Russia…e via di vodka per rilassare i nervi…
    Occhio alle qualificazioni dovessimo mai affrontare Malta o San Marino , Isole Far Oer… dovesse arrivare una sconfitta… sarà un bel percorso di crescita .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. abatta68 - 8 mesi fa

    Bene cosi,buon per lui… tanto la Nazionale non la guardo mai!meglio che Buffon si prepari a giocare 400 palloni a partita, fossi in lui dormirei preoccupato, tipo “guarda che mi tocca fare alla mia età!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. torogranata68 - 8 mesi fa

    mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Jerry - 8 mesi fa

    Se fosse vero, in bocca al lupo, l”impresa è veramente ardua, e lo dico per la pochezza che offre il panorama calcistico italiano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Ventura era diventato un problema, a cui pero’ ci eravamo abituati. Lascia in ogni caso un’eredità pesante. In bocca al lupo al nostro prossimo allenatore, a lui e a noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

    Felice prima per noi e poi per Giampiero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Wallandbauf - 8 mesi fa

    FIERO DI GIAMPIERO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy