Panchina Torino Primavera: la Pro Vercelli va fortissima su Moreno Longo

Panchina Torino Primavera: la Pro Vercelli va fortissima su Moreno Longo

Calciomercato / Ora è ufficiale: non confermato Foscarini. La Pro insiste per l’allenatore granata, pista caldissima

4 commenti
Longo

Stagione 2004/2005: una stagione importante per la Pro Vercelli, che rischia grosso in C2, arrivando diciassettesima nella regular season e salvandosi ai playout. In quella squadra, gioca un terzino che, a dispetto dell’età (appena 28 anni), si avvia alla sua penultima stagione da professionista: Moreno Longo.

Undici anni dopo, quell’ormai ex difensore, potrebbe tornare sulla panchina dei Leoni da allenatore, stavolta in Serie B, categoria che la Pro è riuscita a mantenere, salvandosi all’ultima giornata e all’esito di una stagione complicata, con Claudio Foscarini in panchina. All’ex “Ferguson del Cittadella”, per dieci stagioni sulla panchina dei veneti, il Presidente Massimo Secondo ha scelto di non prolungare il contratto: un’operazione la cui ufficialità è arrivata proprio oggi. Una scelta non casuale, perché a Vercelli c’è una prima scelta per la panchina, e porta proprio il nome di Moreno Longo.

Il tecnico della Primavera granata, ora concentratissimo sulla Final Eight appena conquistata, non ha fatto mistero, negli ultimi giorni, di essere pronto a confrontarsi col calcio professionistico: chiusa la stagione (si spera il più tardi possibile, perché significherebbe un avanzamento dei giovani del Torino), si incontrerà con Urbano Cairo e deciderà il da farsi.

A Cittadella e Carpi, ora, si aggiunge dunque fortissima la Pro Vercelli, che vuole provare ad assicurarsi il quarantenne mister granata: una pista molto interessante che ha rimandato per il momento qualsiasi contatto effettivo, ma che potrebbe apprezzare molto la piazza, con un club che sarebbe l’ideale per avviare la propria carriera tra i Pro. Più defilate le piste che portano alla Lega Pro, con Alessandria, Bassano Virtus e Sudtirol vigili su Longo, la cui priorità, comunque, sarebbe la Serie B. Sarà al “Silvio Piola” la sua prossima panchina?

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 1 anno fa

    Vogliamo lasciarlo andare? Importanti traguardi con la Primavera, ok, ma è ora che si confronti tra i professionisti. E chissà che un giorno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. co_riv_637 - 1 anno fa

    Grande motivatore,trascinatore sia solo ed ottimo tecnico.Se dovesse andare via spero solo sia un arrivederci e vorrei rivederlo allenare la prima squadra.Ha ottenuto grandissimi risultati con i ragazzi e merita ancora di farsi valere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Achille - 1 anno fa

    Grande Longo, ti aspettiamo al Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. aterreno - 1 anno fa

    beh almeno resta in piemonte ne, cosi’ quando torna al toro il trasloco e’ piu’ semplice.

    TORNA AL TORO IN DUE O TRE ANNI!

    Forza Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy