Qualche domanda dopo lo schifo di Marassi

Qualche domanda dopo lo schifo di Marassi

Lavata di Capo / Dallo schifo col Napoli allo schifo di Marassi: cosa ha ottenuto Mihajlovic?

60 commenti
Mario Giordano

Ma una settimana di ritiro a che cosa è servita? Dallo schifo col Napoli allo schifo di Marassi: cosa ha ottenuto Mihajlovic? Davvero l’allenatore pensa di poter risolvere tutto così? Cioè con una trovata buona per un titolo sul giornale? Ha avuto una settimana la squadra a disposizione: che cosa ha fatto? Qual è il risultato del suo lavoro? Quello che si è visto in campo? I giocatori non hanno motivazioni, d’accordo: ma chi le dà le motivazioni? La Fata Turchina? Babbo Natale? O il medesimo l’allenatore, cioè lui? E lui che ha fatto in una settimana? S’è parato il culo con la stampa e con i tifosi, d’accordo: e poi? Come fa a mandare in campo una squadra così? Non si vergogna nemmeno un po’? Perché Belotti, che ha la possibilità di vincere la classifica cannonieri, viene lasciato tutto solo là davanti? Perché Barreca non gioca più? Perché ha giocato Iturbe? Non penserà mica di tenerlo davvero (visto che a gennaio l’ha voluto a tutti i costi)? Perché De Silvestri è del Toro (senza poter essere mai da Toro)? Nei giorni scorsi c’era chi scriveva che l’allenatore “ha il Toro in pugno”. Ma se quando ce l’ha in pugno il Toro gioca così, forse sarebbe meglio che non ce l’avesse troppo in pugno, non vi pare?

60 commenti

60 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. paolino - 7 mesi fa

    sono d’accordissimo!!! Il Toro non può fare il 4-2-3-1 non è un modulo da “Cuore-Toro” specialmente con Liajic tre-quartista (praticamente diventa un 4-2-4 come Maifredi nella Juventus…!!!).
    Inoltre così escludiamo giocatori come Benassi e limitiamo sia Baselli che Aqua che devono diventare lo “zoccolo duro” del nostro futuro, come erano Venturin, Sordo, Mussi, Fusi, Annoni, Policano ecc….
    Inoltre Belotti è assolutamente il miglior attaccante in circolazione a livello internazionale (sembra Vialli) deve avere una spalla…
    E’ più giusto pensare ad un 4-3-1-2 piuttosto, altro modulo per Liajic sperando sia meno discontinuo con un centrale come Torreira e non leggero alla Valdifiori (Lukic deve farsi le ossa tra 1/2 anni potrebbe andar bene…).
    O ancora meglio forse pensare a Mazzarri che non ha MAI fallito (neanche all’Inter perchè non ha fatto peggio di Mancini o Pioli) che farebbe un 3-4-1-2 e Zappacosta diventa titolare fisso in nazionale… (e magari ci porta pure in Champions….)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. philip2896 - 7 mesi fa

      Mazzarri?ma magari! Sogno impossibile perchè Cairo dovrebbe tirar fuori il grano,quindi scordatelo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato - 7 mesi fa

    Ho dimenticato De Sivestri, Rossettini, Carlao, Ajeti… Anche di quelli possiamo farne tranquillamente a meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. renato - 7 mesi fa

    Condivido in pieno quello che dice Giordano e aggiungerei qualcosa a proposito dell’allenatore. Non sono un tecnico, sono soltanto uno spettatore che guarda e fa delle considerazioni. La prima è che (secondo me, naturalmente) i giocatori ci sono. Non proprio tutti ma almeno i 7/11 sono più che buoni. Il problema è che vengono utilizzati male e messi in genere nel posto sbagliato, e questo mi sembra un problema dell’allenatore, non della società. Non è mica Cairo che fa la formazione! Se guardiamo le statistiche non solo nostre ma anche delle altre società vediamo che, al di fuori di Juve e altre due o tre, tutti gli altri hanno preso valanghe di gol, e questo vuol dire che non solo la nostra ma anche molte altre sono dei colabrodi più che delle difese… Ora è di moda la difesa a quattro, ma questa funziona soltanto se hai 4 fenomeni in questo ruolo (vedi, ahimè, Juve…). per coprire un po’ di più il reparto ci andrebbe una difesa a tre con 5 in mediana. Noi abbiamo la grande fortuna di avere un Zappa a destra e un Barreca a sinistra che sono fortissimi ed eclettici, sanno avanzare come esterni puri e difendere come terzini veri all’occorrenza. Facciamoli giocare esterni in una mediana un po’ più folta. Farli giocare da terzini in una difesa a 4 non mi sembra tatticamente molto intelligente.
    E’ vero che ci manca un terzino destro e un centrale alla Glik (tanto per intenderci) e questi sono da comprare. Ma gli altri ci sono. Benassi, Acquah e Baselli non sono assolutamente inferiori a tanti altri. Davanti poi mettiamo qualcuno che dia una mano al povero Belotti che sembra sperduto in un’isola deserta. A me personalmente piace molto Maxi, ma bisogna farlo giocare anzichè insultarlo più o meno pubblicamente dandogli della “lavatrice”…
    Non piace Maxi? Pazienza, mi spiace, ma non si può giocare con una punta sola e un nugolo di persone dietro che non si capisce bene che ruolo ricoprano, andando un po’ di qua e un po’ di la. Forse ci dimentichiamo che la maggior parte degli assist fatti a Belotti nella prima parte del campionato sono arrivati proprio da Zappa e Barreca, non da Ljialic o da Boyè!
    Per finire, teniamo quelli buoni (quelli citati, e sono tanti, aggiungo anche Moretti che se lo merita) e facciamo pure a meno dei vari Ljaic, Falque, Boyè, Valdifiori, ecc. ecc.
    A questo punto si cade inevitabilmente sul discorso allenatore. Sono personalmente contrario a cambiare gli allenatori secondo lo stile Zamparini ma questo nostro sinceramente mi sembra non molto preparato come “strategie” di comportamento. Un buon allenatore lo si vede da come si “adegua” alla partita in campo in quel momento, se fa i cambi giusti, se ha predisposto la squadra più adatta per quell’avversario specifico. Il nostro purtoppo mi sembra particolarmente tetragono, non cambia mai idea e quando lo fa nessuno lo capisce. Non si può giocare contro il Napoli come contro il Pescara, tanto per fare un esempio, quindi o acquisisce un po’ più di “flessibilità” nel suo gioco oppure penso che non sia la persona più adatta al Toro. Lo dico con molto dispiacere, credetemi. Un saluto a tutti i fratelli granata che scrivono qui sopra, dimostrando di avere comunque a cuore questa nostra magnifica squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. charles - 7 mesi fa

      Caro renato, ti rispondo in modo laconico e coinciso: Il TORO nella sua storia NON HA MAI SUBITO 63 reti !!!! E per di piu’ senza alibi in q

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. charles - 7 mesi fa

      Caro renato, ti rispondo in modo laconico e coinciso: Il TORO nella sua storia NON HA MAI SUBITO 63 reti !!!! E per di piu’ senza alibi in quanto a difendere la nostra porta c’e’ stato un certo JOE HART,portiere della nazionale inglese ritenuto tra i 5 portieri piu’ forti del mondo !!!! Un emerito buffone, un mercenario come tanti altri che verra’ ricordato purtroppo per questo vergognoso ed umiliante record negativo !!! Poi i vari De Silvestri, Rossettini, Ajeti, hanno fatto il resto. Credimi, molla questi celebrolesi senza anima, senza cuore, senza rispetto e segui la Primavera, ragazzi veri pieni di voglia di vincere e di emergere in un mondo del calcio che ormai e’ destinato definitivamente a morire !!! Tempo una decina d’anni !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. charles - 7 mesi fa

    11 pagliacci in campo !!!! mercenari, giovani viziati, non degni di indossare la maglia granata !!!! Non esiste piu’ il VECCHIO CUORE GRANATA !!! La piu’ totale mancanza di RISPETTO nei confronti di noi tifosi granata !!! Un insulto agli INVINCIBILI. 11 MORTI CHE CAMMINANO CON UNA MAGLIA COLORATA ADDOSSO. vergogna !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Puliciclone - 7 mesi fa

    Attenzione amici granata!!!! Appena sentito alla radio:”Polveriera Toro!! I giocatori hanno chiesto a Cairo di esonerare Sinisa. C’è stata una lite forte tra lui e Baselli, Zappacosta si è messo in mezzo e si è procurato il guaio alla mandibola che lo ha tenuto fuori a Marassi. Sembra che Cairo ci stia pensando seriamente. I nomi in ballo sono Ranieri, Prandelli e Longo”. Ecco spiegati i due giorni di riposo nonostante la cocente sconfitta e la prestazione inguardabile…. Stiamo a vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 7 mesi fa

      Voglio fortemente sperare che non sia vero, ma se invece lo fosse, non mi stupirei. Mi dispiacerebbe per Baselli e Zappa, ma se non altro il tutto sarebbe servito per levarcelo dalle balle una volta per tutte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iugen - 7 mesi fa

      Se fosse vero quello che dici Cairo venderebbe Baselli e Zappacosta, incassando il malloppo. E vai con De Silvestri titolare!
      Sigh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 7 mesi fa

      non ho trovato nessun riscontro di ciò che dici se non che la squadra si è messa contro l’allenatore e non è voluta andare ancora in ritiro come annunciato dal genio nel caso fosse venuta un’altra brutta prestazione.
      Speriamo di liberarci (x sempre) di questo presuntuoso di m…a

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sabato - 7 mesi fa

    Ah, e il #nessunoallostadiocolsassuolo è a dir poco patetico. Una vera contestazione deve essere continuata e continuativa tutto l’anno , non ha senso farla così, spot. E poi per cosa ? Per una “vendetta” mancata ? Per aver preso 5 pere dal Napoli che ha segnato nel girone di ritorno a tutti e a ripetizione ? Per aver perso con il Genoa che lottava con i denti per non retrocedere ? Ma per carità…la vera contestazione sarebbe da fare a Cairo che pensa di fare le nozze con i fichi secchi, ma bisognerebbe farlo tutto l’anno !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sabato - 7 mesi fa

    E invece “Qualche domanda dopo il mercato di gennaio” ? Sono in totale disaccordo con l’articolo di Mario Giordano. La squadra è evidentemente spremuta, ma almeno quest’anno ho visto qualche segnale “da Toro”…segnali che non avvertivo da un bel po’. Poi chiaramente errori se ne sono fatti, ma credo meno rispetto alle precedenti naftalinizzanti gestioni Venturiane. Ecco, adesso magari mandiamo via i piedi buoni e teniamoci i piedi di ferro da stiro che così facendo di sicuro torneremo in una finale di Coppa…ma nei nostri sogni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MPJoy - 7 mesi fa

    mi piacerebbe sapere cosa pensa Mario Giordano di quanto ho esposto visto che spesso mi sono trovato concorde con i suoi commenti ma su quest’ultimo ho francamente rilevato un eccesso di critiche e catastrofismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pimpa - 7 mesi fa

    Un forum diretto con la società?
    Questi a malapena sanno cosa significa essere del Toro, te lo immagini se farebbero caso al forum diretto!
    Il punto è che il progetto e le proposte devono essere partoriti dalla società, non da noi.
    E la società ha dimostrato di non volere o di non essere capace, il che all’atto pratico non fa differenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MPJoy - 7 mesi fa

      che facciano errori è evidente ma li fanno tutti ma se confrontiamo dove eravamo sei anni fa e dove ora che siamo incazzati per non esserci qualificati in EL e critichiamo Ljaijc quando allora avevamo Meggiorini, ripeto MEGGIORINI. Credo che possiamo chiudere qui la discussione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TORO1960 - 7 mesi fa

        Credo che tutto sommato tu abbia ragione, ma è innegabile che qualcosa all’interno della squadra, nei rapporti con l’allenatore, deve essere successa.Peccato, come spesso negli ultimi anni, siamo qui a rimpiangere quello che poteva essere e non è stato, comunque….F.V.C.G. SEMPRE,COMUNQUE E DOVUNQUE!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. charles - 7 mesi fa

        Caro MPJoy, ricordati noi del TORO, chi siamo e che storia abbiamo. Abbiamo tutti i diritti per essere schifati dalle ultime due prestazioni.
        Vallo a spiegare ai tifosi che hanno assistito all’umiliazione subita contro il Napoli ( 10 RETI tra A/R ) ed al mancato benservito che avremmo dovuto dare al Genoa, domenica dopo che senza pieta’ aveva giocato la partita della vita contro di noi al Delle ALpi( maggio 2009), dandoci una bella spinta in serie B !Guardati toro -genoa 2-3 su you tube !!!
        cosa vuol dire che 6 anni fa eravamo in serie B !!! Andare in EL allora secondo te diventa un’eccezzione…dovremmo allora sempre secondo te essere contenti se ogni anno ci salviamo….Ma si dai ! Va bene cosi’
        Ricordati che noi tifosi del Toro siamo una tra le piu’ grandi squadre italiane, che ha fatto grande la storia del calcio nazionale e mondiale. Dobbiamo essere orgogliosi di quella maglia che hanno indossato gli INVINCIBILI, e non c’e MEGGIORINI e LJAIJC che tengano !!! Non possimo ridurci a ragionare nel modo che dici te!! Con rispetto parlando questi sono discorsi che posso capire se fatti dai tifosi del chievo, dell’udinese,dell’empoli……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MPJoy - 7 mesi fa

          per me sarebbe fantastico se arrivasse un cinese o un emiro o un oligarca russo che investissero 20 milioni sul mercato comprando Higuain da far riserva al gallo, Messi al posto di Ljaijc e Manolas e Bonucci come centrali (così facciamo felice il piccolo Lorenzo). Ma in attesa che arrivi mi accontento di evitare i tanti Cimminelli, Vidulich, Goveani per ambire ogni anno ad un pochino di più del precedente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MPJoy - 7 mesi fa

    Senza negare la delusione per il finale in calando, penso che se 5 partite fa eravamo lizza per il record punti nel campionato e 3 partite fa abbiamo rischiato di espugnare il merda stadium, sia troppo pesante il catastrofismo che leggo. Addirittura qualcuno dice che sono stati svalutati Baselli e Zappacosta rispetto all’anno prima quando in questo hanno addirittura raggiunto la nazionale.
    Ma che campionato avete visto?
    Un po’ di obiettività non guasta. Parlare di delusione Ljajic e accostarlo a Da Silvestri (che invece ha deluso veramente) è un’altro imprecisione. Ljajic è discontinuo ma è stato tra i migliori se non il migliore delle ultime partite da quando ha cambiato ruolo, ha fatto i goal e gli assist di un certo Dybala tanto osannato, pur essendo stato pagato un quarto.
    Qualcuno deve rendersi conto che siamo ancora il Toro e non il Real Madrid, che molti giocatori sono alla prima stagione da titolari in A e non esperti di Champion League.
    Chi vuole sfasciare la società ed il progetto in corso lo dica chiaramente oppure faccia proposte chiare costruttive su cosa migliorare, senza sparare a vanvera. Un forum diretto con la società per indicare cosa va e cosa non va sarebbe utile. E’ inutile un coacervo di critiche senza costrutto e spesso fondamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. alessandro.procacc_554 - 7 mesi fa

    Domande molto scontate. Solo Miha non se le pone. Purtroppo il progetto è già fallito. Di questa stagione c’è solo il record di Belotti da salvare. Il resto è nullo. Nessun giocatore valorizzato (a parte Belotti). Molti giocatori svalutati (Benassi, Zappacosta, in parte Baselli, ..), acquisti sbagliati (Ljajić e De Silvestri su tutti, circa 10 milioni e fortemente voluti dal mister).
    Miha pensa solo ad apparire sui giornali e sulle TV. Forse su questo aspetto può andar bene a Cairo. Non al TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. torinodasognare - 7 mesi fa

    Penso che le colpe siano di tutti, non solo dell’allenatore, che però ha dimostrato ancora una volta di non saperci fare, nè umanamente nè tecnicamente soprattutto con una difesa assai mediocre. Sui pensieri a caldo concordo sul fatto che si sbaglia dicendo che è tutto nero. Ma una volta sbollita la rabbia per il risultato di ieri non si può comunque fare a meno di constatare che il ritorno agli esoneri/dimissioni evoca brutti fantasmi. Oltre al fatto che cambiare allenatore a metà progetto può voler dire dover rifare mezza squadra, con tutte le dinamiche che ne conseguono per il prossimo campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Leojunior - 7 mesi fa

    Bah possiamo dire tutto ed il contrario di tutto, ma le responsabilità dell’allenatore sono evidenti. Abbiamo alcuni dei migliori giovani d’Italia, e giocatori con esperienza, e se abbiamo una difesa che ha preso piu goal del Crotone l colpa non può essere solo dei giocatori e della società. Quanto alla società ricordiamoci dove eravamo fino a qualche anno fa e pensiamoci bene a criticare Cairo e Petrachi. Ora babiamo un settore giovanile forte (abbiamo vinto anche il campionato primavera due anni fa), si è ricostruito il Filadelfia ed una prima squadra che non si sa come mai è a metà classifica (abbiamo fatto anni a metà classifica in serie B). Nel 2010 ci avremmo non una firma ma due…Quindi coraggio, il problema è l’allenatore che ha fallito, che non ha minima umiltà e che non ha dimostrato di essere all’altezza. Poi certo non siamo il REAL Madrid ma molti goal in meno si potevano prendere, il fallimento secondo me è solo sportivo ma non societario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. leo67 - 7 mesi fa

    Alla guida della nostra gloriosa società ci sono degli incompetenti che parlano solo di cuore toro, leggende ed altro senza aver minimamente capito cosa questo vuole significare per davvero. Dal presidente all’allenatore compreso. Basta guardare quello che hanno fatto i bergamaschi fino a ieri ad Empoli con quel gobbo di Gasperini per potersi rendere conto in mano a chi siamo. non ho più parole per tutto questo scempio che si ripete oramai da tantissimi anni. l’unica cosa che ancora posso dire è “ALÈ TORO!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ALESSANDRO 69 - 7 mesi fa

    Quando i risultati sono questi e il bilancio di questa stagione è la miseria che abbiamo sotto gli occhi le responsabilità principali sono della dirigenza e quindi della società.
    Probabilmente Sinisa non è un fenomeno di allenatore, d’accordo , ma le critiche e le stroncature nei suoi confronti mi sembrano esagerate e che vadano oltre i suoi effettivi demeriti.
    Quando il Toro vinceva e faceva divertire ,l’allenatore era il medesimo.
    Io penso che sia giunto il momento che la società dica chiaramente cosa vuol fare da grande, ammesso che voglia diventare davvero tale, dica cioè cosa deve aspettarsi il tifoso in futuro. Lo dica chiaramente e lo dica immediatamente perché noi tifosi meritiamo il massimo rispetto per la nostra passione e massimo rispetto lo deve alla nostra storia.
    La mia impressione è che questa società sia ancora molto acerba, non so se volutamente o per incapacità.
    Quel che è certo è che se ogni anno l’obiettivo sono solo le plusvalenze non si può sperare in altro, quello che il presidente non pare aver compreso è che per noi tifosi il Toro è qualcosa che va oltre il semplice simbolo sportivo , è una passione che va coltivata e rinforzata continuamente a cominciare dal settore giovanile, oggi è migliorato sensibilmente ma siamo lontani anni luce dai tempi di Sergio Vatta..,deve essere costruito uno zoccolo duro di giocatori con le palle, tipo Moretti ,su cui fare affidamento stabilmente, perché un liajc lo troviamo facilmente ma un Moretti è merce rara…Insomma i giorni futuri ci diranno cosa davvero aspettarsi.
    Un abbraccio a tutti i malati di Toro come me…….FORZA TORO…..!!!!!!! SEMPRE E OVUNQUE……!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Pimpa - 7 mesi fa

    Lo sconforto nel vedere questo Toro non è immaginabile,come non è immaginabile il senso di frustrazione che ci accomuna nel prendere atto della nostra irredimibile pochezza sotto gli aspetti che riguardano la società.
    Perché di questo si tratta,riuscire a fare i conti con la realtà; il che non significa non soffrire,intendiamoci,però serve per sentire meno i graffi dell’indecenza.
    Perciò non mi sento affatto una privilegiata per il fatto che,prima ancora che iniziasse il campionato,tutto quello che scrive Giordano e ormai la quasi totalità di noi, scrivevo quello che con molta fatica è divenuto patrimonio di conoscenza comune, cioè che abbiamo una squadra molto scarsa, un allenatore inguardabile, una società letteralmente mediocre.
    Se penso a tutti i pollici verso che accompagna(va)no puntualmente e immediatamente, quasi tutti i miei post nei quali dicevo la mia idea,mi viene quasi da pensare che siano la migliore riprova della giustezza di quello che scrivevo.
    Per il prossimo campionato,è tutto già scritto: compreremo una serie di carneadi,manterremo lo stesso allenatore che poi verrà cacciato,ci terremo l’80% della rosa di quest’anno,continueremo a sentire le stesse parole da Cairo e da Petrachi e continueremo a essere terrorizzati dal nostro percorso di crescita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Jerry - 7 mesi fa

    Non condivido minimamente l’articolo. Trovo che sia stato redatto più di pancia, che di testa. Trovo che non si aspettasse altro che un momento come questo, per poter riaprire una diatriba già avvenuta mesi fa’ è non conclusa come qualcuno magari auspicava. Certe dichiarazioni, penso che vadano fatte al diretto interessato, anche perché può argomentare il motivo delle sue scelte e chiarire il perché delle medesime. È per completezza di informazione, chi ha redatto l’articolo avrebbe dovuto menzionare anche le mancanze di una società, che quando era ora si dare linfa al progetto, con innesti mirati, ha scelto di lasciare andare la stagione per iniziare a buttare le basi per la prossima.Insomma credo proprio che questo articolo sarebbe stato meglio non pubblicarlo, e che certe affermazioni andavano completate è riferite al diretto interessato, magari d’avanti a un buon bicchiere di vino, come due persone civili i quali sono chi ha redatto l’articolo è chi ha subito l’attacco……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. p.croce2_781 - 7 mesi fa

    C’è del vero in quello che Giordano asserisce, sebbene occorra ricordare che in campo ci vanno i giocatori: se i nostri “onesti pedatori” offrono prestazioni così scialbe, i primi responsabili sono proprio loro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Baveno granata - 7 mesi fa

    sempre ad attaccare il tecnico quando le cose vanno male,perché non hai detto niente dopo il derby?
    Preferisco un Sinisa con tutte le sue pecche che un giornalista zerbino e fazioso di mediset.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. osvaldo - 7 mesi fa

    Grande Mario,
    analisi condivisibile AL 110%.
    l’ALLENATORE QUEST’ANNO è STATO UN VERO FALLIMENTO,UN VERO INCAPACE!
    Adesso si riparla di altro ritiro.Meglio dare i soldi da spendere per alberghi e quant’altro in beneficienza e/o a qualche istituto di ricerca per curare i bambini malati.
    Domenica nessuno allo stadio ed evitare di portare la 1.a squadra all’inaugurazione del Fila pe rnon rovinare la giornata a noi tifodi.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Vecio - 7 mesi fa

    #nessunoallostadiocolsassuolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rocket man - 7 mesi fa

      Condivido!
      Il miglior modo di protestare è far sentire il peso dell’assenza.
      Rendiamo, come suol dire “pan per focaccia”: società e squadra sono assenti, allora anche il tifo si assenta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. JoeBaker - 7 mesi fa

    Sí, un’altra partita tatticamente inguardabile, è vero. Ma la vera rabbia è che questo doveva essere un anno di transizione, qualunque fosse l’allenatore. E invece, dopo le illusioni iniziali, siamo in piena involuzione, con tutto da rifare e una rosa difficile da gestire, perché figlia di un modulo o forse due o forse tre, in cui nessuno crede più, che comunque hanno funzionato pochissimo e che richiedono giocatori adatti. Sicuramente c’entrano anche i soldi, ma la cosa più importante è decidere cosa si vuol fare e con quali obiettivi (veri): se in qualche partita si è fatto bel calcio (a mio avviso molte meno di quelle che citiamo, incluso il derby), il prezzo non può essere di prendere montagne di gol facili e perdere come ieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. al_aksa_743 - 7 mesi fa

    Grande Mario!
    Miha chiacchierone scarso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. VG - 7 mesi fa

    I fascisti gobbi di toro news eliminano i messaggi, questo siamo diventati, merde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Vorarlberg - 7 mesi fa

    Avere gli attributi non significa essere un buon allenatore ne tanto meno saper trasmettere la rabbia calcistica. Se fosse cosí basterebbe avere Policano o Bruno come allenatori. Indipendentemente dalle capacitá da allenatore, penso che Sinisa sia un furbo e che, attraverso dei segnali di rabbia presunta tale, si sia arrufianato molti tifosi, anche attraverso alcune interviste dopo partita; tipo attaccarsi alle dichiarazioni di Vialli (ex giocatore juventino). Anche la sceneggiata nel derby, benché legittima perché non c´era il falli di Acquah, mi é sembrata esageratamente voluta.
    Bisogna avere il coraggio di dire che quest´anno, malgrado le promesse é stato fallimentare. Vero che la rosa non é all´altezza delle aspettative, ma é anche vero che troppo spesso é stata tatticamente disastrosa. Se abbiamo preso una marea di goal, non é solo colpa della difesa penosa (vero), ma anche colpa di un allenatore che pensava di giocare come il Napoli senza Insigne, Martens, Callejon & Co.
    Perché allora non poter criticare lo staff?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 7 mesi fa

      Totalmente d’accordo con te e con l’articolo di Giordano. Spero che questo scempio faccia comprendere a Cairo è Petrachi che il nostro attuale allenatore sta vanificando tutto il lavoro fatto da Ventura. Se non altro lo caccino via per motivi economici: con Mihailovic col cavolo che si faranno plusvalenze. Sta riuscendo pure a far deprezzare Belotti, e ha trattato così bene Baselli che non mi stupirei se avesse voglia di cambiare aria. Idem per Zappacosta, Benassi e Barreca.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. sylber68 - 7 mesi fa

    Cairo,tira fuori i soldi,hai il triplo di possibilita’di Delaurentiis,e guarda il Napoli dov’è,percio’o siete tutti incompetenti,oppure credoe che vi va bene cosi’, e credo che la seconda ipotesi sia la piu’esatta. Ma a noi tifosi non sta bene,percio’o si fanno le cose serie,e non ste pagliacciate,oppure diamo un punto a tutto,e fine della storia….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      la penso come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. prawda - 7 mesi fa

    Giordano e’ la seconda volta che attacca pesantemente Mihajlović, non che l’allenatore non se le sia ampiamente meritate le critiche, ma fa strano che per Giordano sia l’unico a dover salire sul banco degli imputati, dimenticandosi regolarmente chi, oltre ad averlo scelto l’allenatore, gestisce la societa’, senza metterci un euro ma anzi chiudendo regolarmente in utile e con un ultimo mercato dove si e’ registrato l’attivo piu’ ingente di tutta la serie a. Davvero Giordano vuole far credere che Iturbe sia stato voluto a tutti costi dall’allenatore? Non e’ che vista l’assenza di fondi, costante della gestione Cairo, gli unici obiettivi raggiungibili siano stati un giocatore che da due anni era praticamente fermo in prestito ed un brasiliano ultratrentenne che giocava a Cipro con rescissione del contratto alla fantasmagorica cifra di 500k euro. Questo allenatore ha sicuramente degli evidenti limiti tattici e di gestione della partita ma questo non cambia che la rosa e’ decisamente mediocre e non per colpa dell’allenatore ma della societa’ che ha scelto come sempre di non investire un euro, che non ha alcun obiettivo sportivo se non la permanenza in serie a ed a cui interessa solamente poter mettere in vetrina qualche giocatore per passare poi all’incasso. Infine se un errore nello scrivere un nome soprattutto se straniero (Mihjlović si scrive con la j e non con la i e con la c finale accentata) e’ ovviamente comprensibile da parte di un tifoso che commenta, lo e’ molto meno da chi fa il gioralista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergio_sandr_284 - 7 mesi fa

      Prawda… guarda che l’allenatore doveva/era già un’altro! E ora ci guarda da moooolto più in alto! A chi dobbiamo dire grazie di tutto questo, se quello LA’ ha volontariamente rinunciato alla panca del TORO … ma ora se la ride?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 7 mesi fa

      La penso esattamente come te , e aggiungo da malpensante ormai purtroppo , che questa cosa di mihajlovic fà gioco alla strategia cairota di vagare a centroclassifica ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. prawn - 7 mesi fa

    E’ vero, come scrivono sotto, l’articolo seppur condivisibile (il toro fa schifo da ormai troppe partite, escluso il derby) ha un non so che di fastidioso.

    In ogni caso non so se sia tutta colpa di Miha, ci sono tanti risvolti, non lo voglio difendere ma vanno elencati.

    – A gennaio la stampa gia’ dava il campionato per finito, secondo me molti giocatori hanno tirato i remi in barca. Si e’ poi visto che Milan e Inter erano facili da battere, e pure la Fiore che e’ sotto contestazione con i suoi tifosi. L’atalanta quinta, da li in su poco da fare ma il sesto posto non era impossibile

    – A gennaio c’era il chiaro bisogno di rinforzi. Qualcuno ha scritto qui sul forum che a giugno ci sara’ un tesoretto fatto di rate che finalmente arrivano (Maksi, Peres, Jansson). Ma perche’ non comprare quel difensore centrale/destro che non abbiamo avuto per tutto l’anno? La squadra ha mollato

    – Il 433 ha funzionato in ‘qualche’ partita, il 4231 in DUE partite, il 4312 e’ stato provato troppo poco e cmq non ha mai funzionato, gli esperimenti sono partiti a marzo, come se quest’uomo al comando fosse arrivato cosi’ dal nulla a conoscere la gente

    – Gli esperimenti sono continuati domenica dopo domenica, Molinaro ce la fa? Allora allunghiamogli in contratto, chissenefrega se Barreca ha tirato la Carretta tutto l’anno, proviamo pure Avelar, magari lo teniamo, magari lo vendiamo. Iturbe? Una follia provarlo, nel reparto dove, almeno nel 433 non c’erano problemi. Boye? Dimenticato a lungo, ora si insiste, la differenza non si percepisce.

    – Moretti? Dimenticato a LUNGO!!! Se si faceva la coppia centrale difensiva Castan/Moretti dall’inizio magari avremmo qualche punto in piu’!
    Ora si manda la gente in ritiro ma Castan farlo giocare no, perche’ tanto non si riscatta. Ma sei cretino? Che Rossettini Ajeti Carlao siano da serie B si e’ capito da un pezzo. Facci vincere due partite! Cerca di migliorare questa pietosa media di due goals a partita!

    – Baselli, l’unico che ha rigenerato, Il Gallo, l’ha fatto diventare un mito e ora lo sta distruggendo. Benassi, mai un campione, ma che con Miha diventa uno scarto da macceleria. Aquah, dimenticato, ritrovato e ora insostituibile, amuleto di centrocampo (visto oggi eh…)

    – Falque e Ljacic: due inutili tre quartisti, voluti tantissimo dal VATE SERBO, siamo tutti contentissimi che finiscano a doppia cifra, ma sono inutili per il gioco del toro, non aiutano un belino il centrocampo!

    – Troppi attaccanti, troppi cambi del cazzo, con 5,6 attaccanti, sempre la solita solfa, tutto l’anno. Alcuni giornali hanno anche analizzato che non ha mai giocato cosi’ offensivo/sbilanciato, seppur avendo sempre giocato offensivo sbilanciato!

    – GIOCO dispendioso nella prima parte del campionato. Si e’ commentato piu’ volte, da diversi fratelli granata. E da li e’ arrivato il calo di novembre/dicembre. E l’idea di passare ad un modulo ‘piu’ difensivo’ ma PUR SEMPRE Con quattro attaccanti, perche’ no

    – Contratti: l’allungo del Gallo coi 100M, di Iago, di Molinaro sono state delle batoste, sono peggiorati tutti! Si sono rilassati. Hart ha smesso di giocare (Derby a parte) intorno a Febbraio, ora e’ mr. primo palo. Bravo lui, farei giocare il portiere della primavera!

    – Cairo: sempre bello a numerosi eventi a ribadire che l’offerta al gallo non e’ arrivata, che la difesa e’ a posto (NO COMMENT, SAREBBERO SOLO INSULTI), che la STAGIONE E’ DA OTTO. Farebbe meglio a starsene zitto, ogni volta che fa un’intervista il toro peggiora, come l’anno in cui disse ‘eh bella la juve vista dallo specchietto retrovisore’)

    – Qual’e’ l’andamento del Toro nel secondo girone, cari Cairo e Petrachi? Siamo da retrocessione? NON ho manco piu’ voglia di guardare i numeri, abbiamo preso una caterba di goals, non ne facciamo manco piu’ uno, abbiamo coperto di MERDA la maglia granata: cambiate sponsor l’anno prossimo? Carta igenica? Maglia per la trasferta a strisce marron caghetto? Ma che vi e’ venuto in mente a: a) assumere questo becero serbo che e’ sempre stato licenziato dopo due anni di patemi e non e’ mai arrivato in alto b) fare DUE campagne acquisti, estate e inverno a prendere scarti inutili, gente uscita dal letargo, infortunati, malati di mente, ‘scommesse’, gente che SGOMITAVA per giocare in serie A, ma chi li vuole? Il SERBO?

    Te lo do io il ritiro Miha, vuoi fare esperimenti utili? Licenziati. Vuoi restare e condannarci ad un altro anno tra la mediocrita’ e l’insulto?
    Fa giocare la primavera e vediamo.

    Ah, dimenticavo, avete fatto andar via gente che non avrebbe sfigurato in questa squadra, per un pugno di soldi, almeno loro avevano l’attaccamento alla maglia, lo sapevano cosa vuol dire essere del toro.

    Vives: in B con la PRO
    Gazzi & Bovo: a retrocedere dalla A alla B
    Jansson: a prender piogga in Nord England

    Persino Martinez, il giocatore piu’ inutile ed irritante della storia del calcio, tirava di piu’ in porta di Boye’- Yo La Tengo – Va all’oratorio a giocare con Sabatini

    Avete rotto i coglioni, tutti, da Cairo fino al preparatore atletico e pure tu Giordano, con sti articoletti, hai rotto un po’, o scrivi sempre o non scrivi solo per criticare, noi siamo qua a dire come stanno le cose da mesi. Dov’eri? Dove sei? Moh un altro dialogo a distanza con Miha?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 mesi fa

      MI SONO DIMENTICATO UN PUNTO IMPORTANTE:

      Non e’ che la squadra ne ha i marroni pieni di sto ‘sceriffo’ serbo?

      Tipo Leicester con Ranieri. Perche’ stanchi, scarsi, demotivati, tutto quello che vuoi, ma giocare AMMERDA come nelle ultime due partite.. Vien da pensare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. al_aksa_299 - 7 mesi fa

      Tu dici escluso il derby
      Io dio incluso. La squadra gioca da schifo da sempre, ma in particolare da un mese intero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 7 mesi fa

        E c’hai ragione pure te, un tiro in porta, su punizione.
        Ma almeno i giocatori ci hanno messo la grinta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Baveno granata - 7 mesi fa

    Ciao giordano,Aspetti sempre il momento opportuno per gettare benzina sul fuoco.
    Come al solito Critichi il mister,mai un accenno sull’operato della società che compra i Carlao.
    Perché non fai mai qualche critica a Cairo?
    Hai paura di perdere la poltrona perché Cairo è un potente editore?
    Ultima cosa:almeno Sinisa gli attributi li ha,tu no!
    Pensa a Mediaset,al tuo amico Silvio e tifa per gli strisciati che ti somigliano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. vittoriogoli_980 - 7 mesi fa

    Io personalmente stimo Giordano come ottimo giornalista; in questo caso non concordo con la guerra all’allenatore. D’accordo non é il meglio per il Toro e ,probabilmente, é un mediocre allenatore,avrei preferito Longo o una scommessa giovane, comunque adesso c’é e quindi ….
    FVCG SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 7 mesi fa

      Sì ma adesso la stagione è finita e si può programmare il futuro, anche pensando di cambiare un allenatore che, per primo, non è apprezzato dal DS, ma imposto da Cairo che già prima di Ventura non ne ha mai indovinato uno. Lascerei a Petrachi la scelta di trovare un nuovo allenatore e costruirgli la squadra giusta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rossogranata - 7 mesi fa

        Lasciamo stare gli attacchi personali a Giordano e pensiamo a risolvere il problema dell’allenatore. All’inizio non lo conoscevamo , ma adesso che siamo alla fine un bilancio concreto non ci porta altro che ripensare ad un sostiuto che ha fatto bene nella sua esperienza in serie B e, che conosce l’ambiente granata, e soprattutto giovane, serio e infine ha una grinta-granata da invidiare. E poi con un po di malizia nei confronti del nostro Cairo, non costa molto. Moreno Longo. Non lasciamocelo sfuggire e cerchiamo di pensarci seriamente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. torinodasognare - 7 mesi fa

    E comunque è brutto da parte Sua, Sig. Giordano, sfruttare questi momenti difficili per i tifosi, per continuare la Sua personalissima e ridicola querelle con l’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Filadelfia - 7 mesi fa

    Sinisa ha la il giornaletto torinese gobbo dalla sua parte. Lo difende a spada tratta dopo aver “linciato” Ventura x vendere qualche copia in più. Cairo non si mette il giornaletto contro. E chi ci rimette è il TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. luna - 7 mesi fa

    Forse non era nella penultima giornata che il Toro doveva dimostrare il proprio valore, forse in queste ultime giornate si vuole capire chi può far parte del progetto per l’anno prossimo, quindi tutto aquanto letto sopra mi sembra assurdo e pretestuoso.
    Iturbe tra l’altro è stato tra i pochi a correre.
    una domanda la faccio a lei Sig Giordano, chi avrebbe schierato Graziani, Puòici Cravero, Fusi, Martin Vazquez?
    Ma ci facci il piacere!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. torinodasognare - 7 mesi fa

    Come mai, anche quando scrive parole condivisibili, Lei, Giordano, mi risulta irritante? Perché le Sue dissertazioni mi suonano sempre artefatte?
    Non si difende l’indifendibile, su questo siamo d’accordo, ma come mai non mi ricordo di articoli scritti da Lei dopo, che ne so, Toro Inter? O dopo il derby?
    Siamo tutti delusi e arrabbiati, e ognuno ha diritto di esprimere la propria opinione, ma c’è qualcosa in Lei che mi suona poco genuino…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rock y Toro - 7 mesi fa

      @torinodasognare Vuoi solo distogliere l’attenzione dal problema, se Sinisa è il problema. Di chi è la colpa di questi ultimi risultati? La squadra è la stessa, no? E se il campionato è finito, gli obiettivi sfumati, chi deve dare le motivazioni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. FVCG'59 - 7 mesi fa

    Queste domande vanno ora girate anche alla società: questo allenatore serve alla causa del Toro?
    Il comandante è quello che Fa La Squadra, detta gli Obiettivi, crea il Gruppo, organizza la Strategia e il Modulo di gioco, rappresenta lo Spirito del Team nelle Parole e nei Comportamenti (seri, sportivi e rispettosi): quanto di tutto questo fa parte dell’attuale mister?
    Se si decide di cambiarlo, non piangerò ne mi straccerò le vesti: FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. CHC Bull - 7 mesi fa

    In una settimana non si possono risolvere i problemi strutturali che rendono mediocre tutta la squadra dall’inizio di questo campionato. Se sei costretto a fra giocare De Silvestri, pur caricandolo a molla, un passaggio buono non riuscirà mai a farlo perché non ha i piedi che glielo permettono. Poi è vero, poteva far giocare Barreca invece di Avelar, come Falque invece di Iturbe, ma sarebbe veramente andata meglio? Quello che sto vedendo è una squadra scarica che non ha più voglia fare. Allora chiudiamo velocemente questa stagione – probabilmente con l’ultimo scempio contro il Sassuolo – e poi che tornino ad essere addossate tutte le responsabilità a chi le deve avere, presidente per primo e ds per secondo. Il calcio mercato è il loro campionato e vedremo se sono una squadra che vale e che vuole – visto che già possono e con le cessioni che faranno potranno ancora molto di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. fedeltoro49 - 7 mesi fa

    Perfettamente d’accordo! Il Mihajlozemanovic è un men che mediocre allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. mauro69 - 7 mesi fa

    Concordo in pieno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossogranata - 7 mesi fa

      Presidente e dirigenti riflettano attentamente prima di rinnovare il contratto a questo allenatore, che dimostra sempre di più di non avere le caratteristiche di una persona seria ed equilibrata per organizzare una squadra di serie A come il Toro. ” Alla fine è stato tutto un fuoco di paglia !”

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy