Vorrei, ma non posto…

Vorrei, ma non posto…

Prima che sia troppo Tardy / Torna la rubrica, con un pensiero sul match contro l’Atalanta

18 commenti

Vorrei ma non posto…

E anche oggi non si vola, cantava gaber nella leggerezza.
Dopo tre partite con squadre alla nostra portata si inizia ad intuire il
profilo della stagione che ci attende.
I moduli non mi interessano, noto solo la differenza tra calcio
organizzato e no.
Lasciare tante occasioni così agli avversari, di modesta caratura, é
sintomo che qualcosa non funziona.
Sono felice quando vedo un calcio propositivo come il “nostro”, ma
occorre anche ricordarsi chi siamo e dove possiamo arrivare.
Pensare di “andare a comandare” – calcisticamente parlando -sempre e
comunque è un’idea ambiziosa ma la condirei con un pizzico di realismo.
Abbiamo attenuanti, Ljaijc e Belotti per noi sono fondamentali, ma anche
rimaneggiati oggi potevamo e dovevamo non perdere contro una volitiva (e
poco più) Atalanta.
Potrei scrivere che queste sconfitte ci aiuteranno a crescere strappando
un sorriso in chi legge, ma oggi è frase non più di moda…

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. saettadallimite - 11 mesi fa

    Azz che ottimismo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 11 mesi fa

      Beh, c’è anche un po’ di scaramanzia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. osvaldo - 11 mesi fa

    Domenica,le 2 punte non dovevano essere in campo da 1° minuto,non si erano allenati per l’intera settimana ed uno, tra l’altro, tornava dalla nazionale stanco ed infortunato;non erano in condizione,abbiamo giocato in 9!
    La coppia iniziale sarebbe dovuto essere BOYE/ARAMU (Gia, Aramu! ma quando lo facciamo giocare? Se non gli si concede nemmeno un minuto contro una “squadretta” come si è mostrata l’Atalanta domenica, cosa ne dobbiamo fare dei nostri giovani?) e poi vedere se e come gettare nella mischia l’uno e/o l’altro.
    Credo sia stato un madornale errore dell’allenatore anche ad insistere con un centrocampo sovrastato per forza e dinamicità da quello atalantino.
    Bisognava mettere dentro, già al 25° minuto del 1°temp, uno tra Vises/Acqua/Obi e perchè no ARAMU!
    Tornando ai nostri giovani chiedo ancora se BARRECA e ZAPPACOSTA domenica non avessero fatto meglio dello zero assoluto di Molinaro/De Silvestri(Nemmeno una incusione sulle corsie per l’intera partita!)
    Una partita giocata malissimo,preparata e gestita peggio dall’allenatore!
    Speriamo che quella di domenica sia stao un episodio isolato,altrimenti bisogna stare con le antenne dritte!
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Scott - 11 mesi fa

    Partita persa a centrocampo, tecnicamente e fisicamente. Purtroppo, al centro, il nostro era il reparto titolare. Non credo che Sinisa possa far di più con quello che ha e se non ha avuto Obiang e Kucka non è certo colpa sua. Spirito positivo e piedi per terra, altra stagione di assestamento. E non poteva essere diversamente, con decine di milioni di attivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 11 mesi fa

      Non vorrei che l’assestamento ci facesse sprofondare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 11 mesi fa

        A me lo dici? Mi aspettavo ben altro entro il 31 agosto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 11 mesi fa

      E’ mancato anche l’aiuto degli attaccanti in fase difensiva e di pressing. col 4-3-3 se le punte non aiutano rischi appunto di essere sovrastato a centrocampo.Forse più che un 4-2-4 sarebbe più funzionale un 3-4-3

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 15101967 - 11 mesi fa

    Hart, Barreca Castan Moretti Zappacosta, Valdifiori Baselli Benassi, Ljiajc Belotti Boye

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Non si può giocare allo sbaragllo per 90 minuti. Questo è il succo dell’articolo e lo condivido.
    Per ora ci sono attenuanti degli infortuni e della squadra rivoluzionata ma prima o poi i nodi verranno al pettine e tireremo le somme.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rovereto_granata - 11 mesi fa

    Meno pugno e un po’ più di testa non guasterebbero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torissimo - 11 mesi fa

    Tutto dipende dalle ambizioni che si hanno. Per me l’obiettivo UEFA non è realistico quest’anno e l’Atalanta è più o meno al nostro livello. Abbiamo avuto qualche buona occasione fuori casa oltre al gol. Quelle di Maxi e Boye gridano vendetta. Non ho visto un disastro, certo neanche una bella partita. Allo stesso tempo mi pare riduttivo parlare di errori individuali. Mihajlovic deve imparare a prendersi le sue responsabilità, è stato anche questa volta poco elegante a fine partita, soprattutto visto che ha lasciato il campo a metà primo tempo e la squadra in balia di se stessa.
    Ho letto tante stroncature su Baselli e Hart. Per me sono tra i più forti che abbiamo, per cui andiamoci piano. Mi dispiace che sia rimasto in campo Valdifiori anche azzoppato, questo temo che significhi che Vives sarà forse messo ai margini e non se lo merita proprio, anche perché dà ancora qualcosa in più in interdizione.
    Con l’Empoli sono abbastanza convinto che si tornerà a far bene. Mi sembra che si siano create un po’ troppe aspettative, troppo parlare di sesti posti ecc. La squadra non ha tutti questi mezzi per cui sarebbe davvero ingiusto prendersela troppo se invece le cose non andassero per il verso giusto: anche l’Empolo non ci è di molto inferiore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 11 mesi fa

      Mi piace il tuo commento è lo condivido quasi totalmente, però ho dei grossi dubbi sul fatto che domenica si tornerà a far bene. La squadra sono d’accordo che non sia da uefa (ma non si sa mai tutto può succedere), ma quello che seriamente mi spaventa è il mister.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. echoes - 11 mesi fa

    Esclusi Hart (appena arrivato e che comunque gioca in porta) e Belotti (eccellente calciatore che ci mette l’anima sempre) tutto il resto è un’ammucchiata piuttosto mediocre, un’armata Brancaleone guidata da un allenatore sopravvalutato.
    Insomma, questa gente fa un mestiere bellissimo per il quale è pagata profumatamente: che almeno sopperiscano alla propria mediocrità con la grinta, l’impegno e la voglia per quei novanta minuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabrizio - 11 mesi fa

    gia’ finito tutto l’entusiamo post-mercato da 8.5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. enricolai68@gmail.com - 11 mesi fa

    CALMI RAGAZZI CI DOBBIAMO ASSEMBLARE DEVONO RIENTRARE GLI INFORTUNATI UOMINI CHIAVE……SI CERTO CI E’ MANCATO UN PO’ DI CARATTERE E UN BARRECA SULLA SX …….SE NON LO FAI ESORDIRE CONTRO L’ATALANTA CHE FAI LO BRUCI CONTRO LA ROMA ????? ZAPPACOSTA NELL’ULTIMA 30-20 MINUTI PUO’ DARE UNA GRANDE SPINTA…… ARAMU ?????? DAI MIHA TOCCA RIFLETTERE ….. RISCHI DONNARUMMA 16ENNE E TI CAGH SOTTO CON QUESTI GIOVANOTTI CHE ABBIAMO ???? MICA TITOLARI SUBITO MA A PARTITA IN CORSO QUALCUNO CI DEVE ESSERE !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. lentini - 11 mesi fa

    ma quali sono gli schemi palla avanti e tutti dietro il pallone?se giocassimo ora contro la juve ce ne fanno almeno cinque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 11 mesi fa

      Sei ottimista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. lentini - 11 mesi fa

    la piu brutta partita che abbia mai visto negl’ultimi sette otto anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy