Toro: un bagno di folla al rientro a Caselle

Toro: un bagno di folla al rientro a Caselle

Tocco di Mano / Più di duecento tifosi hanno ringraziato i ragazzi di Ventura. E quel grido: ”Torneremo ad Amsterdam”

Tutti a Caselle. Al di là del risultato, al di là dell’orario. Ce lo eravamo augurati alla vigilia della sfida, ci sarebbe piaciuto commentare una folla intenta ad accogliere a suon di applausi i giocatori. Siamo stati accontentati.

Il Toro di Ventura, poche ore fa ha scritto un piccolo capitolo del grande romanzo granata, zittendo i 47mila del San Mamés. La battaglia delle Termopoli, così l’avevamo definita. L’aereo è arrivato a notte fonda, ma questo non ha fermato i tifosi che hanno riempito e colorato l’intero aeroporto. 

Calore, canti, petardi e fumogeni. Un grido su tutti: ”Grazie ragazzi!”. Anzi, due. Perché in vista del sorteggio di domani in molti hanno intonato un vecchio mantra: ”Torneremo ad Amsterdam”. 

Glik e compagni hanno ricevuto l’accoglienza che meritavano. Sorrisi, abbracci e foto ricordo. Il degno epilogo di una giornata che entra di diritto nella storia del calcio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy