Serie A: la Fiorentina perde a Napoli, l’Inter stasera per il primo posto solitario

Serie A: la Fiorentina perde a Napoli, l’Inter stasera per il primo posto solitario

Serie A / Insigne e Higuain piegano la Fiorentina, la Sampdoria perde a Frosinone. Colpo Sassuolo contro la Lazio: espulso Cataldi

Berardi, Sassuolo, attacco

Brutta battuta d’arresto per la Lazio di Stefano Pioli, prosssima avversaria del Torino: i laziali hanno perso 2-1 sul campo del Sassuolo. Oltre il danno anche la beffa, perchè la squadra della capitale ha chiuso la partita in dieci uomini a casa dell’espulsione di Danilo Cataldi. Contro i granata, dunque, non ci sarà il centrocampista classe 1994 e il tecnico biancocelestre dovrà fare a meno anche di Parolo e Biglia. Di Francesco trova i tre punti grazie alle reti di Berardi e Missiroli.

Partira roboante a Marassi, dove il Genoa supera in inferiorità numerica un coriaceo Chievo che si arrende solo nei minuti di recupero. I tifosi genoani, dopo un secondo tempo di sofferenza e di instenti attacchi dei clivensi, si sarebbero accontentati anche del punticino, ma è Tachtsidis al 93′ a mandare in estasi il Grifone: Ntcham serve il greco ex Torino al limite dell’area che con una conclusione chirurgica supera Bizzarri.

Seconda vittoria stagione per il Frosinone: dopo il 2-0 contro l’Empoli i ragazzi di Stellone si ripetono superando la Sampdoria per 2-0. Di Paganini e Dionisi le marcature, arrivate entrambe nella ripresa. I ciociari, dopo un inizio di campionato difficile, stanno acquisendo le dinamiche della Serie A e ora si trovano al sedicesimo posto con sette punti in classifica.

Verona e Udinese si spartiscono la posta: le due squadre non vanno oltre un 1-1 che fa più comodo ai bianconeri che ai veronesi, dato che la squadra di Mandorlini si trova al terzultimo posto, davanti solo a Carpi e Bologna, entrambe sconfitte questo pomeriggio. Il Bologna perde 1-0 in casa contro il Palermo mentre al Carpi di Sannino non riesce il doppio-miracolo: dopo l’inaspettata vittoria di due settimane fa contro il Torino gli emiliani incappano in un pesante 3-0 inflitto dall’Atalanta.

Il big match di questo pomeriggio, attendendo il “derby d’Italia”, era sicuramente Napoli-Fiorentina: le due squadre hanno rispettato i pronostici dando vita ad una partita intesa e combattuta. Insigne apre le marcature al marcature al 46′ su intelligente assist di Hamsik e Kalinic pareggia al 73′. L’urlo del gol rimane strozzato in gola perchè Higuain, servito benissimo da Allan, supera Tatarunasu e mette in rete il pallone del definitivo 2-1. La squadra di Sarri sale al quarto posto, mentre la Fiorentina è ancora prima in classifica, ma potrebbe venire scavalcata dai nerazzurri in caso di successo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy