Forza Belotti, il Toro aspetta te!

Forza Belotti, il Toro aspetta te!

Buonanotte granata/ Tre punti importantissimi per i granata contro l’Atalanta, che potrebbero segnare la ripresa della squadra. E che sfortuna per la punta!

Belotti, Toro, Torino

Finalmente, dopo un lungo mese di delusione e una settimana di pausa, durante la quale gli eventi mondiali hanno spostato la nostra attenzione ben oltre i campi di calcio, il Toro torna a regalarmi sorriso e sonni più sereni. Lo stop, forse, è servito a schiarire le idee riguardo all’atteggiamento, che oggi mi è parso concreto e combattivo al punto giusto. Occasioni importanti su un campo davvero difficile come quello di Bergamo, le abbiamo viste fin da subito, dalla mancata zampata vincente del tenace Belotti, a quella conclusione, sempre sua, che ha fatto tremare la traversa alla fine del primo tempo.

Ci volevano i tre punti, sia per il morale, che per dare forma al lavoro che la squadra sta facendo e concretizzare un buon equilibrio che Ventura sta cercando di trovare, nonostante le assenze pesantissime. La difesa è parsa più sicura, più precisa e attenta, e la conclusione di Bovo è stato il meritato premio per le prestazioni che, da diverse giornate, non si possono definire affatto pessime.  Il Toro di inizio campionato ha saputo emozionare al tal punto da non riuscire a credere in questa flessione negativa. Ho letto parole talmente pesanti e irripetibili che non si dovrebbero riservare ad alcuna squadra, nemmeno all’ultima in classifica, e credo che, anche in questo senso,  i tre punti fossero davvero necessari  a calmare tutte queste nostre aspettative ferite.

Rimane l’incognita Belotti, un ragazzo che in campo crea, sgomita, si impegna, ma ancora non è riuscito a trovare la strada del gol. Chi può contestarlo? Nessuno mi auguro, data l’energia che mette in campo e l’evidente sfortuna che lo sta perseguitando. La mia paura è che la pressione su di lui aumenti a tal punto, di giornata in giornata, da rendere le sue prestazioni sempre meno serene. E’il momento di sostenerlo al massimo, per aiutarlo a spingere quella palla in porta, e dare via a quella che potrebbe essere per lui e per noi una stagione importantissima.

Questo Toro potrebbe, dopo questo match, riprendere il suo cammino in campionato con nuovo spirito, e, forse un po’ ferito e un po’ ansioso, ha bisogno per raggiungere i propri obiettivi del contributo di questo giovane e talentuoso atleta. Forza Belotti! Il Toro e tutti noi, lo stiamo aspettando.

Buonanotte granata…

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 1 anno fa

    Ho visto Belotti divorarsi un gol incredibile !!!! Questo ha bisogno di passare ore e ore ad allenarsi sul pallone perché ho la sensazione che non sa calciare bene la palla.Detto ciò ho i miei dubbi che Ventura se ne sia accorto !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 1 anno fa

    Diamogli tempo di crescere, perchè ha grandi potenzialità e imparare a coprire come vuole Ventura è molto dispendioso.
    Comunque ieri si è mangiato un gol incredibile colpendo il palo a tu per tu con Sportiello e questi errori sottoporta non se li può permettere se vuole diventare un grande attaccante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nithael - 1 anno fa

    Vai Belotti, sei l’esempio di come certi giocatori tenuti fuori dal campo ( primavera compresa ) debbano fare un po piu’ fatica …..ma tornerete forti quali siete!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy