#slegatimavivi

#slegatimavivi

Mai Cuntent / Ecco la rubrica Mai Cuntent di Stefano Gurlino

4 commenti
belotti

Eppure dopo i primi quarantacinque minuti la mia mente produceva già la prima sentenza: “Oh bene, rieccoci qui. Certo che poca roba l’Udinese, ma rieccoci qui”. Smentito dopo dieci minuti. Ma di questo non occorre preoccuparsi, si sa: a noi le sfighe piace attirarle con efficacia.

#slegatimavivi, visto che mi sono accorto solo ieri che sul colletto anche noi abbiamo sposato la modernità con quel #SempreForzaToro ben calcato e che questi ragazzi hanno capito a pieno: non mollano, corrono, quando la testa c’è la manovra è fluida e porta a segnare. Poi, poi…basta davvero un niente per farci gol. Lo diceva il bravo Compagnoni di Sky, cui ricordo ancora quel grintoso “rete, rete, rete” dopo il gol di Stellone al Parma alla prima di Cairo in Serie A in quello che poi è diventato il Grande Torino (già dieci anni fa, dicono dalla regia): “Questo Toro ha un centrocampo e soprattutto un attacco da Champions”. Si, peccato che spesso si dimentichi della difesa.

Per comprendere meglio, basta riavvolgere il nastro a mercoledì scorso, quando abbiamo deciso di regalare a De Boer ancora tre giorni per mangiarsi almeno una cotoletta vicino ad Arese. Quel nastro contiene (forse) la peggior prestazione da inizio stagione, ma anche il volto e gli occhi di Rossettini. Rossettini è quel giocatore a cui è impossibile non voler bene: taciturno, mai scomposto, deciso, ma corretto. La partita sta tutta in quegli occhi: sontuosi, ‘cattivi’, impeccabili. Poi uccellati sul finale da colui che ha scalfito Maxi nelle membra anche dei rotocalchi rosa (tra l’altro, Maxi: non più come ieri, ci siamo capiti). Sono gli stessi occhi di ieri sera: fortissimi e ‘ammazzati’. Perché può anche andar bene prendere un (bel) gol da Icardi, ma viene tutto meno bene se a saltare in mezzo alle nostre maglie per uccellarci è tartufon Thereau.

Stavamo per capitolare, amici mai cuntent. Menomale che Ljajic si è inventato il gol del punticino, che per come si era messa duole ammettere sia ‘guadagnato’. Ma ora tocca a Sinisa: ago, filo e un Castan in più per (ri)unire questa squadra. Che viva lo è. Figuriamoci se tutta perfettamente legata fino a Maggio.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pingo - 1 mese fa

    Non mi interessa difesa o attacco tizio o caio a me interessa che finalmente non si dorme più! Questo Toro nel bene o nel male emoziona sempre e rende orgogliosi. Ha risvegliato il mio senso di appartenenza che si era un po’ assopito negli ultimi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 1 mese fa

    Buongiorno fratelli e sorelle granata!!!
    :-)
    Sapete, ho fatto un pochino di ricerche, perché sono stanco di leggere un po ovunque che “quest’anno abbiamo una difesa da schifo……quest’anno rispetto all’anno scorso abbiamo una difesa penosa….quest’anno abbiamo attacco e centrocampo ma peccato per la difesa…” ecc…ecc….
    Bene….sapete l’anno scorso dopo 11 giornate di campionato quanti gol avevamo beccato: 17!!! 17 contro i 15 di quest’anno!!! E sapete quante reti avevamo segnato: 17!!! 17 contro le 22 di quest’anno!!!
    E allora?? E allora l’anno scorso IN PIU’ avevamo GLIK, MAKSIMOVIC, JANSSON, GASTON SILVA…..Eppure avevamo beccato già più gol di quest’anno!!! Ed in più segnavamo anche di meno!!!
    E allora cosa voglio dire? Voglio dire che quest’anno la difesa è ASSOLUTAMENTE nuova, sia per giocatori che per modulo (dalla difesa a 3 siamo passati alla difesa a 4, quindi anche chi c’era già l’anno scorso, come Bovo e Moretti ad esempio, “magari” hanno difficoltà proprio per il cambio modulo…) ed in più ci sono giocatori come Ajeti che ANCORA non hanno praticamente giocato, oltre ad avere un Castan che deve recuerare forma e condizione…. Voglio dire che ANCHE senza “pilastri” come I Glik e Maksi dell’anno scorso dove (ONESTAMENTE!!!) sono stati SCARSISSIMI rispetto all’anno precedente SIAMO MESSI MEGLIO!!!
    Voglio dire che l’attacco ed il centrocampo rispetto all’anno scorso funziona ALLA GRANDE!!! Ma soprattutto voglio chiarire una cosa che forse NON A TUTTI è risultata chiara:
    quest’anno, a differenza dell’anno scorso, le partite Sinisa ed i ragazzi le giocano PER VINCERLE!!! PER VINCERLE, non per pareggiarle!!! PER VINCERLE, e non per chiudersi dietro togliendo magari un attaccante ed un centrocampista e mettere un paio di difensori!!!!
    LE PARTITE QUEST’ANNO SI GIOCANO PER VINCERLE!!!
    E questo vuol dire magari rischiare con una punta in più, e finire la partita con 4 attaccanti!!!!
    Ma quando mai l’avevamo visto in passato??
    E questo vuol dire che “forse” perderemmo ancora dei punti in giro, ma DI SICURO ne prenderemmo MOLTI in più ma soprattutto appena entrerà in testa A TUTTI I GIOCATORI questa “nuova mentalità” ed avremmo messo a posto la difesa, allora……GAVEVE DA SUTA!!!! NON CE NE SARA’ PIU’ PER NESSUNO!!!
    DAI RAGAZZI!!!
    AVANTI COSI’!!!!
    MAI MOLLARE!!!!
    :-)
    FVCG!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RobyMorgan - 1 mese fa

      Berti hai ragione , ma a gennaio serve almeno un centrale e un terzino in più e senza piangere x i soldi!
      FVCG sempre! !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dami61 - 1 mese fa

    Sarà anche colpa di Rossettini, ma se guardate, a saltare in mezzo all’area ci sono 3 giocatori dell’Udinese e 2 del Toro,se non è un errore di reparto questo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy