Juventus-Torino, c’è ancora Doveri per un derby di Coppa: quante polemiche in quel 4-0

Juventus-Torino, c’è ancora Doveri per un derby di Coppa: quante polemiche in quel 4-0

I precedenti arbitrali / L’arbitro romano graziò Zaza ed espulse Molinaro: finì 4-0 per la Juventus

di Redazione Toro News

Sono da poco arrivate le designazioni arbitrali dei quarti di finale di Tim Cup. Una delle sfide più suggestive di questo turno, il derby della Mole tra Juventus e Torino, è stato affidato a Daniele Doveri della Sezione di Roma 1. L’arbitro nativo di Volterra, classe 1977, dirigerà i granata per l’undicesima volta in carriera, la seconda in Coppa Italia. Il bilancio complessivo non è particolarmente favorevole ai granata: due sole vittorie, tre pareggi e ben cinque sconfitte.

Ma c’è di più, perché l’unico precedente dell’arbitro romano in Tim Cup con il Torino è proprio un derby della Mole. Era il 16 dicembre 2015 e i ragazzi di Ventura si cimentavano negli ottavi di finale contro la Juventus. Una partita che fu molto discussa per gli episodi arbitrali: Juventus-Torino terminò 4-0. Doveri incise eccome, sul match: in quell’occasione, più di una volta l’attaccante bianconero Simone Zaza avrebbe meritato l’espulsione, con una serie di falli pericolosi commessi ai danni di Ichazo e Glik, ma il fischietto romano soprassedette. E fu proprio il centravanti ad indirizzare successivamente la partita con una doppietta. Metro di misura differente invece quello adottato con Molinaro: in entrambe le occasioni in cui commise fallo, il terzino venne ammonito e in seguito espulso. Il popolo granata insorse, accusando Doveri di avere utilizzato due pesi e due misure.

L’ultimo precedente in campionato invece risale al 15 aprile 2017. Torino-Crotone terminò 1-1, con Simy che riagguantò i granata che si erano portati momentaneamente in vantaggio con Belotti. La squadra di Nicola viaggiava a gonfie vele verso un’insperata salvezza, mentre quella di Sinisa Mihajlovic aveva già visto tramontare il sogno-europa. Anche in quell’occasione i granata non riuscirono a portare a casa i tre punti, con Doveri che si confermò un vero e proprio tabù per il Torino.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maraton - 1 anno fa

    tanti soldi. tanta mafia.
    l’esecutore è arrivato.
    chi pensa che il calcio sia ancora solo sport si metta l’anima in pace :-(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. drino-san - 1 anno fa

    Figurati se non arrivava questo pezzo di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Oni - 1 anno fa

    tanto con qualsiasi arbitro è pallottoliere come a settembre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rossogranata - 1 anno fa

    PS Valori come Doveri !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rossogranata - 1 anno fa

    Qualcuno si era illuso di andare con la Coppa Italia in Europa? Falcone diceva:” Dove circolano soldi lì c’è la mafia. Nel mondo del calcio “girano tanti di quei soldi che soltanto un ingenuo può immaginare di trovare quei vecchi valori sportivi , scritti sulla carta ma mai applicati. Valori come arbitro… di sportivo da applicare …ne ha ben pochi. Non ci rimane che “sognare granata”come romanticamente facciamo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dukow79 - 1 anno fa

    Meglio cosí dai, almeno se ne prendiamo di nuovo quattro come a settembre, sarà colpa dell’arbitro, degli infortunati e di niang che non aveva voglia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. WGranata76 - 1 anno fa

    Più che prevedibile, per dribblare alla VAR ci vuole un arbitro che diriga a senso unico e Doveri è servito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13706409 - 1 anno fa

    Toh guarda chi si rivede….. Come al solito le cacche si sono schermate sotto tutti i punti di vista….. Giocano sempre in casa, hanno il solito arbitro a favore e tanto per mettere la ciliegina sulla torta abbiamo 3/4 di squadra rotta. Per carità non è il solito piagnisteo per buttarsi avanti, il tifo la fede ai colori granata non muoiono mai e si spera sempre di mandarli a casa però, è anche un dato di fatto che bisogna essere al 101%,avere culo e sperare nella solita cappellata di allegri. Purtroppo una squadra forte se aiutata diventa imbattibile. Ogni altro commento sarebbe inutile e logorroico allora, fiato alle trombe e speriamo di rompergli il sedere. Forza toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ale87granata - 1 anno fa

    Bene si sta avvicinando il derby. Dunque analizziamo un attimo le partite più recenti: abbiamo perso un paio di partite per dei gol al 94′; perso per un uomo in meno; annullato qualche golletto regolare. abbiamo avuto sfiga. BENE le abbiamo passate tutte. ADESSO in teoria dovrebbe uscire la vittoria no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy