Il buonsenso di Maxi Lopez e quel rinnovo alle condizioni del Torino

Il buonsenso di Maxi Lopez e quel rinnovo alle condizioni del Torino

Tocco di Mano / 650mila euro a stagione, con bonus: l’entourage del giocatore si è dovuto accontentare. E quella panchina a Bergamo…

Maxi Lopez, Petrachi

Maxi Lopez è ancora un giocatore del Torino e lo sarà – salvo cambiamenti di umore – per i prossimi due anni. L’argentino, i cui ultimi colpi di testa sono stati fatti più dal parrucchiere che non in campo, è tornato sui suoi passi. Ancora una volta, per la serenità di tutti, ha prevalso il buon senso e l’attaccante alla fine della fiera ha capito che quel rinnovo proposto dal club, altro non era che la giusta soluzione per entrambi.

Le cifre non sono cambiate più di tanto rispetto a prima. D’altronde il ‘ragazzo’ aveva già beneficiato di un adeguamento soltanto pochi mesi fa, in estate, quando da via Arcivescovado vi fu il primo prolungamento. Ai tempi si parlò di opzione unilaterale con scadenza fissata a giugno 2016 e un ingaggio di 550mila euro l’anno, premi esclusi.

Ora, dopo le richieste fuori luogo di qualche settimana fa (qui i dettagli), il suo entourage è sceso a più miti consigli accettando la proposta iniziale fatta dalla dirigenza di via Arcivescovado: 650mila euro a stagione con bonus a salire, legati ai gol e alle presenze, sino a sfiorare il milione di euro. L’argentino sarà ora tra i più pagati assieme a Quagliarella – il contratto di Amauri, in partenza, ormai non fa più testo – e presto potrebbe essere raggiunto in vetta da capitan Glik, ma questa è un’altra storia.

Maxi Lopez Torino Conto alla rovescia
L’anticipazione – Maxi Lopez: il Torino ha fatto la sua parte, ma non insegue nessuno

Decisiva, invece, l’ultima panchina a Bergamo. In quel momento Maxi Lopez si è reso conto di quanto il club granata fosse forte delle sue convinzioni. Tanto da rinunciarvi in una gara tanto delicata, preferendogli il giovane gagliardo – seppur ancora impreciso – Belotti. E così, pungolato ancora una volta nell’orgoglio, il numero undici ha ragionato a mente fredda: la Galina de Oro ha abbassato la cresta…

Il Torino d’altronde ha smesso da tempo di inseguire i giocatori e le società altre, ormai il club granata è in grado di far valere le proprie posizioni, dalle quali difficilmente si schioda. E il rinnovo di Maxi Lopez rappresenta l’ennesimo esempio concreto. Un prolungamento che inizialmente doveva essere di un anno, con opzione per la stagione successiva. Il giocatore – assieme al suo entourage – è stato accontentato sui termini temporali (biennale puro) ma a sua volta si è dovuto accontentare delle cifre proposte dal club: 650mila euro a stagione, con bonus.

Dopo una lunga trattativa, dunque, ha prevalso il buonsenso. Maxi in granata sino al 2018: ora la parola passa al campo, con la voglia di tornare a segnare con continuità.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FLAGHI - 1 anno fa

    Grande Maxi, felicissimo del tuo rinnovo, spero che avrai più spazio d’ ora in avanti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 2 anni fa

    A questo punto,non manca altro che Ventura capisca che deve farlo giocare insieme a Belotti e non a Quagliarella:non è questione di ingratitudine,ma di prendere atto del fatto che Quagliarella ormai ha fatto il suo tempo,non si muove,non è veloce,non colpisce di testa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Felicissimo per il rinnovo del nostro miglior attaccante.
    fosse stato per me ti avrei preso già quando eri al Catania, quando sei arrivato penavo che eri finito ma mi hai fatto ricredere. Dai Maxi portaci in Europa!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maroso - 2 anni fa

    Bravo Maxi, hai scelto di essere protagonista, piuttosto che comprimario, hai scelto il calcio ai soldi. Con grande stima, al tuo prossimo goal!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ziocane66 - 2 anni fa

    Grazie MAXI , se tanti come te capissero che si può vivere anche a quelle cifre presto il calcio tornerà come ai tempi belli( anche solo 40 anni fà) . E per noi tifosi resterai più che mai ” Col numero 11 MAXIIIIIIIIII” “LOPEEEEEEEEZ”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …spero che domenica venga ripagato con una maglia da titolare…credo sia carico a MILLE…e la MARATONA anche…sarà molto felice di ripagare questa sua fiducia nel TORO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    La ragionevolezza ha prevalso, il che mi rende felice.
    Ti lasciamo anche i tre chili in più. Fanno stazza e per i difensori è ancora più difficile spostarti.
    Basta che tu la butti dentro spesso e volentieri.
    E che insegni al Gallo come si fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rossogranata - 2 anni fa

    grazie maxi !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Papa Urbano I - 2 anni fa

    GRANDE MAXI !!! …oggi hai dimostrato di essere anche un GRANDE uomo oltre ad essere un GRANDE giocatore…dimostrando riconoscimento a chi ti ha rilanciato proprio quando nessuno credeva + in te…butta giù altri 2 o 3 kg e diventerai devastante…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …ONORE A MAXI !!! …rinnovando a tetto TORO e non scappando come un ladro a scadenza come altri fenomeni ha dimostrato di tenere veramente al TORO coi fatti e non solo a parole…a me ha sorpreso molto…pensavo veramente che andasse a scadenza per poi poter strappare un contratto molto + alto…tipo in Turchia…se prima per me era sono uno dei migliori attaccanti del TORO degli utlimi 20-30nni…da oggi è veramente un idolo…dopo aver visto pentacapitani scappare come dei ladri a scadenza…vedere un argentino che rinuncia ad andare a scadenza per firmare il suo ultimo contratto importante della vita a tetto TORO…è verametne tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GK - 2 anni fa

    Grande attaccante, ottimo affare del toro, piu’ alti che bassi , bilancio del giocatore piu’ che positvo. Fisico possente, abile nel gioco aereo, vede la porta.
    Speriamo possa sempre giocare……
    Belotti, che dire, al momento e’ ancora in fase embrionale, sembra un giocatore in crescita , sicuramente pero’ strapagato !!! Gli otto mln di euro pagati dal patron al momento non li vale….A bergamo buona partita ma al di sotto della sufficienza….cicca clamorosamente la deviazione in rete il primo tempo e sbaglia un rigore in movimento nel secondo….mi ricorda vagamente come struttura fisica e modo di giocare un certo Ciccio Artistico….speriamo bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. pupi - 2 anni fa

    Bene, bravo, significa che ha capito di essere apprezzato al Toro e qualche centinaio di migliaia di euro in più in una squadra diversa (con tutti i rischi del caso)non gli avrebbero cambiato certo la vita. Ora torni ad essere il Maxi dello scorso anno, già contro il Genoa l’ho visto e sicuramente contro il Bologna sarà uno dei migliori in campo. Sogno goals da “bipedi alati”, che siano Galli, Galline o Quaglie poco importa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. solotoro - 2 anni fa

    Avrei scommesso sul “non rinnovo”…Adesso pero’ facciamolo giocare un po di piu..magari in coppia con Belotti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 2 anni fa

      Esatto… non lasciamolo in panca considerando quanto è spompo Quagliarella. Far rifiatare il 27 facendolo entrare l’ultima mezzora sfruttando per un’ora l’11 sarebbe ottimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. WGranata76 - 2 anni fa

    Brava società, questo è un gran bel colpo. Con i bonus legati a presenze e gol sarà ancora più stimolato a fare il meglio in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy