Toro: per tornare grande, ti manca lo stadio sempre pieno

Toro: per tornare grande, ti manca lo stadio sempre pieno

Lo Psicologo Granata / Solo a quel punto potremo finalmente dire davvero che 27000 posti sono pochi per noi

3 commenti
Toro Maratona Torino Conto alla rovescia

Lo scudetto della Primavera, una stagione in Europa, un mercato praticamente perfetto, seguiti da un inizio di stagione entusiasmante, con 3 vittorie e un pareggio nelle prime 4 partite ufficiali – senza dimenticare il passaggio del turno in Coppa Italia, negli ultimi tempi mai così scontato -, una quantità di gol segnati da fare invidia alle più grandi d’europa, ottime notizie sul Filadelfia che sembra davvero in procinto di risorgere, insomma, sembra quasi di essere tornati al Toro “di una volta”, al Toro degli anni ’70 ’80 e primi ’90. Se si ripensa ai primi anni 2000 quando non pareva esserci nulla di buono all’orizzonte, non si può che gioire, quasi come se fosse l’alba di una lunga e gelida notte (ammetto che questo paragone l’ho rubato a un mio paziente).

Durante la lunga chiacchierata da cui questo paragone è emerso, il mio paziente ha però voluto sottolineare come manchi proprio solo un ultimo tassello per rivedere finalmente quel Toro in tutto e per tutto, ossia il numero di abbonamenti, o comunque di presenze allo stadio. Premesso che 12000 tessere non sono poi così poche visti i tempi non esattamente brillanti in cui ci troviamo e visti anche i numeri fatti da squadre con bacini d’utenza anche superiore al nostro, va però detto che il popolo granata può fare davvero molto di più. Gli anni bui sono stati tanti e difficili da dimenticare, e ovviamente un pizzico di diffidenza ancora aleggia tra chi li ha vissuti, ma fortunatamente sembrano essere ormai alle spalle e il futuro di questa squadra sembrerebbe tutt’altro che negativo. Sarebbe bello, tra 2 o 3 anni, vedere un Olimpico stracolmo di gente anche durante una partita contro una squadra di bassa classifica.

I presupposti ci sono tutti per crescere anche sotto questo aspetto e sono sicuro che il popolo granata tornerà a fare i numeri di abbonamenti e spettatori a cui ci eravamo abituati negli anni d’oro, e che, tra qualche anno, potremo finalmente dire davvero che 27000 posti sono pochi per noi.

Un saluto dal vostro Psicologo del Toro!

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Ci vorrebbe anche uno stadio dalla capienza da grande squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LoviR - 2 anni fa

    ….- UrbanoI …..+ commenti di tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …+ stadio – lacrime…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy