Notturno Granata

Notturno Granata

Mentre si complica la strada per l’acquisto dell’emittente La 7 per la Cairo Communication, riaperta di fatto la possibilità di nuove e migliorative offerte da parte di Della Valle e dal fondo Clessidra, il Toro si gioca contro il Palermo un secondo match point per una tranquilla salvezza dopo il roccambolesco risultato di Cagliari.

Se da una parte era prevedibile che…

Mentre si complica la strada per l’acquisto dell’emittente La 7 per la Cairo Communication, riaperta di fatto la possibilità di nuove e migliorative offerte da parte di Della Valle e dal fondo Clessidra, il Toro si gioca contro il Palermo un secondo match point per una tranquilla salvezza dopo il roccambolesco risultato di Cagliari.

Se da una parte era prevedibile che Telecom Media non fosse disposta a subire troppi diktat da parte degli acquirenti dell’emittente pronti a sfruttare (forse troppo) economicamente la decisione del suo CdA di liberarsi di un ramo fortemente in passivo e difficilmente sanabile con l’attuale gestione, dall’altra all’Olimpico il Toro non deve cercare di risparmiare forze per un obiettivo che con la buona volontà e il giusto impegno è assolutamente alla sua portata.

Battere il Palermo non ha altro significato che distanziare il terzetto in fondo alla classifica di punti difficilmente recuperabili nei suoi confronti da qui alla fine della stagione.

Sarebbe una buona occasione per poter guardare al futuro con serenità e magari dare spazio anche in prima squadra a qualcuno dei giovani promettenti che con tanta cura sta facendo crescere mister Longo.

 

Buona notte a tutti i fratelli granata

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy