Toro: se son Valdifiori…fioriranno

Toro: se son Valdifiori…fioriranno

Prima che sia troppo Tardy / E con affetto e stima saluto Alessandro Gazzi: un signore del calcio che non c’è più

7 commenti

Mentre i coriandoli nel cielo di Lisbona celebravano la vittoria del Toro e della memoria, i vari siti di calciomercato vivisezionavano le prospettive migratorie del sig. Valdifiori: resto a napoli, voglio giocare, voglio il Toro, il Napoli vuole più soldi, se ne riparlerà quando il giocatore andrà in pensione etc…

É vero che il gioco del Toro visto l’altra sera, benché appena abbozzato come un’ecografia di un neonato al terzo mese di gravidanza, mancasse di un regista, ma forse reclutarne uno finalmente entusiasta di giocare nel toro sarebbe cosa gradita.

Il giovane Lukic ad esempio è arrivato, si è detto soddisfatto, speriamo sia bravo. Tutto senza tentennamenti infiniti o ripensamenti spontanei come la crescita dei capelli di Conte. I sapienti dicono che la vicenda Valdifiori, (e prima ancora quella di Ljajic) sono lo specchio del calcio di oggi, dunque perché sorprenderci, così va il mondo.

Sará per questo allora che preferisco molte cose del calcio di ieri. Sará per questo motivo che saluto con grande affetto e stima Alessandro Gazzi, da me soprannominato Don Gazzi, augurandogli soddisfazioni e felicitá nella sua nuova squadra. sempre con la maglia granata sudata.

Gazzi é stato un uomo serio prima che un calciatore. Ci mancheranno i suoi recuperi, la sua corsa particolare, quasi avesse gli scarponi da sci ai piedi, la sua dedizione. Un esempio per tutti, un esempio per i giovanotti di oggi.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Piero52 - 8 mesi fa

    Grande Gazzi…veramente un ‘uomo TORO…..DA NOI SEMPRE COME UN FRATELLO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. luciano - 8 mesi fa

    Se si pensa a chi può rappresentare lo spirito Toro non si può non pensare a te. Buon viaggio Alessandro, ti meriti tutto il bene del mondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Nell’articolo, ironico e centrato, con il giusto omaggio al buon Gazzi. Uno così quando tornerà a Torino sarà sempre applaudito.
    Quoto il tenente su Viviani…ma temo che la società sia interessata altrove. Ad ogni modo Valdifiori inizia a stancare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

      Era “Bell’articolo” a differenza della nuova piattaforma di toro news che fa veramente schifo ..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 8 mesi fa

    Gazzi è un Esempio. Vita da mediano, per citare il Liga, sempre in mezzo a combattere. Mai una parola fuori posto, solo tanto lavoro e dedizione alla ns Maglia. Aiutando sempre la squadra con la coscienza dei propri limiti tecnici. 424 ? Va benissimo. 352, si adatta a un ruolo chiaramente non suo. Il Toro rimane la sua casa ovunque andrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tenente Sheridan - 8 mesi fa

    Credo di poter dire che se si investissero 6/8 milioni di euro per acquistare Viviani, il gioco di Sinisa avrebbe quel regista che lui tanto sogna. Ragazzo integro, giovane, lottatore, quello che ci vuole per noi, dunque denari spesi bene.

    Valdifiori lo lasci pure ai due cialtroni ADL e Sarri: vedrà che, dopo un altro anno di panca e di malumori, se ancora il Toro lo vorrà, lo prenderà l’anno prossimo a parametro zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. AmmaMi71 - 8 mesi fa

    E se sono Cachi?….
    Comunque in bocca al lupo a Gazzi!!! Uomo, calciatore e professionista impeccabile!
    Grande, ci mancherai!…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy