Notturno Granata

Notturno Granata

Primi passi per il nuovo Toro.

Bianchi: “Mi spiace per Lerda, abbiamo avuto un diverbio ma lo stimo molto”. Parola di capitano, stamattina al Museo del Grande Torino. Altri pensieri del bomber: “Possiamo farcela, perché se raggiungiamo i playoff tutto può succedere; dobbiamo pensare che la Serie A, nonostante tutto, é lì, a un passo”

Rivalta,…

Primi passi per il nuovo Toro.

Bianchi: “Mi spiace per Lerda, abbiamo avuto un diverbio ma lo stimo molto”. Parola di capitano, stamattina al Museo del Grande Torino. Altri pensieri del bomber: “Possiamo farcela, perché se raggiungiamo i playoff tutto può succedere; dobbiamo pensare che la Serie A, nonostante tutto, é lì, a un passo”

Rivalta, il più in forma tra i difensori granata, si é infortunato oggi diventando la prima tegola che cade sulla testa di Papadopulo. Il quale però può consolarsi con i rientri di due giocatori importanti quali Garofalo e De Vezze, e intanto continua a conoscere l’ampio spogliatoio con cui si trova ad avere a che fare

Arco di Trento: il torneo “Beppe Viola” che é una delle più prestigiose manifestazioni dedicate alla categoria Allievi inizia come meglio non potrebbe per i granata, che travolgono i padroni di casa con una valanga di 11 reti (triplette di Gyasi e Dominin). Ma ora si aspettano le ben più probanti Chievo e, soprattutto, Atalanta

Fuori dal Toro:
Calciopoli 2, Moratti convocato a Napoli. Come possono confondere, le parole: “Dovrà perdere mezza giornata di lavoro”, parole serie che Materazzi pronuncia ridendo; “E’ semplicemente ridicolo”, parole sdrammatizzanti dello stesso presidente dell’Inter che però é arrabbiato assai. Cose che, comunque, non riguardano quelle squadre troppo poco importanti per aver bisogno di imbrogliare (e anche quest’ultimo pensiero, é un caso di parole che confondono)

Buona notte a chi ha la coscienza pulita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy