Fiorentina, Muriel è il colpo di gennaio. Ma per il Toro è in dubbio

Fiorentina, Muriel è il colpo di gennaio. Ma per il Toro è in dubbio

Verso il match / L’attaccante colombiano è tornato in Italia dopo l’esperienza in Spagna

di Redazione Toro News

Muriel è tornato in Italia. L’attaccante colombiano dopo l’esperienza al Siviglia ha firmato nei giorni scorsi con la Fiorentina ed è andato a rafforzare il reparto offensivo dei viola. Domenica 13 gennaio alle ore 15 la Fiorentina di Pioli sfiderà il Torino di Mazzarri. La cornice è lo Stadio Olimpico Grande Torino e in palio c’è la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. La Fiorentina arriva, prima della sosta, da una sconfitta in casa contro il Parma e da un pareggio per 0 a 0 a Genova contro i rossoblu. Non un ottimo momento per i viola che però hanno nel reparto offensivo i migliori giocatori: Chiesa, Simeone, Pjaca, Thereau e il nuovo acquisto arrivato in prestito dal Siviglia Luis Muriel.

IL RITORNO – E’ il grande ritorno di Luis Muriel nel campionato italiano. Dopo essersi consacrato con la maglia della Sampdoria, ha provato a fare esperienza all’estero al Siviglia collezionando, in un anno e mezzo, 65 presenze e 13 gol. Una media gol un po’ più bassa rispetto a quella a cui eravamo abituati in Italia. Non essendosi trovato al meglio con la maglia del Siviglia, ha deciso dopo poco di tornare a giocare in Serie A. A riportarlo in Serie A è stata appunto la Fiorentina di Stefano Pioli. I viola hanno preso in prestito con diritto di riscatto Muriel pagando un milione di euro al Siviglia e altri 12 nel caso in cui volessero riscattare il colombiano a fine stagione. Con molta probabilità contro il Torino in coppa partirà dalla panchina ma nulla è ancora certo. Questo pomeriggio la Fiorentina farà un’amichevole e il colombiano dovrebbe partire dal 1’.

GLI ALTRI – Una Fiorentina che non ha solo Muriel. Chiesa, Simeone, Pjaca e Thereau sono gli altri attaccanti viola che mister Pioli ha a disposizione. Sulla carta un organico di grande spessore ma fino ad ora in campionato hanno avuto qualche difficoltà nel trovare la via del gol. Infatti la Fiorentina ha segnato solo 25 reti in 19 giornate di campionato: un numero un po’ basso considerando la qualità dei suoi giocatori offensivi. Con l’acquisto di Muriel la squadra di Pioli potrebbe avere la svolta decisiva. Ora però testa a domenica: allo Stadio Olimpico Grande Torino c’è in palio il passaggio del turno ai quarti di finale di Tim Cup e certamente il Toro non si tirerà indietro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy