Toro, contro il Sassuolo missione possibile

Toro, contro il Sassuolo missione possibile

L’editoriale di Gino Strippoli / Granata andate a vincere

Commenta per primo!

Il Torino oggi pomeriggio si batterà contro il Sassuolo, squadra tra le più in forma del campionato e sicuramente una delle sorprese di quest’anno, partita difficile ma non impossibile per i granata che hanno tutte le possibilità di vincere.

Una missione quindi possibile se la squadra di Ventura farà vedere in campo l’ atteggiamento giusto messo in mostra nelle ultime partite che ha portato la bellezza di 7 punti consecutivi. Una sequenza che di fatto ha rimesso in carreggiata europea Glik e soci, anche se la stagione è lunghissima e i ribaltamenti di fronte in classifica sono all’ordine della settimana visti gli equilibri evidenti che ci sono tra le squadre di serie A.

Oggi può e deve essere anche la giornata di Padelli che ha l’occasione di riscattare l’ errore fatto contro la Roma. Il ragazzo deve dimostrare quel carattere che i grandi portieri hanno per zittire le critiche e c’è solo un modo per farlo: parare anche l’impossibile ma sopratutto stare sempre al massimo della concentrazione. Una sua bella prestazione magari salva-Toro servirebbe al morale del ragazzo che finché vestirà la maglia granata dovrà essere sempre sostenuto dai tifosi.

Padelli pagelle Torino Inter editoriale
Daniele Padelli ha bisogno di una bella prestazione, per sé e per la squadra

Ventura presumibilmente dovrà contare ancora sull’apport di Acquah, pur se diffidato, vista l’inattesa mancanza forzata di Benassi; per il resto il centrocampo poggerà in cabina di regia sulle spalle di Vives con alla sinistra Baselli, che dovrebbe aver recuperato appieno dalla botta subita sabato scorso, mentre sulle fasce esterne,squalificato Peres, il tecnico ricorrerà a destra all’ex atalantino Zappacosta e a sinistra all’inesauribile Molinaro. In panchina mancherà ancora il brasiliano Avelar, ormai recuperato ma aggregato alla primavera per mettere minuti nelle gambe.
Se la difesa sarà ormai quella titolare con il trio-Maginot Bovo-Glik-Moretti anche per l’ attacco non si prevedono cambi con la partenza dal primo minuto della coppia Quagliarella Belotti e con Maxi Lopez pronto a subentrare nella ripresa, anche se un suo impiego dall’inizio non è escluso.

Contro il Sassuolo il Toro dovrà stare molto attento ai contropiedi che sono nelle caratteristiche della squadra allenata da Di Francesco. Squadra molto compatta che sa imprimere alla gara dei ribaltamenti di fronte improvvisi e ficcanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy