Notturno Granata

Notturno Granata

Intenso venerdì, per il Toro. Il Notturno prova a raccoglierlo in poche parole.

Panucci è il sogno di Rino Foschi. Lo dice lo stesso ds: “E’ un nostro sogno”, dicendo anche che potrebbe dare molto alla causa. Il Notturno scrive all’ora dei sogni, perciò aggiungiamo le altre parole di Foschi: “Ma credo andrà all’estero”….

Intenso venerdì, per il Toro. Il Notturno prova a raccoglierlo in poche parole.

Panucci è il sogno di Rino Foschi. Lo dice lo stesso ds: “E’ un nostro sogno”, dicendo anche che potrebbe dare molto alla causa. Il Notturno scrive all’ora dei sogni, perciò aggiungiamo le altre parole di Foschi: “Ma credo andrà all’estero”. Ecco.

Corini è il secondo a tornare a parlare, dopo Rosina. Pure lui chiede al pubblico di non contestare la squadra, perché le si fa del male. Il pubblico risponde che anche la squadra fa male ai tifosi. Corini è saggio e capirà. Cerchiamo di farci del bene a vicenda.

Pisano si è fatto male contro la Reggina. Il dubbio è che sia stato prematuro utilizzarlo quando si stava riprendendo da un infortunio, per schierarlo contro la meno impegnativa delle avversarie. Ora salterà Inter, Chievo e Lazio, out 15-20 giorni

Ventola non lascerà il Toro, a Gennaio; lo apprendiamo da fonte certa (TN). La necessaria operazione-sfoltimento diventa difficile. Mancano 4 giorni alla fine del mercato, e anche chi sembrava pronto, come Malonga, è ancora qua

Cairo risponde ad un giornale free-press che ha scritto di averlo visto diverse volte a tavola con Moggi, negando e invitando alla smentita. Il giornale non ritira e anzi, rincara la dose, puntando sarcasticamente sulla “sincerità” del presidente

Rosina, dopo Cairo, si trova anch’egli a pubblicare una smentita. Lo fa con un comunicato in cui precisa di non aver detto “non sono un tifoso del Toro”, ma “non sono un tifoso, sono un giocatore”. Ogni parola ingigantita non è un atto d’amore.

Fuori dal Toro:
– Finchè l’Osservatorio vieta la trasferta ai tifosi della Roma per Napoli, o a quelli del Genoa per il Milan, restiamo nell’ambito di qualcosa che non dovrebbe essere, ma che ormai capiamo e conosciamo. Quando però viene vietata ai tifosi del Praia la trasferta a Cutro, Eccellenza calabrese, perchè forte è il rischio di violenze, allora siamo davvero nel pallone.

Buona notte a tutti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy