In memoria di Christian

In memoria di Christian

Lettere alla Redazione / Riflessioni, considerazioni, spunti, pensieri dei lettori: inviateli al Direttore e alla Redazione

di Redazione Toro News

La redazione di Toro News torna ad aprire le colonne della prima e più grande testata on-line dedicata al Torino FC ai suoi lettori, i quali da sempre meritano di avere spazio. Inviateci agli indirizzi redazione@toronews.net o gianluca.sartori@toronews.net articoli su qualsiasi argomento legato al mondo Toro: i più meritevoli e significativi saranno settimanalmente pubblicati sul nostro sito. 

Stavolta è il turno di Luca Albanese, leader del gruppo di tifosi granata “Viking”, che scrive una lettera in ricordo di Christian Benevenuta, amico scomparso il 25 novembre per un arresto cardiaco e ricordato nell’ultimo turno di Serie A da alcuni striscioni in curva Primavera, in curva Maratona e anche in Curva Nord Bergamo durante Atalanta-Napoli.


Christian Benevenuta è nato a Cuorgnè (To) il 19/07/1970. Noi ci si conobbe nel campionato 1986/1987 quando ancora eravamo “ROT ADLER’, dal campionato successivo prendemmo la gestione del gruppo “Viking Granata”. Christian faceva parte del direttivo del gruppo! A metà anni ‘90 si trasferì a Dalmine (Bg) a lavorare presso la Findus come agente. Fino a qualche anno fa Christian seguiva il nostro gruppo quasi ovunque, ma dopo la nascita di suo figlio Matteo, ha ridotto le sue trasferte solo a Torino per godersi al meglio la sua Famiglia. Ultimamente Christian tornava a Torino solo ed esclusivamente, per vedere il derby!

Nel maggio del 2012, fu uno dei promotori della raccolta fondi per aiutare la scuola di Alberone (Cento),distrutta dal terremoto. Possiamo dire che Christian era una persona genuina, splendida, leale sincera, e se c’era da aiutare il prossimo lui lo faceva sempre e non si tirava mai indietro. Ora si dedicava al suo lavoro, anima e corpo, ma adorava stare con la sua famiglia. Era un Uomo che amava lo sport, soprattutto il pugilato, il calcio-calcio, ed infine la bici.

Si… La bici. Il suo ultimo viaggio l’ha fatto seduto sul sellino della sua bicicletta. Purtroppo. Fisicamente era perfetto. Curava corpo e alimentazione. Aveva fatto le visite mediche e poteva svolgere l’attività sportiva agonistica. Domenica 25/11/18 il dramma,un arresto cardiaco. Cade dalla bicicletta. L’amico, che era in passeggiata con lui, cercava di rianimarlo, e con la aiuto di un contadino han chiamato i soccorsi. Portato all’ospedale di Bergamo le sue condizioni erano già molto critiche. Hanno provato a salvarlo. A rianimarlo più volte. Ma Christian alle 13:28 è deceduto, una tragedia. Per sua moglie, suo figlio, la sua Famiglia e tutti noi Amici.

Christian, buono ed altruista ha donato i suoi organi e così continuerà a vivere aiutando ancora persone che erano in difficoltà, come faceva sempre. Abitando nella bergamasca conosceva molto bene molti componenti della Curva Nord Atalantina. Tra cui il “Bocia” Claudio Galimberti. Sono stati loro ad avvisare me, che Christian era grave. Ancor oggi li ringrazio di avermi subito informato. Purtroppo il nostro Christian ora non è più con noi… Lascia Marta la moglie, Matteo il figlio di 6 anni che ne farà 7 il 22 dicembre e i suoi splendidi familiari.  Ieri, per la partita casalinga contro il Genoa, gli si è dedicata una giornata allo stadio.  Una favola di bimbo entusiasta, il nonno e lo zio sono stati molto felici per ciò che noi Viking, il Capitano Belotti e lo stadio gli hanno dedicato. Striscioni, applausi e Belotti che appone i fiori in basso della Curva Primavera, dove abbiamo messo la sua fotografia. Diciamo che Christian ha unito due popoli calcistici come i Granata e gli Atalantini, nemici storici e giurati. Uniti al suo funerale portando insieme la bara e piangendo il nostro Amico.

Abbiamo regalato al piccolo Matteo una giornata fantastica, per fargli capire quanto Amore provavamo per il suo meraviglioso papà. Perdiamo un amico speciale, un Vikingo vero, un Uomo leale. Ciao Christian, il sole con te non tramonta! I Viking ringraziano la Maratona, la Gradinata Nord Genoa, la Curva Nord Bergamo e la Curva Fiesole.

Viking granata
Luca Albanese

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Como Granata - 4 mesi fa

    Purtroppo se ne vanno sempre i migliori. Riposa in pace nel tuo Walhalla, vero “VIKINGO”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 4 mesi fa

    R.I.P. Fratello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Forvecuor87 - 4 mesi fa

    Profonda tristezza non saprei cos’altro aggiungere. Non lo conoscevo ma quando una brava persona viene a mancare ci si chiede perché accadano certe cose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy